DEApress

Wednesday
Aug 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Massa Carrara: dati relativi ad IMU

E-mail Stampa PDF

IMU: 12 MILIONI SULLA TESTA DI CAPANNONI, NEGOZI E LABORATORI, 

SENZA IMU PRESSIONE FISCALE GIU’ DEL 2,7%

Lo studio di Cna: strada per ripresa vigorosa è rendere deducibili al 100% 

i capannoni strumentali total tax rate scenderà.

 

Senza Imu su immobili strumentali la tassazione per le imprese scenderebbe, in provincia di Massa Carrara del 2,7% nel 2016. Per le imprese di Massa passerebbe dall’attuale 58,7% al 55,9% (87° posto in classifica tra comuni più vessati), per le imprese artigiane di Carrara dal 59,6% al 56,9% (71° posto). Lo rivela uno studio di Cna con cui l’associazione degli artigiani ha chiesto al Governo di rendere deducibili al 100% i capannoni strumentali, ovvero i capannoni delle imprese ma anche negozi, laboratori ed uffici. Cna ha quantificato in circa 10-12 milioni di euro il peso sulle casse delle imprese artigiane della provincia apuana dei capannoni strumentali che potrebbero, se non dovessero pagare l’Imu, investire per sviluppare prodotti e processi di produzione, creare nuova occupazione. “Il Governo – spiega Paolo Bedini, Presidente Cna Massa Carrara – deve fare ora la cosa giusta per rimettere in moto la locomotiva delle piccole imprese artigiane che sono le più tartassate: togliere l’Imu sui capannoni strumentali, che sono trattati come appartamenti di lusso, contribuendo così, in un colpo solo, a ridurre la total tax rate, di quasi 3 punti percentuali. I soldi che le imprese devono accantonare per pagare l’Imu sarebbero reinvestiti nell’azienda. Sarebbe una mossa intelligente per un paese che vuole tornare a correre con entrambe le gambe”. Sempre secondo Cna un’impresa artigiana paga mediamente, in provincia di Massa Carrara, tra i 4-5 mila euro di Imu sui capannoni strumentali da cui può dedurre il 20%. Questo calcolo vale solo per le 2.700 imprese artigiane iscritte alla Camera di Commercio. In Provincia di Massa Carrara sono quasi 23 mila le imprese che potrebbero trovare beneficio da questa manovra. “Il capannone rappresenta – prosegue Bedini – una bene strumentale indispensabile per chi fa impresa. La pressione fiscale, nell’anno che va concludendosi, ha costretto le piccole imprese a lavorare 8 giorni in più, rispetto all’anno prima, per pagare tasse, imposte e contributi”. Era sempre stata un’indagine di Cna a rivelare che gli imprenditori, per saldare il proprio debito verso lo stato, avrebbero dovuto lavorare 214 giorni. E così è stato. Una ditta individuale manifatturiera – secondo  calcoli di Cna - con un laboratorio di 350 mq, un negozio di 175 mq, 5 dipendenti, un fatturato di 430mila euro/anno e un reddito d’impresa prima delle imposte deducibili di 50mila euro/anno. Dopo aver pagato tutte le tasse i 50mila euro nel 2015 diventano: 20.670 per un’impresa di Massa e 20.249 per un’impresa che opera invece su Carrara. “Ridurre la pressione fiscale è la ricetta per far ripartire questo paese. – conclude Bedini – Ben vengano tutte le misure a sostegno ma le imprese continuano a pagare troppe tasse e ad essere spremute come arance.


Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 11 Dicembre 2015 12:05 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 10 Agosto 2020
In Sicilia con nel Far West - Sparatoria con due morti e quattro feriti a Catania nel popolare quartiere di Librino, in via Grimaldi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto operativo di Catania e sonos stati identificati due person...
DEApress . 10 Agosto 2020
In Afghanistan nella provincia centrale di Ghazni, è avvenuto un attacco suicida:una autobomba è esplosa contro la stazione di polizia e si contano 11 agenti morti. L’assemblea del Paese dà l’ok a liberazione di 400 prigionieri talebani Asp...
DEApress . 10 Agosto 2020
  TOVAGLIA A QUADRI Pan de’ mia Anghiari (Ar) 24 agosto 2020 XXV anno Da venticinque anni Tovaglia a Quadri si svolge fra le mura medievali di Anghiari, in provincia di Arezzo, come evento fortemente identitario, una “cena toscana con un...
Silvana Grippi . 09 Agosto 2020
  Firenze - Stefano Larucci è morto (3 ottobre 1958-9 agosto 2020).  Lo ricordiamo perché è stato un personaggio degli anni settanta e insieme ai suoi compagni di lotta. Organizzò e ne fu il presidente dell'associasione "Le piazze d...
Fabrizio Cucchi . 08 Agosto 2020
  Questa mattina il popolo di Empoli (Fi) ha manifestato contro l'arrivo di Salvini. Pubblichiamo alcune foto dell'evento.     (Foto F.C. Alcuni volti sono stati oscurati per rispetto della privacy dei manifestanti)
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro sociocultuale D.E.A. via Alfani 16/r – 50121 Firenze https://www.deapress.com/internazionale/24325-concorso-qlibera-lideaq-aperte-iscrizioni.html SCHEDA ADESIONE - CONCORSO LIBERA L’IDEA 2020 NOME____________________________________________...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro socio-culturale D.E.ADidattica-Espressione-Ambiente Via Alfani 16/r Firenze - orario: 10,00 /13,00 – 16,00/19,00 organizza Dal 1 giugno  al 10 settembre  2020 "Libera l'idea" “ Difendiamo la cultura e le sue risorse ” Con...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Per la vita e la dignità umana - Il valore di un supporto si determina attraverso le modalità che vengono effettuate! Aspettiamo i vostri contributi per iniziare a farne uso nei paesi mediterranei dove la popolazione ha bisogno di generi di prima ne...
DEApress . 08 Agosto 2020
Cina - Il Tribunale di Canton annuncia che un cittadino canadese è stato condannato alla pena capitale. L'uomo, identificato in mandarino con il nome di Xu Weihong, è accusato di "produzione di droga". Crescono le tensioni diplomatiche tra Pechi...

Galleria DEA su YouTube