DEApress

Wednesday
Aug 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia: appello delle Associazioni a Regione e Governo

E-mail Stampa PDF

ECONOMIA: PRONTO L’APPELLO A REGIONE E GOVERNO DI ENTI, ASSOCIAZIONI E PARLAMENTARI, SENZA ACCORDO DI PROGRAMMA TERRITORIO NON HA FUTURO

Sindaci, associazioni di categoria, consiglieri regionali e deputati pronti a raccogliere l’appello all’unità della Camera di Commercio. Ritardi, mancanza di risorse e bonifiche: i nodi.

 

Accordo di programma: ora o mai più. A preoccupare sono i nuovi dati sull’occupazione e il prolungarsi dell’emergenza economica. La provincia apuana, negli anni centrali della crisi tra il 2008 ed il 2013, ha perso 36 occupati stabili su 1.000 residenti in età lavorativa (peggior dato toscano). Al 2014 sono 14.630 i disoccupati ed il dato, secondo le prime analisi, non sembrano migliorare nel 2015. Una crisi senza fine che impone un’accelerazione, anche di orgoglio e di unità, per un territorio impantanato tra ritardi, burocrazia, mancanza di risorse ed il perenne handicap delle aree da bonificare che costituiscono un freno al progetto di riqualificazione e di reindustrializzazione. Ma anche un’accelerazione nei confronti di quell’accordo di programma mai sottoscritto che da maggio il territorio aspetta e senza il quale non ci saranno ne interventi, ne risorse per realizzarli. “Stiamo lavorando – annuncia Dino Sodini, Presidente della Camera di Commercio – ad un documento unitario, firmato da tutti gli enti, associazioni di categoria, rappresentanti istituzionali del nostro territorio, per riportare al centro dell’attenzione della Regione Toscana il progetto di riqualificazione  ambientale, sviluppo e reindustrializzazione dell’area della zona industriale partendo dal delicato capitolo della bonifica e di tutti gli interventi previsti dal protocollo d’intesa. E’ un passaggio fondamentale”. All’appello dell’ente camerale hanno risposto tutti i principali attori del territorio, dai sindaci di Massa e Carrara, Alessandro Volpi ed Angelo Zubbani, ai consiglieri regionali, Giacomo Bugliani e Giacomo Giannarelli, dai rappresentanti delle associazioni di categoria, Cna, Confartigianato, Assindustria ai deputati apuani tra cui il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri ed Andrea Rigoni, alla Provincia di Massa Carrara e al Consorzio Zona Industriale Apuana e dell’Autorità Portuale. Al centro del tavolo, convocato di sabato mattina, i ritardi ed il silenzio che ha prodotto la retrocessione da aria di crisi complessa a non complessa, condizione che ha allontanato un paio di investimenti importanti che hanno preferito altri territorio, ma anche il sorpasso di Piombino e Livorno nonostante indicatori economici migliori di quelli apuani. “Il territorio pretende chiarezza – spiega Sodini – perché non possiamo permetterci di perdere altro tempo perché di tempo ne abbiamo già perso molto. L’accordo di programma è decisivo se l’obiettivo politico della Regione Toscana e del Governo è garantire un futuro a questo territorio che sta perdendo pezzo dopo pezzo la sua centralità”. Il documento della Camera di Commercio dovrà mostrare i “muscoli della compattezza”: “La Regione Toscana ed il Governo centrale hanno abbassato i riflettori sul nostro territorio. E’ un dato di fatto. L’accordo di programma, salutato come la soluzione ai nostri problemi, è ancora nelle intenzioni. Non è mai stato firmato”. Concordi, tutti i protagonisti del tavoli, della necessità di presentarsi compatti con un documento che ratifichi la volontà politica del territorio: “Ora o mai più. Per la nostra provincia – conclude Sodini - è l’ultima chiamata. Serve unità e coesione nell’interesse imprese e comunità”.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 14 Dicembre 2015 11:14 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 10 Agosto 2020
In Sicilia con nel Far West - Sparatoria con due morti e quattro feriti a Catania nel popolare quartiere di Librino, in via Grimaldi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto operativo di Catania e sonos stati identificati due person...
DEApress . 10 Agosto 2020
In Afghanistan nella provincia centrale di Ghazni, è avvenuto un attacco suicida:una autobomba è esplosa contro la stazione di polizia e si contano 11 agenti morti. L’assemblea del Paese dà l’ok a liberazione di 400 prigionieri talebani Asp...
DEApress . 10 Agosto 2020
  TOVAGLIA A QUADRI Pan de’ mia Anghiari (Ar) 24 agosto 2020 XXV anno Da venticinque anni Tovaglia a Quadri si svolge fra le mura medievali di Anghiari, in provincia di Arezzo, come evento fortemente identitario, una “cena toscana con un...
Silvana Grippi . 09 Agosto 2020
  Firenze - Stefano Larucci è morto (3 ottobre 1958-9 agosto 2020).  Lo ricordiamo perché è stato un personaggio degli anni settanta e insieme ai suoi compagni di lotta. Organizzò e ne fu il presidente dell'associasione "Le piazze d...
Fabrizio Cucchi . 08 Agosto 2020
  Questa mattina il popolo di Empoli (Fi) ha manifestato contro l'arrivo di Salvini. Pubblichiamo alcune foto dell'evento.     (Foto F.C. Alcuni volti sono stati oscurati per rispetto della privacy dei manifestanti)
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro sociocultuale D.E.A. via Alfani 16/r – 50121 Firenze https://www.deapress.com/internazionale/24325-concorso-qlibera-lideaq-aperte-iscrizioni.html SCHEDA ADESIONE - CONCORSO LIBERA L’IDEA 2020 NOME____________________________________________...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro socio-culturale D.E.ADidattica-Espressione-Ambiente Via Alfani 16/r Firenze - orario: 10,00 /13,00 – 16,00/19,00 organizza Dal 1 giugno  al 10 settembre  2020 "Libera l'idea" “ Difendiamo la cultura e le sue risorse ” Con...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Per la vita e la dignità umana - Il valore di un supporto si determina attraverso le modalità che vengono effettuate! Aspettiamo i vostri contributi per iniziare a farne uso nei paesi mediterranei dove la popolazione ha bisogno di generi di prima ne...
DEApress . 08 Agosto 2020
Cina - Il Tribunale di Canton annuncia che un cittadino canadese è stato condannato alla pena capitale. L'uomo, identificato in mandarino con il nome di Xu Weihong, è accusato di "produzione di droga". Crescono le tensioni diplomatiche tra Pechi...

Galleria DEA su YouTube