DEApress

Friday
Mar 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La casa è un diritto non una merce

E-mail Stampa PDF
Ieri pomeriggio, in tormo alle ore 18 tre nuclei familiari di cittadini sfrattati sono stati costretti ad occupare una palazzina lasciata nel totale abbandono da numerosi anni, nel quartiere di Novoli, in Via Baracca 25.
Con l'aumento esponenziale della crisi economica sono migliaia i nuclei in attesa di sfratto esecutivo, la morosità da canone d'affitto è una malattia contagiosa, di questi tempi...
Il Comune offre una decina di alloggi popolari ogni anno e non è assolutamente in grado di offrire politiche di emergenza. Ottenere una casa popolare, oggi, è paragonabile solo alla vincita milionaria di una lotteria...
A fronte di questo disastro sociale che va estendendosi, diventa improrogabile assicurarsi il "minmo vitale", agendo in STATO DI NECESSITA'.
Prima che sia troppo tardi, quando la depressione da sfratto, tasse, esclusione sociale, prenda il sopravvento e spinga a gesti autolesionisti, come accaduto di recente a Bari a due coniugi ultrasessantenni che si sono suicidati, lasciando questo biglietto: "vivere senza lavoro-reddito, specie in età avanzata, è peggio di avere un cancro:questa malattia ti conserva dignità e affetti, la disoccupazione oltre a spingerti a rinunciare alla vita, ti fà perdere dignità affetti e amici"...
L'ANTIDOTO ALLA DISPERAZIONE E' LA RIAPPROPRIAZIONE SOCIALE OVVERO LA SODDISFAZIONE DEI BISOGNI ELEMENTARI ATTRAVERSO L'AGIRE COLLETTIVO TENDENTE ALLA REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA SOCIALE PRODOTTA...
Intanto la crisi produce miseria...
Anche nello sconfinato territorio di Novoli sfratti e impossibilità di pagamento dei mutui bancari sono in aumento vertiginoso. I Baldassini e Tognozzi, i Ligresti hanno saccheggiato volumi e metri quadri, spezzando relazioni sociali e forti legami di solidarietà, ma la circolazione di merci e profitti hanno trasformato il territorio in un enorme contenitore...ma dentro questo contenitore non c'è proprio niente...
Lo ripetiamo: Le tre famiglie occupanti hanno agito in STATO DI NECESSITA', hanno esercitato il diritto alla LEGITTIMA DIFESA. Non sono marziani ma uomini e donne consapevoli dei loro diritti e della loro dignità.
Per questo hanno bisogno di solidarietà, LA CASA E' APERTA A TUTTI/E E STIAMO PREPARANDO UNA ASSEMBLEA DEGLI SFRATTATI
GLI OCCUPANTI DI VIA BARACCA 25 CON LA SOLIDARIETA' DEL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA DI FIRENZE

Il seguente comunicato del Movimento Lotta per la Casa è importante perché rivela un aspetto della non vivibilità di questa città, perché non è possibile  mantenere gli affitti alle stelle in considerazione della disoccupazione e della crisi economica in corso.

