DEApress

Wednesday
Jun 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

LA GUERRA alle PORTE profetico nel 2015

E-mail Stampa PDF

CARITAS ITALIANA  Cibo di Guerra - Leggendo l'articolo "Lo spazio prossimo della guerra" di Francesco Strazzari, riflettendo, ho pensato quanto questo autore sia stato profetico, poiché parla in primis proprio di un episodio di guerra in quelle zone (territori ucraini) che in questo periodo oggi riempiono i media: giornali, social e TV. Tuttavia l'autore non si limita ai territori russi, ma fa una piccola rassegna sui confini con l'Europa, partendo dall'Africa e finendo con la penisola arabica.

Sorge, a questo punto, una domanda: l'Europa rischia davvero un conflitto sui suoi territori?

Dando un'occhiata all'articolo del 2015, non si ha dubbi: è solo questione di tempo prima che uno dei tanti eserciti, subito fuori i confini invada il suolo europeo, con tutte le conseguenze che porta un conflitto armato (carestie, pandemie, crisi energetica, idraulica, e tanti ancora come i soprusi verso i più deboli, ecc.). Ricordiamoci quante basi militari della NATO abbiamo sul nostro territorio!

Secondo me la questione è complessa ma, paradossalmente, parte da un solo fondamentale punto: l'ambizione e la sete di potere di chi governa una Nazione, il quale non abbia paura di far ripiombare il mondo in una guerra globale, attaccando l'Europa. Questo è il costo che si deve pagare?

L'articolo poi continua con le varie e sottili dinamiche di politica estera, impegnativo ma interessante - anche per chi non ha di questi argomenti dimestichezza. Putroppo sembra che l'Uomo non riesca a trovare un equilibrio, sia con l'ambiente circostante che con se stesso. L'idea di una "pace universale" è utopica ma, forse, se riuscissimo tramite il sapere ad entrare nelle maggior parti delle menti di questo mondo, riusciremo in futuro in una rivoluzione "dal basso", che coinvolga tutti, prima di tutto, una coscienza morale/etica collettiva, la quale farà da base e da esempio per i complessi legami sociali e politici internazionali e, soprattutto, per quei politici, economisti,  eda algre catgevorie che disconoscono (o fanno finta di non conoscere) la storia.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 16 Giugno 2022 11:02 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Giugno 2022
5 per mille al Centro D.E.A.   Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482 da indicare per la destinazionedel 5 per MILLE. Ci aiutererete a fare progetti di solidarietà e partecipazione.Ser...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
Riceviamo e pubblichiamo: "COMUNICATO STAMPA: 1 luglio 2022 secondo SCIOPERO del personale in APPALTO di Archivio Storico e Biblioteche del Comune di Firenze Firenze: Secondo sciopero generale per le lavoratrici e i lavoratori in appalto dell’Arc...
Silvana Grippi . 28 Giugno 2022
Riceviamo e pubblichiamo La vita di Giorgio La Pira in una biografia pubblicata dalla Firenze University PressIl 30 giugno in Via Laura la presentazione del volume edito dalla casa editrice di Unifia cura di Giovanni Spinoso e Claudio Turrini Propo...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
Giornata di lotta e musica alla GKN                                                    Articolo di  Massimil...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
In preparazione catalogo pubblicazioni DEA dal 1991  
Silvana Grippi . 28 Giugno 2022
  Giovedì 30 giugno, alle ore 17, presso MAD Murate Art District in piazza delle Murate a Firenze si terrà la presentazione e proiezione in anteprima assoluta del film: I MAESTRI DELL’ ARCHITETTURA E DEL DESIGN: ENZO ZACCHIROLIdi ...
Silvana Grippi . 27 Giugno 2022
Rubrica Schegge - di Samira Sharfeddin     Maria Nikiriforova nasce nel 1885 a Alexandrovsk in Ucraina (oggi Zaporizhia). All'età di 16 anni inizia la militanza nei circoli anarco-comunisti della zona. Nel 1906 viene con...

Galleria DEA su YouTube