DEApress

Wednesday
Jun 19th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Concluso il Balkan Film Festival

E-mail Stampa PDF

Si è concluso il 4 dicembre 2022 la quinta edizione del Balkan Film Festival, sei giorni di film, incontri, workshop, ospiti di rilievo che hanno accompagnato il pubblico della Casa del Cinema in un bel viaggio nella cinematografia balcanica. Ecco i premi ai film in concorso.

Pubblicato da OBC ( Osservatorio Balcani-Caucaso)

Si è concluso il 4 dicembre 2022 la quinta edizione di Balkan Film Festival, sei giorni di film, incontri, workshop, ospiti di rilievo che hanno accompagnato il pubblico della Casa del Cinema in un bel viaggio nella cinematografia balcanica.

Nella serata finale di ieri, la giuria composta dal regista macedone Milcho Manchevski nel ruolo di presidente, il regista, attore e sceneggiatore italiano Mimmo Calopresti, Ylljet Aliçka, scrittore e sceneggiatore albanese, il presidente dell’ANAC Francesco Ranieri Martinotti ha decretato anche i vincitori del Festival.

Francesco Ranieri Martinotti ha assegnato il premio “Miglior Attore”, che è andato a Ibrahim Koma per la sua interpretazione nel film “As Far As I Can Walk”, definita dalla giuria come “profondamente efficace e in grado di rendere visibili le invisibili emozioni e i dilemmi dell’odissea migratoria”.

Ylljet Aliçka ha poi proseguito decretando il premio per la “miglior attrice” che è stato vinto dalle attrici kossovare del film “Looking for Venera”, Kosovare Krasniqi e Rozafa Celaj la cui interpretazione è stata giudicata come in grado di “esprimere la fragilità e la forza di due giovani donne all’interno della società kosovara altrettanto giovane, combattuta tra i valori della tradizione e la modernità”. Il premio è stato consegnato all’ambasciatrice del Kosovo presente in sala.

Mimmo Calopresti ha decretato la miglior regia che è stata ritenuta quella delle registe Vesela Kazakova e Mina Mileva per il film “Women Do Cry”.

Ha concluso la premiazione il presidente di giuria Milcho Manchevski che ha decretato come miglior film “Bad Luck Banging or Loony Porn” del regista Radu Jude. La scelta è ricaduta su questa pellicola in quanto la giuria l’ha ritenuta “un racconto importante della realtà in questo momento, vista attraverso ogni forma cinematografica, dal video porno familiare, passando per il documentario, fino al fantasy”.

Il premio è staro ritirato dal CEO della casa di produzione e distribuzione Lucky Red Andrea Occhipinti, distributore del film in Italia.

                                                                                                                                  4 dicembre, Balkan Film Festival 2022.jpg
 
                                                                                                                                    

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 19 Giugno 2024
Una donazione per continuare a informare, formare  e publicare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF...
DEAPRESS . 19 Giugno 2024
    XVIII Festival Mediamix Senza confini Festival Mediamix al Parterre: si concluderà sabato 22 giugno il festival fiorentino giunto alla sua XVIII edizione. Tre giornate di incontri, proiezioni e mostra delle ...
Antonella Burberi . 17 Giugno 2024
riceviamo e pubblichiamo Al via la XII edizione del Balagan Café: “Dove comincia la pace” La speciale kermesse culturale estiva in programma alla Sinagoga di Firenze per creare spazi di convivenza e dialogo: dal 20 giugno al 5 settembre ritornano ...
DEAPRESS . 17 Giugno 2024
  L'Associazione " i 2 colli" è felice di INVITARVI VENERDì 21 GIUGNO presso la nostra galleria, in occasione della Mostra Collettiva "La mia forza è il colore" alSEMINARIO "MAGIA E MISTERO DEL COLORE" a cura dell'artista MARCO ERACLI????????...
Antonio Desideri . 17 Giugno 2024
Dopo sei anni di attesa, è tornato in questi giorni in libreria il commissario Adamsberg, creatura romanzesca della scrittrice francese Fred Vargas. Il nuovo romanzo si intitola Sulla pietra, è uscito in Italia come tutti gli altri per Einaudi, ed ha...
Silvana Grippi . 15 Giugno 2024
FESTIVAL MEDAMIX 2024 PROGRAMMA dei premiati  Apertura mostra 19 giugno 2024 dalle 20,30   Due serate con Moreno Torricelli presenta Fabrizio Pieraccioni  - Avventure nel mondo MERCOLEDI   19 ore 20.30 –&nb...
Antonio Desideri . 14 Giugno 2024
Scandicci, auditorium del centro Rogers, venerdì 14 giugno. Legambiente organizza il Forum Mobilità per ragionare concretamente su come immaginare e realizzare modi di spostarsi differenti e, soprattutto, sostenibili sia per l'ambiente che per la qua...
DEAPRESS . 13 Giugno 2024
Riceviamo e pubbichiamo Giovedì 13 giugno alle ore 19.30 sarà ospite del GF Cupolone Alessandro Cinque, fotoreporter italiano di fama internazionale. Abbiamo avuto la fortuna di "intercettarlo" nei pochi giorni in cui si fermerà a Firenze e a prop...
Fabrizio Cucchi . 12 Giugno 2024
Venerdì prossimo, alle 17.30 di fronte alla chiesa di San Miniato al Monte (a Firenze) partirà una manifestazione che terminerà in piazza Indipendenza, dove, da circa una settimana, un gruppo di lavoratori della ex-GKN è in presidio permanente (con...

Galleria DEA su YouTube