DEApress

Friday
May 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Identità Sahrawi – Il senso del vivere

E-mail Stampa PDF

SKMBT_C22018110211480.jpg

Identità Sahrawi – Il senso del vivere

di Silvana Grippi

LIBRO FOTOGRAFICO

Immaginatevi di uscire di casa. Dovete fare spesa? Avete bisogno di un farmaco? Qualcosa da vestire? O magari siete studenti e rinnovate la quotidiana assonnata migrazione verso la scuola trascinandosi fra marciapiedi e autobus? Tutto nella norma, tutto ovvio, tutto scontato…tutto a portata di mano, servito, programmato…..

Ma se uscendo da quella casa ad attendervi non fosse il grigiore del marciapiede o il fracasso del traffico sulla strada, se invece di avere la visuale chiusa tra palazzi ed arredi urbani il vostro sguardo potesse spaziare fra l’immensità del cielo e l’immobile desolazione di un deserto…sarebbe bellissimo…una visione poetica…idilliaca.

Poi però, una volta goduto di questa immensa bellezza, un piccolo tarlo comincerebbe a insinuarsi nei vosri pensieri. Ed adesso – pensereste preoccupati – che faccio? Come mi organizzo? Come me la cavo? E se ho bisogno di questo? E di quell’altro?

Una ovvietà..penserete. Sì, certo una ovvietà. Evidentemente non abbastanza per le autorità del Marocco che, nel caso del popolo Sahrawi, ha ritenuto opportuno una volta invase le loro terre, costringere una consistente parte della comunità (circa 200.000 profughi) a riparare in una zona desertica del Magreb (Tindouf - Algeria) dove, praticamente privo di risorse, faticosamente il popolo Sahrawi ancora in attesa da 40 anni del promesso e mai intrapreso Referendum sull’ Autodeterminazione, cerca di mantenere i propri usi e costumi, la propria coscienza storica, la propria cultura e soprattutto la propria identità.

Lo sforzo del libro fotografico di Silvana Grippi “Identità Sahrawi – Il senso del Vivere” si concentra proprio su questo aspetto. Una narrazione per interviste e immagini che procede per frammenti e che, intrecciandosi con la poesia, costruisce un reportage completo sull’intero popolo Sahrawi in cui l’autrice pone tutta la sua esperienza e sensibilità verso la geografia umana.

L’occhio attento di Silvana registra volti, momenti, tradizioni, tecniche di sopravvivenza, scuole, ospedali, artigianato, soldati.. Tutti gli aspetti della vita quotidiana, dai quali traspare attraverso la visione fotografica o la lettura delle interviste, la determinazione di questo popolo dimenticato dalla comunità internazionale nel mantenere inalterata e viva la propria identità.

Il libro verrà presentato il 10 Dicembre presso la Biblioteca Buonarroti (Q5) alle ore 17.00 in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell'Uomo alla presenza dell'autrice.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 10 Dicembre 2018 15:17 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 23 Maggio 2024
DAL 26 MAGGIO AL 21 LUGLIO 2024GIULIANO VANGI: IL DISEGNOa cura di Marco Fagioli e Nicoletta Ossanna CavadiniSpazio Officina, Chiasso[...]Dal 26 maggio al 21 luglio 2024 lo Spazio Officina ospita la mostra GIULIANO VANGI: IL DISEGNO, a cura di Marco ...
Silvana Grippi . 23 Maggio 2024
ph Silvana Grippi
Silvana Grippi . 22 Maggio 2024
   Comune di Firenze Quartiere 2 - Centro Socio-Culturale D.E.A.   XVIII Festival Mediamix Senza confini   Il Centro Socio-Culturale D.E.A. con il Quartiere 2 del Comune di Firenze, è lieto di comunicare l’organi...
DEAPRESS . 22 Maggio 2024
  XVIII Festival Mediamix Regolamento del concorso “Senza Confini” Requisiti di partecipazione: · Copia CD, Pendrive, posta o email · Scheda di partecipazione compilata in stampatello e firmata dall’autore. · Scheda tecnica dell’opera...
DEAPRESS . 21 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo   COMUNICATO STAMPA Nell'occasione sarà presentato il libro “Tiziano Terzani mi disse” di Jacopo StorniTiziano Terzani, serata omaggio nel suo quartiere natale Monticelli (Firenze)Nel ventennale della morte, un even...
Fabrizio Cucchi . 20 Maggio 2024
Riceviamo e pubblichiamo:"La cultura umanistica all’Università di Firenze, sette maestri raccontati da allievi e colleghiDue appuntamenti in Via Laura martedì 21 maggio nel programma del centenario dell’Ateneo L'eredità di Oreste Macrí, Arnaldo Pizzo...
DEAPRESS . 20 Maggio 2024
Il 6 luglio a Cesenatico mi verrà consegnato un premio: è una biennale arte visiva contemporanea. Due anni fa all'inizio del mio percorso ero alla biennale di Cesenatico con questo quadro, che è rimasto poi esposto tutta l'estate all'hotel Brixton ...
DEAPRESS . 20 Maggio 2024
  Riceviamo e pubblichiamo L’Associazione Novoli Bene Comune e l’Unità di Ricerca “Paesaggio, Patrimonio culturale, Progetto” del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze Invitano la cittadinanza alla present...
Fabrizio Cucchi . 19 Maggio 2024
Il difficile processo di decolonizzazione non può dirsi ancora compiuto. Per non parlare qui dei fenomeni colonialistici che hanno preso piede negli ultimi 30-40 anni, molte aree del terzo mondo sono ancora direttamente sotto il completo e formale co...

Galleria DEA su YouTube