DEApress

Wednesday
Aug 12th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

www.greenreport.it - Articolo da leggere

E-mail Stampa PDF

Morti almeno mezzo miliardo di animali negli incendi boschivi in Australia

Potrebbero essere scomparse per sempre decine di specie di piante e animali in via di estinzione
www.greenreport.it

L’impatto sulla biodiversità dei giganteschi incendi boschivi che stanno devastando l’Australia potrebbe essere enorme. Secondo quanto hanno detto al Times i ricercatori dell’università di Sydney nel 2019 sarebbero periti negli incendi almeno 480 milioni di mammiferi, uccelli e rettili e il fuoco continua a bruciare intere foreste. Gli ambientalisti e gli scienziati australiani temono che vadano perdute per sempre intere specie di animali piante e i ricercatori sono già al lavoro sul campo per cercare di capire la reale portata di questo colossale disastro ambientale e climatico.

Se in questi giorni l’attenzione dell’opinione pubblica australiana e globale è rivolta soprattutto agli 8.000 koala uccisi dalle fiamme, circa il 30% dell’intera popolazione di koala della regione della costa nord del New South Whales (NSW), altri animali che come loro non riescono ad allontanarsi abbastanza velocemente dal fronte delle fiamme sono stati probabilmente decimati.

Gli incendi hanno colpito particolarmente il NSW, il Queensland meridionale e alcune aree del South Australia, bruciando finora un’area di oltre 3 milioni di ettari, grande quanto il Belgio. In pochi mesi di questa terribile e caldissima estata australe sono andate perse anche vaste aree boschive che circondavano Sydney, compresi dei parchi nazionali e aree protette per salvaguardare specie rare e in via di estinzione.

Nelle Blue Mountains, tra novembre e dicembre gli incendi hanno incenerito il 50% delle riserve comprese nel patrimonio dell’umanità dell’Unesco, dove vivono specie altamente minacciate di estinzione, come un arbusto chiamato Kowmung hakea, lo scinco delle Blue Mountains (Eulamprus leuraensis ) e la wollemia (Wollemia nobilis), un conifera considerata un “fossile vivente” scoperta solo nel 1994.

Ross Crates, un ricercatore dell’Australian National University di Canberra, fa notare che osserva che le Blue Mountains sono anche l’ultima roccaforte di un uccello in pericolo di estinzione, il regent honeyeater (Anthochaera phrygia), del quale al mondo rimangono da 250 a 400 esemplari e circa l’80% delle coppie nidificanti vive nelle Greater Blue Mountains. Finora gli incendi hanno distrutto siti di nidificazione dell’ Anthochaera phrygia in almeno cinque valli; uccidendo molti pulcini e incenerendo circa il 10% delle 1.200 stazioni di monitoraggio del regent honeyeater che erano state installate negli ultimi 5 anni, comprese telecamere e altri sensori.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 10 Agosto 2020
In Sicilia con nel Far West - Sparatoria con due morti e quattro feriti a Catania nel popolare quartiere di Librino, in via Grimaldi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto operativo di Catania e sonos stati identificati due person...
DEApress . 10 Agosto 2020
In Afghanistan nella provincia centrale di Ghazni, è avvenuto un attacco suicida:una autobomba è esplosa contro la stazione di polizia e si contano 11 agenti morti. L’assemblea del Paese dà l’ok a liberazione di 400 prigionieri talebani Asp...
DEApress . 10 Agosto 2020
  TOVAGLIA A QUADRI Pan de’ mia Anghiari (Ar) 24 agosto 2020 XXV anno Da venticinque anni Tovaglia a Quadri si svolge fra le mura medievali di Anghiari, in provincia di Arezzo, come evento fortemente identitario, una “cena toscana con un...
Silvana Grippi . 09 Agosto 2020
  Firenze - Stefano Larucci è morto (3 ottobre 1958-9 agosto 2020).  Lo ricordiamo perché è stato un personaggio degli anni settanta e insieme ai suoi compagni di lotta. Organizzò e ne fu il presidente dell'associasione "Le piazze d...
Fabrizio Cucchi . 08 Agosto 2020
  Questa mattina il popolo di Empoli (Fi) ha manifestato contro l'arrivo di Salvini. Pubblichiamo alcune foto dell'evento.     (Foto F.C. Alcuni volti sono stati oscurati per rispetto della privacy dei manifestanti)
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro sociocultuale D.E.A. via Alfani 16/r – 50121 Firenze https://www.deapress.com/internazionale/24325-concorso-qlibera-lideaq-aperte-iscrizioni.html SCHEDA ADESIONE - CONCORSO LIBERA L’IDEA 2020 NOME____________________________________________...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Centro socio-culturale D.E.ADidattica-Espressione-Ambiente Via Alfani 16/r Firenze - orario: 10,00 /13,00 – 16,00/19,00 organizza Dal 1 giugno  al 10 settembre  2020 "Libera l'idea" “ Difendiamo la cultura e le sue risorse ” Con...
Silvana Grippi . 08 Agosto 2020
Per la vita e la dignità umana - Il valore di un supporto si determina attraverso le modalità che vengono effettuate! Aspettiamo i vostri contributi per iniziare a farne uso nei paesi mediterranei dove la popolazione ha bisogno di generi di prima ne...
DEApress . 08 Agosto 2020
Cina - Il Tribunale di Canton annuncia che un cittadino canadese è stato condannato alla pena capitale. L'uomo, identificato in mandarino con il nome di Xu Weihong, è accusato di "produzione di droga". Crescono le tensioni diplomatiche tra Pechi...

Galleria DEA su YouTube