DEApress

Saturday
May 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Presentazione alla libreria Marabuk

E-mail Stampa PDF
 
ERAVAMO-TANTO-AMATI-15x21-COPERTINA-1-e1523869852866.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ERAVAMO TANTO AMATI
La sinistra italiana 'verso'  i trent'anni dalla Svolta della Bolognina
di Domenico Guarino, Andrea Lattanzi, Andrea Marotta
(Edizioni Effigi)
 
Ventiquattro politici, intellettuali ed artisti raccontano il loro amore 'rosso'  
nel libro di Domenico Guarino e Andrea Marotta.
 
Martedì 5 giugno 2018
Firenze, Marabuk Libreria, ore 20.45
 
saranno presenti gli autori
 

Il progetto editoriale vede anche la nascita di  un video documentario a cura di  Andrea Lattanzi 
 
-PROSSIME PRESENTAZIONI - 
  • 07 giugno 2018, 21.00 Firenze - Circolo Arci Il Girone,Fiesole
  • 08 giugno 2018, 21.00 Capannori (Pi)  - Casa Del Popolo "I Diavoletti" di Camigliano
  • 11 giugno 2018, 21.00 Pisa - Cinema Arsenale
  • 13 giugno 2018, 17.30 Siena - Chiostro Palazzo San Galgano, via Roma 47
  • 20 giugno 2018, 18.30 Firenze - Feltrinelli Firenze, via dei Cerretani
 
 
Alle elezioni del marzo 2018, il PD ottiene circa 6 milioni di voti. Quasi gli stessi raggiunti dal PDS, nel 1992, al suo debutto dopo il sofferto scioglimento del PCI. A trent'anni dalla Bolognina, quando il più grande partito comunista d'Europa decise di cambiare nome, la Toscana rimane l'unica regione in cui gli eredi di quella tradizione, nata proprio a Livorno nel 1921, vincono e conservano una egemonia territoriale.
 
Cosa è accaduto in questi anni? La svolta lanciata nel 1989, all'indomani della caduta del Muro di Berlino, ha tradito le aspettative? E' possibile riconquistare quel consenso? Abbiamo cercato queste risposte proprio nella "rossa" Toscana, tra alcuni dei protagonisti di allora e di oggi.Ventiquattro interviste in tutto. Politici, docenti, giornalisti, personaggi dello spettacolo e della cultura. Per capire dove stia andando oggi la sinistra in Italia.
 
Eravamo tanto amati non è una presa d’atto dell’esistente, ma un’analisi giornalistica a più voci per capire il futuro. La crisi del PD, e delle altre forze derivate dall’esplosione del PCI negli anni (da Rifondazione Comunista a SeL, da Sinistra Arcobaleno fino a LeU e Potere al Popolo), sancita dalle tornate elettorali degli ultimi dieci anni, diventa  lo specchio di una radicale trasformazione degli assetti politici nel nostro Paese.
 
Per questo, all’indomani delle elezioni del 4 marzo 2018, continuiamo a chiederci se sia possibile per una forza politica – una qualsiasi forza politica – raccogliere, anche in parte, quell’eredità del PCI, a cominciare non solo dalla parte forse più attuale del patrimonio ideologico (per esempio il sostegno alle fasce deboli, l’attenzione al mondo del lavoro, l’interclassismo, l’abilità di coniugare il governo delle cose concrete con una tensione ideale e, in qualche modo, utopica) ma soprattutto di un elemento che oggi, nel dibattito complessivo, latita a qualsiasi livello: la capacità di suscitare il rispetto. Quello che il PCI si vedeva riconosciuto, primi tra tutti, dai suoi avversari. 
(Sinossi a cura degli autori)
 
 
CREDITS 
Titolo: "Eravamo tanto amati - La sinistra italiana verso i trent'anni dalla Bolognina"
Genere: Inchiesta giornalistica a sfondo storico
Durata: 60′
Soggetto, sceneggiatura e regia: Domenico Guarino, Andrea Marotta, Andrea Lattanzi
Fotografia e montaggio: Andrea Lattanzi
 
Con la partecipazione di:Sabatino Cerrato, Riccardo Conti, Mario Tredici, Maurizio Boldrini, Michele Ventura, Guelfo Guelfi, Dalida Angelini, Vannino Chiti, Giovanni Gozzini, Sergio Staino, Paolo Fontanelli, Rosa Maria Di Giorgi, Fabio Mussi, Fabio Picchi, Alessandro Benvenuti, Mario Ricci, Daniela Lastri, Graziano Cioni, Fabio Evangelisti, Gabriella Piccinni, Enrico Rossi, Monica Sgherri, Filippo Nogarin, Achille Occhetto
 
 
 
 
 
 

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 04 Giugno 2018 10:14 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 25 Maggio 2019
DEApress - Agenzia di stampa Informazione contro corrente: utile per divulgare e formare Un approccio alla comunicazione socialerivolta al dialogo, trasparenza e rispetto,con  l' obiettivo del raggiungimentodi una maggiore cons...
Silvio Terenzi . 24 Maggio 2019
LUPO“To the Moon EP” “Slow Big Crunch” - Official HD Chicco Bedogni abbandona il "rumore". Potremmo intitolarlo così un simile viaggio in musica ma rischieremmo di mancare di rispetto al percorso post-rock che lui ha portato avanti con gli AmpRiv...
Silvana Grippi . 24 Maggio 2019
Ecco alcuni stralci del volantino di Fridays For Future Firenze distribuito dagli studenti durante la manifestazione a cui hanno partecipato circa tremila persone Sciopero per il clima e contro le grandi opere a Firenze "Dopo il 15 siamo nuo...
Fabrizio Cucchi . 23 Maggio 2019
Il sito web della BBC (1) riporta la notizia del ricorso della "Wikimedia Foundation" (la fondazione senza scopo di lucro che "è dietro" alla nota enciclopedia collaborativa on-line Wikipedia), presso la Corte Europea dei diritti umani, contro la Tur...
Silvana Grippi . 23 Maggio 2019
Pompei - Questa foto presumibilmente risale agli anni 50. Il Tempio della Fortuna Augusta dedicato ad una DEA, risale al I secolo a.C., presumibilmente compreso tra il 13 a.C., anno del termine delle campagne di conquista di Augusto ...
DEApress . 23 Maggio 2019
Riceviamo e pubblichiamo: OTEME - Osservatorio delle Terre Emerse e Associazione Culturale dello Scompiglio presentano UN SALUTO ALLE NUVOLEVideo ...
DEApress . 23 Maggio 2019
  Sono davvero salve le Gualchiere trecentesche di Firenze in riva d’Arno? Prestigioso monumento industriale medievale, definito dallo storico Fernand Braudel “il maggiore impianto industriale dell’Europa pre-industriale” (ce lo ha...
DEApress . 22 Maggio 2019
La Galleria DEA e la redazione DEApress da circa un anno hanno provato ad aprire un punto di ritrovo e vendita ma purtroppo l'esperimento non è riuscito. Le spese sono superori alle entrate, e da sempre la nostra etica ci porta a  rifiutare la p...
Silvana Grippi . 22 Maggio 2019
Programma in preparazione verrà fatto a Villa Romana Firenze

Galleria DEA su YouTube