DEApress

Monday
Sep 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rubrica Recensioni " io, Agrò e il generale "

E-mail Stampa PDF

Eccovi un ultimo libro recensito nella Rubrica di Edoardo Todaro

 Io, Agrò e il generale

 

Per chi conosce un minimo degli avvenimenti che hanno contraddistinto la storia d’Italia, non si meraviglierà più di tanto di quanto può leggere in quanto scritto da Domenico Cacopardo in questo “Io, Agrò e il generale”. Pagine che ci portano a tu per tu con attività poco chiare poste in essere nel nome della legalità e della sicurezza da parte di un maggiore, in pensione, che ha prestato servizio nella brigata Folgore e che ha partecipato alla spedizione ”Restro Hope”in Somalia, agguato al check- point Pasta compreso,con la costituzione della Società Legalità e Sicurezza.

Un ex ufficiale, decorato al valore militare, che pur in età piuttosto avanzata si tiene in forma, fisica e mentale, con grandi nuotate anche con temperature proibitive, e che oltre ad essere un conoscitore delle tecniche antiguerriglia è un esperto di cosa possono rivelare le espressioni facciali, è un appassionato di modellismo militare e quindi un anticomunista convinto. All’inizio ci riferivamo alla conoscenza della storia d’Italia in quanto una società come quella che vede alla testa l’ex maggiore Pancrazio Lotale ricorda molto ma molto d vicino Gladio, l’organizzazione operante in Italia fino ai primi anni ’90 con lo scopo di contrastare la minaccia comunista proveniente dall’Europa dell’est; la più grande società privata di difesa del cittadino in Sicilia, composta da ex militari in pensione che restano commilitoni.

Se ci riporta alla mente Gladio, ci riporta alla mente il famoso “ tintinnare di sciabole” che ha accompagnato i vari tentativi di colpo di stato succedutisi in Italia. Una società che fa gola agli appetiti di banche infiltrate dalla criminalità organizzata con cui Lotale, faccendiere con le mani in pasta in ogni cosa losca, non vuole assolutamente niente a che fare e che, presuntuosamente si illude di combattere. Ma un uomo del genere ha nel suo dna anche una considerazione del genere femminile che rasenta lo zero assoluto: antiabortismo; donne al proprio servizio per soddisfare le proprie esigenze sessuali e farsi vanto delle proprie prestazioni vista l’età; tutte le femmine sono sempre le colpevoli di tutto ciò che accade; che di fronte alla scomparsa della propria figlia continua a comportarsi come se fosse ancora in attività militare: “ responsabilità e doveri nei confronti del paese che abbiamo servito e continuiamo a servire” i valori militari che divengono quelli di riferimento anche nella vita civile ; nostalgico del tempo che fu e che considera i tempi d’oggi decaduti ….

Un finale che assolutamente non ti aspetti rende la lettura di questo libro avvincente ed interessante. Il tutto avviene in Sicilia con il suo profumo dei fiori di limone, le linguine allo scoglio e le aragostelle pescate dall’ultimo dei grandi pescatori, il marsala, gli arancini

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 04 Giugno 2021 19:11 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 23 Settembre 2023
        Dopo più di un anno dall’uscita presso Seuil non ce l’abbiamo ancora in italiano (e chissà se lo avremo mai) mentre in Francia è stato salutato come un evento: “Lieux”, opera multidirezionale e postuma di Georges P...
DEAPRESS . 23 Settembre 2023
in preparazione Sono passati trentasei anni da quando la nostra associazione ha aperto come Galleria DEA in via delle seggiole 5 a Firenze. Abbiami avuto molte sedi e in vari anni sono cambiate situazioni e aspetti delnostro lavoro di volontari del...
Silvana Grippi . 23 Settembre 2023
ABBIAMO BISOGNO DI VOI 5 per mille al Centro D.E.A.   Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482 da indicare per la destinazione del 5 per MILLE. Se volete aiutererci a fare proget...
Silvana Grippi . 23 Settembre 2023
Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oneri aggiuntivi per il contribuente, pertanto vi invitiamo a devolverlo al nostro centro sociale e culturale D.E.A. ...
Silvana Grippi . 23 Settembre 2023
  Dopo essere stato pubblicato digitalmente il 26 maggio 2023 ed essersi posizionato 2º nella classifica finale del Premio Tenco nella categoria miglior album in dialetto, il nuovo disco di Peppe Voltarelli “La grande corsa verso Lupionòpolis...
Silvana Grippi . 22 Settembre 2023
Michele Rech pseudonimo Zerocalcafre - La presenza di un migliaio di persone al Centro popolare CPA di Firenze rende omaggio al grande fumettista Zero Calcare. Egli affronta tematiche sociali che fanno riflettere e con immagini e poche parolemette a ...
DEAPRESS . 21 Settembre 2023
Riceviamo e pubblichiamo: 8° FERRARA FILM FESTIVAL“LE EMERGENZE NON FINISCONO MAI”L’UNICEF partner storico del Ferrara Film Festival rivolge l’attenzione dell’obiettivo della macchina da presa e di quella fotografica ai bambini vittime delle molte e...
DEAPRESS . 21 Settembre 2023
Prova Web TV DEApress.  Fare "click" sull'immagine per far partire il video:
Simone Fierucci . 21 Settembre 2023
Giovedì 21 e venerdì 22 settembre, presso il Villetta Social Lab (via degli Armatori 3, Garbatella) Amnesty International Italia, Assopace Palestina e il Movimento degli Studenti Palestinesi in Italia presentano  ”Beit Al Falastini”, in arabo...

Galleria DEA su YouTube