DEApress

Thursday
Oct 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il mondo può cambiare?

E-mail Stampa PDF
Riflessione tra due amici: Uno scenario. come quello che è presente, in questo momento a livello mondiale non ha, forse, precedenti nella storia dell’umanità. L’epidemia che il 2020 ha sviscerato, in tutto il globo, oltre agli effetti sanitari mostra l'impreparazione alle pandemie, che trova ripercussioni e attinenze geopolitiche. Mai come in questo momento i continenti si scontrano e si incontrano e anche l'Asia, in pericolo come il resto del mondo, manda all'Europa solidarietà e aiuti.
I paesi, cosidetti, in "via di sviluppo" soffrono ancora della mancanza di beni essenziali per la sopravvivenza; vengono a mancare aiuti sanitari e continuano le carenze di cibo, acqua, insegnamento e tanto altro nella continua indifferenza (non a causa della presente epidemia). 
La Cina in questi ultimi giorni è stata così vicina a sorpassare gli Stati Uniti d’America sia per credibilità,riguardo al patto atlantico, piuttosto che al versante contrapposto anche perché ormai il modello che è stato all’apice della sua influenza e che ha orientato gran parte dell’Occidente ha iniziato a perdere potere e forza. Così anche la Cina inizia a trovare la simpatia del mondo circostante e le attività commerciali della Via della Seta si concedono al resto del mondo con una diversa e migliorata prospettiva,  ciò segnala un grave pericolo per il vecchio Occidente che tutt’oggi è ancorato alla fede del capitalismo sfrenato e con una sete di annientamento del più debole. Viviamo in un pianeta dove vecchie leggi imprerano e dove le evidenti inadeguatezze esistenti portano a continue e inutili guerre.
Finita l’emergenza sanitaria è probabile che i precedenti accordi di alleanza ai due blocchi sarà da rivedere e forse potranno cambiare gli scenari fin qui esistenti. Potrebbe verificarsi un asseto completamente diverso, in grado di cambiare le vecchie regole e dare più ampio respiro ad una nuova realtà rispettando di più i valori umani piuttosto che quelli di potere. Anche le prospettive europee dovranno riconsiderare i loro presupposti bocciando le attuali regole del Fmi. 
Viviamo in un mondo ormai assuefatto al falso benessere: tutto non sarà più come prima, cambieranno regole, abitudini e stili di vita quotidiana,  in primis il rispetto per l'ambiente, i diritti umani e anche i termini linguistici della geopolitica.
 
Forse il mondo potrà cambiare ma non possiamo rispondere alla domanda ,,,,se ci sarà una storia sarà questa a raccontarla alle nuove generazioni.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 02 Aprile 2020 12:05 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Ottobre 2020
INTERNAZIONALE da comprare per leggere l'articolo Torna a Roma il festival delle fanzine fotografiche ............. Rosy Santella, photo editor di Internazionale ............ L’elenco completo delle autoproduzioni fotografiche in mostra è visi...
Silvana Grippi . 29 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA e Archivio Storico DEAonlus con foto, video, pitture, libri e oggetti Centro socio-culturale D.E.A.onlus (dal 1987)IBAN IT93Q0760102800000026574509 -  Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)Causale:...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
  Nella provincia cinese dello Zhejiang esiste già un vaccino contro il Covid. Le autorità cinesi hanno iniziato a somministrarlo lo scorso 16 Ottobre, però è a pagamento e viene dato per 400 yuan. Ufficialmente lo può prendere solo chi è mag...
Silvana Grippi . 28 Ottobre 2020
Il 3 del mese di ottobre in Germania è giorno di festa: quest'anno, siamo al trentesimo anno dell'allargamento a Est della Repubblica federale tedesca. A rovinare questa festa è arrivato il Covid-19 e poi si sono aggiunti alcuni vandali che hanno dan...
Ni Weijun . 28 Ottobre 2020
Firenze mercoledì 28 Ottobre alle ore 11.30 sit-in - Piazza Duomo per dare voce a tutti i ristoratori che con il Corona Virus si trovano in difficoltà economiche. E' un dramma sociale per tutta l'Italia che lavora. Ristoranti, Bar e Circoli culturali...
Antonella Burberi . 28 Ottobre 2020
riceviamo e pubblichiamo Mezz’ora d’arte Visite online per esplorare le bellezze dei musei fiorentini Martedì 3 novembre 2020, ore 18.00 In programma martedì 3 novembre 2020 alle 18.00 un nuovo appuntamento della stagione autunnale di Mezz’ora d’...
Antonella Burberi . 27 Ottobre 2020
riceviamo e pubblichiamo Talking about museums Appuntamenti digitali per parlare di musei e cultura Mercoledì 28 ottobre 2020, ore 18.00 Mercoledì 28 ottobre in diretta live sulla pagina facebook di MUS.E Firenze alle ore 18.00 si terrà il second...
DEApress . 27 Ottobre 2020
Questa domenica i cileni hanno deciso di recidere ogni legame con la Dittatura terminata nel 1990 a opera di Pinochet, cambiando non solo l’attuale Costituzione ma anche i criteri di rappresentanza politica. A maggio 2021 una neo eletta Assemblea C...

Galleria DEA su YouTube