DEApress

Thursday
Dec 08th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

World Press foto 2011

E-mail Stampa PDF

Immagine_5

Amsterdam  1 aprile 2011

La foto dell'anno è  di Jodi Bieber, fotografa sudafricana.
La sua carriera professionale è iniziata alle quotidiano The Star di Johannesburg nel 1993. Bieber è stato uno dei partecipanti del 1996 Joop Swart Masterclass, che per lei si è rivelata un punto di svolta. Dopo aver ottenuto lavori pubblicazioni come The New York Times Magazine seguite. Un decennio di progetto personale fotografare i giovani ai margini della società sudafricana ha pubblicato il libro Tra cani e lupi - Crescere con il Sudafrica, pubblicato nel 2006. Il suo libro più recente, Soweto, un ritratto di Soweto oggi, è stato pubblicato nel 2010.

Prima mostra personale di Bieber era al Visa pour l'Image, nel 2002, e da allora ha esposto ampiamente in tutto il mondo. Il suo premio più recente è stato il Prix de le l'Union Europeene ai Rencontres de Bamako Biennale Africaine de la Photographie nel novembre 2009. Al momento, la sua vita si muove tra la redazione e la galleria mondi. Bieber ha vinto dieci premi World Press Photo, tra il 2010 World Press Photo of the Year. Oltre a numerosi altri riconoscimenti, è stata finalista a donne del Sud Africa nei Media Awards, nel 2011. Bieber è stato membro della giuria per il concorso mondiale Press Photo 2008 e un master per il 2010 Joop Swart Masterclass.

Immagine_4a

questa  è la  foto  vincente del world press 2011: Kabul, Afghanistan Bibi Aisha, 18 anni, è stata sfigurata  come punizione per la fuga casa del marito in provincia Oruzgan, nel centro dell'Afghanistan. All'età di 12 anni, Aisha e la sua sorella minore era state date alla famiglia di un combattente talebano come risarcimento per la risoluzione delle controversie. Quando raggiunse la pubertà si è sposata con lui, ma poi tornò a casa dei suoi genitori, lamentandosi del trattamento violento dei suoceri. la tribù del marito è arrivata nella casa paterna pretendone la  riconsegna. Aisha è stata portata in una radura di montagna, dove, agli ordini di un comandante talebano, le hanno mozzato prima le orecchie e poi il naso. Nella cultura locale, un uomo che è stato umiliato dalla moglie si dice che abbia perso il  naso, e quindi la moglie deve  essere  punita col taglio del naso. Aisha è stata abbandonata, ma poi salvata e portata in un centro di accoglienza a Kabul dove ha ricevuto cure e supporto psicologico. Si prospetta  un viaggio in Amercia  per la  definitiva  ricostruzione.

Maria Grazia Silvestri

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 02 Maggio 2013 19:08 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 08 Dicembre 2022
Eccovi il libro di Filippo Kalomenidis del Collettivo Eutopia dal titolo: "Per tutte, per ciascuna, per tutti, per ciascuno - Canti contro la guerra dell'Italia  agli ultimi". Una Storia di donne e uomini in rivolta: ed è l'ora di fare una si...
Silvana Grippi . 08 Dicembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA consulenza editoriale free - prenotazione info:redazione@deapress.com  7 dicembre 2022 - 7  gennaio 2023 Info: redazion...
Ni Weijun . 07 Dicembre 2022
  (foto: Tim Sheerman-Chase da Wikipedia-Commons) Varie fonti raccontano delle basi della polizia cinese - mandate dal governo cinese - in tutto il mondo. In Italia ci sarebbero 12 stazioni: da Firenze a Prato, Milano, Roma e in altre c...
Silvana Grippi . 07 Dicembre 2022
      Presentazione del libro "Per tutte per ciascuna, per tutti per ciascuno" di Filippo Kalomenidis  ospite nella città di Trento il 6 dicembre 2022.   "Il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (DSRS) nas...
Silvana Grippi . 07 Dicembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...
Silvana Grippi . 07 Dicembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 07 Dicembre 2022
Mostra di M.C. Escherdal 20 ottobre 2022 al 23 marzo 2023, al Museo degl'Innocenti di Piazza Santissima Annunziata Una mostra antologica con circa 200 opere e i lavori più rappresentativi dell'artista, che si configura anche come primo grande even...
DEAPRESS . 07 Dicembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo: “Il casolare sull’aia”: debutto letterario  di Paola Sbarbada Ferrari Il romanzo di Paola Sbarbada Ferrari tra spunti autobiografici e colori musicali Un esordio autorevole, quello di Paola Sbarbada F...
Silvio Terenzi . 05 Dicembre 2022
LUCA BOCCHETTI"Vado mo'?" Ascolta il disco su SPOTIFY Fresco di pubblicazione questo nuovo disco del cantautore romano Luca Bocchetti che promette un lavoro di totale indipendenza, prodotto a casa con un Tascam 8 tracce e poi quel certo sapor...

Galleria DEA su YouTube