DEApress

Wednesday
Jan 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GALILEO CHINI Il Dittatore folle

E-mail Stampa PDF

Firenze Le Gallerie degli Uffzi - per la ricorrenza della distruzione del cuore di Firenze del 4 agosto 1944, Palazzo Pitti  e il giardino di Boboli sono gratuiti per tutti - per la domenica 4 agosto -  e viene inaugurata una "mostra monito" con l'opera del grande artista fiorentino Galileo Chini esposta per tutto il mese di agosto nell'Anticamera degli Staffieri della Galleria di Arte Moderna di Palazzo Pitt.

L'importanza della memoria della terribile "notte dei ponti" quando l'esercito nazista in ritirata da Firenze fece esplodere tutti i collegamenti sull'Arno della città, tranne Ponte Vecchio, viene ricordata e sottilineata in questa opera: un  cartone preparatorio di grandi dimensioni (2,40x4,53 metri) del 1939, il cui dipinto si trova presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna.

alt

L'opera, di fortissimo impatto visivo e simbolico, fu ideata nel corso del 1938 da Galileo Chini (1876-1956) in occasione della visita trionfale a Firenze di Adolf Hitler, avvenuta il 9 maggio 1944, per mostrare all'ospite l'eccellenza della cultura italia e in particolare quella toscana, dal Medioevo al Rinascimento. Galileo Chini, pur iscritto al Comitato fascista per i festeggiamenti per Hitler, si rifiutò di partecipare esprimendo un forte dissenso che gli procurò la revoca dell'incarico di professore accademico e il rischio di una condanna al confino.Davanti al Tribunale, Chini si difese sostenendo "che non si trattava né di ingiurie né di oltraggio, ma di apprezzamenti di carattere artistico".

Assolto dalle accuse continuò ad espreimere con libera franchezza il suo pensiero. Colto e raffinato conoscitore del simbolismo italiano ed europe, nel Dittatore folle  Chini si confronta con i precedenti dell'arte visionaria, con evidente riferimento alla figura di Minosse dipinta da Michelangelo nella Capella Sistina. L'opera finale è di una brutalità unica nel panoramica della pittura italiana del ventennio e in quanto tale denuncia con forza la follia umana e gli orrori della guerra.

 

 

 

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Fabrizio Cucchi . 20 Gennaio 2020
Sabato scorso, un uomo di nazionalità georgiana, V. E. detenuto al Cpr (Centro di Permanenza per il Rimpatrio) di Gradisca d'Isonzo, è morto. Secondo "La Repubblica" (1) era stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, nei giorni ...
Silvana Grippi . 20 Gennaio 2020
 - Agenzia di stampa DEAonlus -    Divulgazione - Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  che lotta per i diritti umani e una giusta informazione Crea iniziative,&nb...
Fabrizio Cucchi . 20 Gennaio 2020
Cerchiamo volontari  interessati a creare un laboratorio di videogiornalismo   SCRIVETE A  REDAZIONE@DEAPRESS.COM 
Jo Gabel . 19 Gennaio 2020
Vissi una vera e propria epopea nel 2014/2015. Un falling in love per una serie tv che ebbe del magico. La creò Eric Kripke, assieme a J.J.Abrams, Jon Favreau e la second unit del regista Jeff Wolfe. Giá dopo i primi episodi trasmessi in Italia fui d...
DEApress . 18 Gennaio 2020
  Segnaliamo un articolo dell'ansa:... dal 2018, sono 157 i pazienti in Toscana a cui è stato isolato nel sangue il batterio New Delhi (Ndm). il batterio New Delhi risultava isolato nel sangue di 155 pazienti nella regione. Il nuovo d...
Piero Fantechi . 17 Gennaio 2020
Manifestazione indetta a Prato per il 18 gennaio, Stazione Centrale ore 16.00 "Lo scorso 16 dicembre, a Prato, i lavoratori della tintoria Superlativa – senza stipendio da 7 mesi – hanno protestato contro il mancato rispetto di un accordo...
DEApress . 17 Gennaio 2020
PISA SABATO 8 FEBBRAIO c/o Spazio Antagonista NEWROZ in via Garibaldi 72alle ORE 21:30Il Collettivo Antipsichiatrico Antonin Artaud e il Newroz presentano:LA TERAPIA DEL FULMINE lettura concerto del WU MING CONTINGENT<<Lo spettacolo, a cura d...
Silvana Grippi . 17 Gennaio 2020
Film scontati per gli under 30. Entra gratis che si chiama col nome del regista e degli attoriI capolavori di Fellini a 100 anni dallanascita Da Amarcord a La dolce vita, da I vitelloni a 8 e ½. Da lunedì il cinema del grande regista   &n...
Jo Gabel . 16 Gennaio 2020
Diario di una cinemaniaca #3 h 23.00   Il cinema è quanto di più generoso esista e di meno solipsista, perché anche il più piccolo particolare nasce per essere esposto.Non puoi dire di girare per te solo. O sì? Dipende.  Se ti ritieni ...

Galleria DEA su YouTube