DEApress

Thursday
Oct 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

MERCATO NERO di GIAN MAURO COSTA

E-mail Stampa PDF

Rubrica Noir - Edoardo Todaro

 9788838940255_0_221_0_75.jpg

Questo noir si apre con il tema dell’immigrazione. Torino e Palermo le due città storicamente simbolo di questo fenomeno. Ma ciò che mette in relazione le due città sono anche i mercati: Porta Palazzo per la prima, Ballarò per la seconda. Ballarò è  al centro di “ Mercato nero”. Troviamo una descrizione certamente utilizzabile per eventuali visite non guidate, un mercato che di fatto è un quartiere vero e proprio. Ballarò sta a Palermo come il degrado sociale, i movimenti esagitati stanno al mercato.
Di giorno puoi ammirare il mercato storico, che lascia il posto, a sera, a socialità e luoghi di ritrovo per poi arrivare a notte con varia mercanzia rubata in vendita o peggio con lo spaccio di ogni tipo di droga. Come dicevamo, immigrazione e mercati uniscono Torino e Palermo ma attraverso le pagine scritte da Costa scopriamo anche un altro aspetto, quello portato allo scoperto da misteriose scritte opera della Ascia Nera nigeriana.
Ed è in questo contesto che interviene   l’agente Angela Mazzola, passata per l’occasione, dall’anti rapina all’omicidi, accompagnata da Stella, la sua labrador amica/confidente. Un quarantenne della Palermo bene viene ucciso. Proiettile vagante, come spesso accade nelle stese napoletane o perché no proprio a Torino nel febbraio di quest’anno, scambio di persona …. ma qualcosa non torna. L’interrogativo, il punto di domanda che si porta avanti Angela Mazzone è perché si può essere ammazzati in una sera tranquilla mentre sei con gli amici, in una ordinaria giornata palermitana. Per cercare di trovare il bandolo di una matassa intricata, l’agente Angela deve infiltrarsi nella casbah del mercato di Ballarò e mettersi a tu per tu con il commercio clandestino di opere d’arte e con lo scambio di   relazioni consenzienti tra   vecchia criminalità  e nuova criminalità, quella indigena e quella nigeriana.
Boko Haram, l’organizzazione integralista in armi presente sul territorio nigeriano, lo sfruttamento dell’immigrazione e la conseguente tratta delle nigeriane sono altri temi che se pur toccati in modo sintetico non stonano affatto in questo intreccio poliziesco ben riuscito.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Giugno 2020 12:37 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Archivio Storico DEAonlus Documenti, foto, video, pitture, libri e oggetti Centro socio-culturale D.E.A.onlus (dal 1987)IBAN IT93Q0760102800000026574509 Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)Causal...
Silvana Grippi . 29 Ottobre 2020
INTERNAZIONALE da comprare per leggere l'articolo Torna a Roma il festival delle fanzine fotografiche ............. Rosy Santella, photo editor di Internazionale ............ L’elenco completo delle autoproduzioni fotografiche in mostra è visi...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
  Nella provincia cinese dello Zhejiang esiste già un vaccino contro il Covid. Le autorità cinesi hanno iniziato a somministrarlo lo scorso 16 Ottobre, però è a pagamento e viene dato per 400 yuan. Ufficialmente lo può prendere solo chi è mag...
Silvana Grippi . 28 Ottobre 2020
Il 3 del mese di ottobre in Germania è giorno di festa: quest'anno, siamo al trentesimo anno dell'allargamento a Est della Repubblica federale tedesca. A rovinare questa festa è arrivato il Covid-19 e poi si sono aggiunti alcuni vandali che hanno dan...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
Firenze mercoledì 28 Ottobre alle ore 11.30 sit-in - Piazza Duomo per dare voce a tutti i ristoratori che con il Corona Virus si trovano in difficoltà economiche. E' un dramma sociale per tutta l'Italia che lavora. Ristoranti, Bar e Circoli culturali...
Antonella Burberi . 28 Ottobre 2020
riceviamo e pubblichiamo Mezz’ora d’arte Visite online per esplorare le bellezze dei musei fiorentini Martedì 3 novembre 2020, ore 18.00 In programma martedì 3 novembre 2020 alle 18.00 un nuovo appuntamento della stagione autunnale di Mezz’ora d’...
Antonella Burberi . 27 Ottobre 2020
riceviamo e pubblichiamo Talking about museums Appuntamenti digitali per parlare di musei e cultura Mercoledì 28 ottobre 2020, ore 18.00 Mercoledì 28 ottobre in diretta live sulla pagina facebook di MUS.E Firenze alle ore 18.00 si terrà il second...
DEApress . 27 Ottobre 2020
Questa domenica i cileni hanno deciso di recidere ogni legame con la Dittatura terminata nel 1990 a opera di Pinochet, cambiando non solo l’attuale Costituzione ma anche i criteri di rappresentanza politica. A maggio 2021 una neo eletta Assemblea C...

Galleria DEA su YouTube