DEApress

Tuesday
Oct 27th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sui colli alìAlba - Recensione di Edoardo Todaro

E-mail Stampa PDF

9788806165833_0_221_0_75.jpg 

Un passo indietro nella produzione letteraria di Loriano Macchiavelli a proposito del sergente Sarti Antonio è oltrechè utile necessaria. Andare a ritroso ci permette di inquadrare  contesto e personaggi che ritroveremo in futuro tramite Sarti e Bologna, la rossa con le sue contraddizioni che malvolentieri affronta.  Ma non solo, entriamo in contatto non tanto con colpevoli di omicidi che Sarti deve combattere ed individuare ma con una colite che non gli da pace e con l’inconfondibile interclaare, “è vero, come si dice….” dell’ispettore capo Raimondi Cesare

 In queste pagine ci troviamo di fronte ad una storia operaia e di conflittualità sociale. Operaia perché i protagonisti, dipoendenti e/o padroni, lavorano alla Torrefazione del Chiari, caffè solubile all’istante. Giacometti Claudia dipendente della suddetta azienda, viene trovata strangolata e nuda nella stanza del capo. Conflittualità sociale perché abbiamo a che fare con l’Armata Rivoluzionaria Popolare. Ma degna di strettissima attualità è la disquisizione su cui si cimenta Rosas, pericoloso estremista ed amico di Sarti, a proposito del concetto di popolo e di populismo. Abituiamoci al senso dell’umorismo sprigionato da Sarti che ci accompagnerà nelle prossime vicende ed al suo modo/metodo di procedere nell’indagare che entra in collisione con l'ispettore capo.

 

 

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 24 Giugno 2020 16:11 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Ni Weijun . 26 Ottobre 2020
COSA SUCCEDE NELLA MENTE UMANA? PUO' UNA MADRE UCCICERE I PROPRI FIGLI? QUALI MOTIVAZIONI? E' Successo a VIENNA un triplice omicidio avvenuto in casa. La donna, 31 anni e di origini nepalesi, ha detto che dopo aver ucciso le figlie di 9 e 3 ann...
Silvana Grippi . 26 Ottobre 2020
Antonella è stata sfrattata dalle case delle Minime e oggi un centinaio di sostenitori si sono riuniti in Piazza Signoria per manifestare sdegno e per darle solidarietà con un intervento del Targetti per spiegare l'accaduto del 21 ottobre 2020. &nbs...
DEApress . 26 Ottobre 2020
  Fonte Comunicazioni solidali Il passo del Gargarat è chiuso dalle donne saharawi che offrono datteri e latte. El Gargarat è un punto di passaggio illegale nel Sahara occidentale occupato tra il confine di Mauritania e Sahara occidental...
Silvana Grippi . 25 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Centro socio-culturale D.E.A.onlus - FirenzeIBAN IT93Q0760102800000026574509 -  Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)causale: Contributo Centro di Documentazione/Archivio Cari lettori e lettrici&nb...
DEApress . 25 Ottobre 2020
~ ~ ~ ~ ~ ~ Ho capito che non ti voglio solo bene quando dentro a quegli occhi di mare ho scorto i ghiacciai Quando vivendoti in una giornata di sole, ho visto gli acquazzoni che nascondi L'ho capito quando dietro la tua risata ...
DEApress . 24 Ottobre 2020
. Napoli brucia Napoli apre la contraddizione di un virus che esiste, c’è ed è pericoloso ed uno Stato che più che prendere provvedimenti seri ed adeguati è stato per mesi il pane quotidiano dei creatori di meme.Non si può scegliere se morire di fa...
DEApress . 24 Ottobre 2020
Sahara occidentale - Tensione tra Marocco e RASD La “ferita” del Sahara ccidentale, è ancora lungi dall’essere sanata, infatti è di queste settimane la notizia delle crescenti tensioni tra la monarchia Alawita che occupa il territorio e il Fronte Po...
Ni Weijun . 24 Ottobre 2020
Xi Jinping in questo periodo,  è l'uomo più in vista ma anche il più ascoltato nel mondo. Nel suo ultimo discorso ha dichiarato che la terra è di tutti e vuole la pace mondiale e lo ha detto con fermezza affermando anche che sarà attenz...
DEApress . 24 Ottobre 2020
ZONA DI GUERRA PROPONE IL SEGUENTE VIDEO https://zonadiguerra.ch/2020/10/20/la-fine-di-muammar-gheddafi/

Galleria DEA su YouTube