DEApress

Tuesday
Oct 20th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Recensione - Dove crollano i sogni - Bruno Morchio

E-mail Stampa PDF

download.jpg

Noir - Rubrica a cura di Edoardo  Todaro

Un libro decisamente interessante questo di Bruno Morchio. Ci troviamo a Genova, ma probabilmente quanto leggiamo potrebbe svolgersi in qualunque altra città italiana.

Centrale è la periferia, la periferia con i suoi problemi, con i quali i giovani non si rassegnano a conviverci. C’è un desiderio che, spesso, accomuna chi vive nelle periferie: portare a compimento il sogno per eccellenza. Perché non avere sogni trasforma la vita in una salita. E quindi il sogno è fuggire. Fuggire da una realtà immodificabile. Scappare da un futuro già scritto. La meta che si pone la protagonista, Blondi,che pianifica il tutto, è trasferirsi in Costa Rica alla ricerca della felicità ….. a qualunque costo.

Non è possibile portare avanti la propria quotidianità tra palazzi popolari costruiti prima della guerra e che oggi  cadono a pezzi e fabbriche dismesse; dove mettere assieme il pranzo con la cena vuol dire avere come menu fisso pane e rassegnazione. I giovani della periferia genovese trascinano le proprie giornate, nonostante la fatica nel “ tirare avanti “, al bar di quartiere, riferimento degli ultra sampdoriani, nonostante tutto intorno sia triste e squallido. Giovani che non vogliono ripercorrere le orme dei padri, non regalare il meglio della propria vita sull’altare di una produzione che mette al primo posto la fabbrica …. fabbrica che oggi ha lasciato il posto ad una cattedrale nel deserto. Una periferia  impersonificata in modo realistico dalla figura della madre di Blondi. Arranca la madre, arranca la periferia. Ed il rapporto madre/figlia sta al rapporto Blondi/periferia un rapporto di amore/odio.

Nella periferia di Genova non si uccide per denaro ma per la speranza di una rinascita, si uccide per l’agognata libertà. Il dilemma che arrovella Blondi è accettare una normalità fatta di lavoro, orari regolari, onesto stipendio, solida famiglia oppure realizzare il sogno anche, perché no, con imbrogli e menzogne. Morchio ci regala un finale totalmente imprevisto ed inaspettato ma… 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 26 Giugno 2020 17:53 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Un'atroce uccisione quella di Samuel Paty in Francia, colpevole solo perché in classe ha voluto spiegare la satira ai ragazzi. Il giovane professore è stato decapitato da un esaltato musulmano ceceno di 18 anni, Abdoulakh Abuyezidvich Anzorov. Samue...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Bolivia: nessuno ne parla. Come mai non fa notizia?
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
E' morto Enzo Mari un designer che ho amato molto in gioventù ora (il giorno dopo) è morta anche la sua compagna Lea Vergine, geniale critica d'arte. Era fantastica e bellissima. Milano era centro di cultura ora la città e l'Italia sono più poveri e...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
LA Rivista A si è diversificata da sempre per la bella impaginazione, la scelta degli articoli e per la disponibilità editoriale.  Un' uomo meraviglioso come Paolo Finzi che ha saputo dare un forte carattere alla Rivista A dove emergeva ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
  “American gothic” icona pop dell’America di Grant Wood Spesso osservo questa opera emblematica ed ironica nella composizione (purtroppo ancora non ho ancora avuto il piacere di vederlo dal vivo) e cerco di capire chi sono i personaggi che ...
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
Solidarietà  al popolo andino
Silvana Grippi . 20 Ottobre 2020
CROFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Cari lettori e lettrici eccovi i dati di oggi di  9 ottobre 2020 - Tot. visite: 32.289.980  - h. 9.14  n. 125 visitatori on line  17 ottobre - Tot. visite: 32.328.843 h. ...
DEApress . 20 Ottobre 2020
DEApress seleziona due giovani per inserire come Free lance . E' prevista una Borsa di studio
Fabrizio Cucchi . 19 Ottobre 2020
Questo pomeriggio, mentre si insediava il nuovo consiglio regionale e veniva presentata la nuova giunta regionale toscana, nel centro di Firenze, si è svolta il presidio indetto dal "Comitato Priorità alla scuola toscana". Questo comitato sembra esse...

Galleria DEA su YouTube