DEApress

Friday
May 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Genitorialità

E-mail Stampa PDF

Mi sono trovata come ogni anno ad organizzare il compleanno alla mia bambina. Ricordo vivamente l’emozione quando siamo arrivati a festeggiare il suo primo anno di vita. Per questa data, insieme ad una giovane famiglia, abbiamo affittato una ludoteca e abbiamo organizzato una grande festa per condividere con gli altri la nostra gioia. Tuttavia mi è venuto quasi naturale sottolineare che oltre a festeggiare mia figlia era importante festeggiare anche la mamma. Perché se è vero che il primo anno di vita è un anno speciale fatto di progressi, emozioni e commozione per il lungo percorso di crescita del proprio figlio, è altrettanto vero ( almeno nel mio caso ) che è anche un anno complesso, faticoso, impegnativo e stancante.

Faticoso perché cambia la quotidianità, ti trovi a dover accudire 24 h su 24 h  il proprio bambino e  improvvisamente non hai più  tempo e neanche le forze per i propri spazi privati. Tutto può diventare complicato: da avere tempo per farsi una doccia, riposarsi sul divano e leggere un libro, tutto passa in secondo piano rispetto alle esigenze del neonato, del suo pianto, del suo sonno, della sua alimentazione.

E non sempre il proprio compagno o marito si rende conto di questo. Anzi molto spesso si pretende che tutto proceda come se non fosse cambiato niente: a una mamma si chiede di lavorare come se non avesse figli ma di educare come se non lavorasse. Veramente difficile tutto questo  e, per me, il mio compagno era diventato il mio nemico: non sempre capiva le mie necessità e anzi mi arrabbiavo quando con ingenuità mi diceva: “ Ma perché non me l’hai chiesto?”.  Ecco  questo è un punto fondamentale  nei rapporti della neo famiglia e nella educazione del proprio figlio/a. La maternità, anzi meglio la genitorialità , dovrebbe essere condivisa fin da subito. La neo mamma non dovrebbe chiedere e poi ringraziare se il papà tiene il neonato mentre lei ,per esempio, fa una doccia o si riposa, la condivisione degli impegni educativi e “casalinghi” dovrebbe vedere anche il padre protagonista, solo in questo modo si può ridurre il forte carico mentale, emotivo e fisico che una neo mamma si trova a vivere con la nascita di un figlio.

Quindi ad ogni compleanno è bene anche festeggiare la mamma che molto spesso, soprattutto nei primi mesi di vita, si sente e si può trovare sola o poco sostenuta.

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 16 Aprile 2024 12:29 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 23 Maggio 2024
DAL 26 MAGGIO AL 21 LUGLIO 2024GIULIANO VANGI: IL DISEGNOa cura di Marco Fagioli e Nicoletta Ossanna CavadiniSpazio Officina, Chiasso[...]Dal 26 maggio al 21 luglio 2024 lo Spazio Officina ospita la mostra GIULIANO VANGI: IL DISEGNO, a cura di Marco ...
Silvana Grippi . 23 Maggio 2024
ph Silvana Grippi
Silvana Grippi . 22 Maggio 2024
   Comune di Firenze Quartiere 2 - Centro Socio-Culturale D.E.A.   XVIII Festival Mediamix Senza confini   Il Centro Socio-Culturale D.E.A. con il Quartiere 2 del Comune di Firenze, è lieto di comunicare l’organi...
DEAPRESS . 22 Maggio 2024
  XVIII Festival Mediamix Regolamento del concorso “Senza Confini” Requisiti di partecipazione: · Copia CD, Pendrive, posta o email · Scheda di partecipazione compilata in stampatello e firmata dall’autore. · Scheda tecnica dell’opera...
DEAPRESS . 21 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo   COMUNICATO STAMPA Nell'occasione sarà presentato il libro “Tiziano Terzani mi disse” di Jacopo StorniTiziano Terzani, serata omaggio nel suo quartiere natale Monticelli (Firenze)Nel ventennale della morte, un even...
Fabrizio Cucchi . 20 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo:"La cultura umanistica all’Università di Firenze, sette maestri raccontati da allievi e colleghiDue appuntamenti in Via Laura martedì 21 maggio nel programma del centenario dell’Ateneo L'eredità di Oreste Macrí, Arnaldo Pizzo...
DEAPRESS . 20 Maggio 2024
Il 6 luglio a Cesenatico mi verrà consegnato un premio: è una biennale arte visiva contemporanea. Due anni fa all'inizio del mio percorso ero alla biennale di Cesenatico con questo quadro, che è rimasto poi esposto tutta l'estate all'hotel Brixton ...
DEAPRESS . 20 Maggio 2024
  Riceviamo e pubblichiamo L’Associazione Novoli Bene Comune e l’Unità di Ricerca “Paesaggio, Patrimonio culturale, Progetto” del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze Invitano la cittadinanza alla present...
Fabrizio Cucchi . 19 Maggio 2024
Il difficile processo di decolonizzazione non può dirsi ancora compiuto. Per non parlare qui dei fenomeni colonialistici che hanno preso piede negli ultimi 30-40 anni, molte aree del terzo mondo sono ancora direttamente sotto il completo e formale co...

Galleria DEA su YouTube