DEApress

Tuesday
Mar 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GA.MA.DI comunica la morte di Massimo Sani

E-mail Stampa PDF

Aveva 89 anni. Suoi alcuni capolavori del genere, come \'La guerra dimenticata\' e \'Prigionieri\'

 

È morto nella notte a Roma, Massimo Sani, regista televisivo e maestro del documentarismo storico. Nato a Ferrara nel 1929, dopo avere diretto la sede della Mondadori in Germania nella prima metà degli anni \'60, si era trasferito a Roma dove aveva sviluppato tutta la sua carriera alla Rai. La camera ardente verrà allestita a Roma presso la Casa del Cinema [Villa Borghese], lunedì 23 luglio, dalle 10 alle 13.
Autore televisivo tra i più noti, si è dedicato in particolare alle grandi inchieste sulla Seconda guerra mondiale, firmando capolavori del documentarismo storico televisivo tra cui i cicli \"Italia in Guerra\", \"Ieri la guerra, oggi la pace\", \"La guerra dimenticata\", \"Prigionieri\" (sulle vicende dei prigionieri italiani, da cui è stato tratto un volume pubblicato dalla ERI). E\' stato inoltre autore dell\'originale televisivo \"La guerra al tavolo della pace\", incentrata sulle conferenze dei Grandi dopo la guerra, una delle prime realizzazioni di teatro-inchiesta a sfondo storico della televisione italiana.
Giornalista professionista, Sani ha scritto per numerose testate ed è stato inviato speciale delle reti giornalistiche televisive della Rai. Da sempre impegnato per la difesa dei diritti degli autori cinematografici e dell\'audiovisivo, è stato a lungo membro del direttivo dell\'ANAC (Associazione Nazionale degli Autori Cinematografici) e ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo della normativa sul diritto d\'autore in Italia e in Europa.
Tra i maggiori esperti di questioni legate al mondo tedesco e alla storia della Germania, Sani ha collaborato con la Bayerische Rundfunk, firmando documentari sul periodo nazista come \"Arte al rogo\", sulla cosiddetta \"Arte degenerata\" e \"L\'ineffabile realtà\" sulla letteratura d\'avanguardia italiana del dopoguerra. Per le sue produzioni in Germania e per tutta la sua intensa attività in favore del rapporto tra la cultura italiana e quella tedesca, è stato insignito, nel 2016, dal Presidente della Repubblica Tedesca della Gran Croce al merito di Germania.

Il nostro compagno del comitato scientifico, Andrea Martocchia, che cercherà di essere presente domani alla commemorazione, lo ricorda per avere curato la versione italiana del documentario della BBC \"Fascist Legacy\" sui crimini di guerra italiani durante la II Guerra Mondiale – versione poi nascosta in un cassetto della RAI che non la ha mai trasmessa.

Tutto il G.A.MA.DI. lo compiange ed è vicino alla moglie Antonia.

Miriam Pellegrini Ferri, presidente G.A.MA.DI.
Roberto Gessi, direttore di La VOCE, organo di diffusione del G.A.MA.DI.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 19 Marzo 2019
  dal 26 al 31 marzo 2019 a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea e all'Abbazia di San Miniato a Monte DIFFRAZIONI FIRENZE MULTIMEDIA FESTIVAL Un progetto culturale che fonda le proprie basi nella sperimentazione artistica in più ambiti: ...
DEApress . 19 Marzo 2019
MANA 'Seven Steps Behind, il debut album di MANA, ovvero il producer e musicista italiano Daniele Mana, uscirà il 5 aprile per l'influente Hyperdub, anticipato dal video e primo singolo 'Solo'. Il video di 'Solo' trae ispirazione dalla famosa ser...
Silvana Grippi . 18 Marzo 2019
Lorenzo Orsetti (nome di battaglia Tekoşer) presente!     " ...mi sono avvicinato alla causa curda perché mi convincevano gli ideali che la ispirano, vogliono costruire una società più giusta più equa. L’emancipazione dell...
Silvana Grippi . 18 Marzo 2019
     
Silvana Grippi . 18 Marzo 2019
DEApress è utile per informare, formare e comunicare. Questi sono gli elementi che la differenziano e le danno un valore aggiunto! . "L'Agenzia di stampa DEApress - organo dell'Associazione D.E.A.onlus (Didattica-Espressione-Ambi...
Silvana Grippi . 18 Marzo 2019
  La 10ª edizione di Middle East Now porta in scena a Firenze dal 2 al 7 aprile 2019 il Medio Oriente contemporaneo con un ricco programma di cinema, documentari, arte, musica, teatro, incontri, progett...
DEApress . 18 Marzo 2019
Ufficio Stampa DEApress comunica: Martedì 2 Aprile ore 17.30 Giardino dei Ciliegi Riccardo Torregiani Antirazzista, resistente, uomo di pace. a cura di Emanuela Giugni e Moreno Biagioni Edizioni Piagge ConLuisa Petrucci, LiberetutteDebora Pi...
Silvana Grippi . 16 Marzo 2019
Silvana Grippi . 15 Marzo 2019
Il Centro Studi DEA dopo aver presentato nel mese di febbraio il libro "Le scarpe dei suicidi" delle Edizioni libertarie di Torino ora intervisterà Stefano Raspa del giornale "Umanità Nova"     «Umanità Nova è il titolo del Quotidiano an...

Galleria DEA su YouTube