DEApress

Monday
Nov 30th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

"Dialoghi inquieti" - Antonio Tabucchi

E-mail Stampa PDF

“Tristano ha resistito al fascismo, alla resistenza, ma non alla vita.
Forse è più difficile resistere alla vita.”

 


 

Il 25 Marzo 2012 a Lisbona moriva Antonio Tabucchi, straordinario protagonista della letteratura contemporanea. Scrittore inquieto, docente universitario, amante e conoscitore di Fernando Pessoa e del Portogallo, autore di racconti, opere di narrativa e di denuncia sociale e politica.
Ad un anno dalla sua morte, Versiliadanza, Teatro Cantiere Florida/Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione, Fondazione Sistema Toscana, e Gruppo Toscano Sindacato Critici Cinematografici Italiani hanno promosso un evento della durata di tre giorni (23 – 25 Marzo) dal titolo “Dialoghi inquieti” in onore dello scrittore toscano.

Le prime due giornate al Teatro Cantiere Florida (Via Pisana 111/r), hanno visto svolgersi lo spettacolo di e con Angela Torriani Evangelisti e Gianluigi Tosto “Nel tempo di questo infinito minimo io ti dico Goodbye Mr Nightingale”  e una maratona di letture, testimonianze e ricordi dello scrittore.

La giornata al Cinema Odeon (Piazza Strozzi), è stata invece dedicata ad alcune proiezioni come “Notturno indiano”, “Tristano e Tabucchi” e “Sostiene Pereira”. “Tristano e Tabucchi” di Veronica Noseda e Marcello Togni (2003, 52’) racconta la genesi di un romanzo e le incertezze del suo autore, “un’ipotetica guida di un romanzo ipotetico”. Il romanzo in questione è “Tristano muore”, che Tabucchi pubblicherà un anno dopo, nel 2004, ma di cui, nel momento della realizzazione del documentario, non conosce ancora le sorti.  Tabucchi sfoglia i suoi quadernini neri pieni di appunti, ne legge alcuni, poi si ferma, riflette, e ribadisce ancora una volta che probabilmente sarà un romanzo che non nascerà mai. Lo scrittore sceglie un nome prettamente letterario e di derivazione leopardiana per un personaggio  che “più che un uomo è un secolo”. Attraverso la voce del morente Tristano, infatti, Tabucchi racconta il secolo breve con le sue mille sfaccettature e contraddizioni in un lungo monologo pieno di ripetizioni, confusione e riferimenti letterari e filosofici.
“Tristano muore e mentre muore trova la vita e il suo senso” .

“Sostiene Pereira" (1995, 104’) di Roberto Faenza  -presente in sala- è invece il film tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore ed interpretato da Marcello Mastroianni .
“È difficile avere una convinzione precisa quando si parla delle ragioni del cuore, sostiene Pereira” , e sono  proprio queste ragioni che Pereira rifiuta di ascoltare, a favore di un’informazione controllata e mai del tutto libera. Il romanzo, ambientato a Lisbona, è stato uno dei maggiori successi di Antonio Tabucchi, probabilmente perché al centro della dinamica narrativa c’è un personaggio “vero”, che evolve e matura, e che da intellettuale abitudinario e timoroso diventa il simbolo della difesa della libertà d’informazione.

Tre giorni di eventi a impronta culturale per ricordare quello che è stato non solo uno stimabile intellettuale, ma un importante rappresentante della scrittura italiana nel mondo.

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Marzo 2013 13:50 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 28 Novembre 2020
Dalla Cronaca alla Memoria: quando dalla Libia non arrivavano con i barchini ma da deportati… il 29 ottobre 1911, furono sbarcati, ad Ustica, 920 prigionieri arabi arrestati nella repressione seguita alla rivolta di Sciara Sciat contro il corpo di...
simone fierucci . 27 Novembre 2020
Segnaliamo questo importante convegno sulle condizioni dei migranti  che attraversano i Balcani.   Per capire che cosa sta accadendo sulla rotta balcanica, per denunciare le gravi violazioni commesse dai diversi paesi coin...
Silvana Grippi . 27 Novembre 2020
Associazione socio-culturale D.E.A.onlus (dal 1987) Agenzia di Stampa DEApress (dal 1997) Centro di Documentazione - Edizioni - Archivio (dal 2000)   DONAZIONI PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Archivio Storico Documenti, foto, video, pitture, libri...
Silvana Grippi . 27 Novembre 2020
IL COLORE E IL MONDOincontrare colori e immagini per attivare gioia e resilienza   Incontro gratuito aperto a tutte le persone che lo desiderano a cura di Maria Grazia Giaume     SABATO 15 DICEMBRE 2020 Dalle ore 17 alle ore 19 ...
Silvio Terenzi . 27 Novembre 2020
GEDDO"FRATELLI" "Su la testa" - Official Video Torniamo a parlare di Davide Geddo che pubblica di recente un nuovo disco di inediti personali dando a questa parola un alto riferimento umano e spirituale. Si intitola "Fratelli", lavoro di grande c...
Silvana Grippi . 27 Novembre 2020
DEApress organizza un corso di FOTO SOCIALE anche on-line  al termine del corso verranno organizzate 2 mostre di fotografia che fanno parte di studi e ricerche su "spazio-uomo-forma": - scorci di vita vissuta  - ricerca sulla...
Silvana Grippi . 27 Novembre 2020
Cerchiamo volontari!   “Osservare e descrivere il mondo che si evolve è un compito che richiede energie sempre nuove. Nessun uomo è un’ isola, diceva un famoso poeta, anche attraverso l’osservazione e la descrizione, la società e il mondo camb...
Ni Weijun . 26 Novembre 2020
E' stato trovato un dito umano in una confezione di involtini proveniente dalla Spagna. E' successo in provincia di Ravenna. I carabinieri hanno controllato il supermercato in cui era stato comprato, però non hanno trovato niente. Chissà che incubo c...
DEApress . 26 Novembre 2020
Riceviamo e pubblichiamo:"Da Kosuth a Kounellis, da Nunzio a Staccioli… L’arte ambientale di San Gimignano e Volterra attraverso gli scatti Rolleiflex della fotografa Carlotta Bertelli Mostra online, vernissage sabato 28 novembre Carlotta Bertelli...

Galleria DEA su YouTube