Ieri pomeriggio, intorno alle ore 18 tre nuclei familiari di cittadini sfrattati sono stati costretti ad occupare una palazzina lasciata nel totale abbandono da numerosi anni, nel quartiere di Novoli, in Via Baracca 25. Con l'aumento esponenziale della crisi economica sono migliaia i nuclei in attesa di sfratto esecutivo, la morosità da canone d'affitto è una malattia contagiosa, di questi tempi... Il Comune offre una decina di alloggi popolari ogni anno e non è assolutamente in grado di offrire politiche di emergenza. Ottenere una casa popolare, oggi, è paragonabile solo alla vincita milionaria di una lotteria...
A fronte di questo disastro sociale che va estendendosi, diventa improrogabile assicurarsi il "minmo vitale", agendo in STATO DI NECESSITA'.Prima che sia troppo tardi, quando la depressione da sfratto, tasse, esclusione sociale, prenda il sopravvento e spinga a gesti autolesionisti, come accaduto di recente a Bari a due coniugi ultrasessantenni che si sono suicidati, lasciando questo biglietto: "vivere senza lavoro-reddito, specie in età avanzata, è peggio di avere un cancro:questa malattia ti conserva dignità e affetti, la disoccupazione oltre a spingerti a rinunciare alla vita, ti fà perdere dignità affetti e amici"...
L'ANTIDOTO ALLA DISPERAZIONE E' LA RIAPPROPRIAZIONE SOCIALE OVVERO LA SODDISFAZIONE DEI BISOGNI ELEMENTARI ATTRAVERSO L'AGIRE COLLETTIVO TENDENTE ALLA REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA SOCIALE PRODOTTA...
Intanto la crisi produce miseria...Anche nello sconfinato territorio di Novoli sfratti e impossibilità di pagamento dei mutui bancari sono in aumento vertiginoso. I Baldassini e Tognozzi, i Ligresti hanno saccheggiato volumi e metri quadri, spezzando relazioni sociali e forti legami di solidarietà, ma la circolazione di merci e profitti hanno trasformato il territorio in un enorme contenitore...ma dentro questo contenitore non c'è proprio niente...
Lo ripetiamo: Le tre famiglie occupanti hanno agito in STATO DI NECESSITA', hanno esercitato il diritto alla LEGITTIMA DIFESA. Non sono marziani ma uomini e donne consapevoli dei loro diritti e della loro dignità.
Per questo hanno bisogno di solidarietà, LA CASA E' APERTA A TUTTI/E E STIAMO PREPARANDO UNA ASSEMBLEA DEGLI SFRATTATI
GLI OCCUPANTI DI VIA BARACCA 25 CON LA SOLIDARIETA' DEL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA DI FIRENZE

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 19 Marzo 2012 17:26 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

DEApress . 22 Marzo 2019
‘Marcia per il Clima, contro le grandi opere inutili e la devastazione Ambientale 23 Marzo 2019 Piazza Repubblica, ore 14,00 - Roma - Noi mamme, il 23 marzo, saremo a Roma alla ‘Marcia Per il clima, contro le grandi opere inutili e la devas...
DEApress . 22 Marzo 2019
Di seguito riportiamo l'articolo pubblicato su Radio Onda d'Urto il 20/03/2019 FIRENZE DOMENICA 31 MARZO MANIFESTAZIONE PER HEVAL TEKOSHER.   “Il corpo di Lorenzo è stato recuperato, ce lo ha confermato  la Farnesina: ora...
DEApress . 22 Marzo 2019
Ufficio Stampa DEApress comunica: Martedì 2 Aprile ore 17.30 Giardino dei Ciliegi Riccardo Torregiani Antirazzista, resistente, uomo di pace. a cura di Emanuela Giugni e Moreno Biagioni Edizioni Piagge ConLuisa Petrucci, LiberetutteDebora Pi...
DEApress . 22 Marzo 2019
Nasce il Polo per l'infanzia 0-6 Innocenti L'Istituto degli Innocenti e il Comune di Firenze insieme per un progetto educativo innovativo per bambini e bambine dalla nascita ai sei anni. Firenze, 21 marzo 2019– Si inaugura oggi il Polo per l'infa...
Silvana Grippi . 22 Marzo 2019
DEApress è utile per informare, formare e comunicare. Questi sono gli elementi che la differenziano e le danno un valore aggiunto! . "L'Agenzia di stampa DEApress - organo dell'Associazione socio-culturale D.E.A.onlus (Didattica-...
DEApress . 22 Marzo 2019
Vuoi collaborare con DEApress? DIVENTARE FOTOGRAFO? GIORNALISTA O REPORTER? Telefona a: DEApress 055243154  scrivi a: redazione@deapress.com
DEApress . 21 Marzo 2019
25 marzo, ore 17.30   Heddi Goodrich  Perduti nei quartieri spagnoli(Giunti)   Con Antonio Franchini e Raffaele Palumbo Intervengono Alessio Spetale e Francesca Zanni, studenti del corso di...
Silvana Grippi . 21 Marzo 2019
  Il 21 e 22 marzo presso l’Istituto Francese di Firenze Inaugurazione con la regista Jennifer Alleyne l’attrice Pascale Bussières Tornano a Firenze “Le giornate del cinema quebecchese”Impetus - in perenne movimento il Q...
DEApress . 21 Marzo 2019
Sabato 2 marzo 2019 alle ore 17.00 presso la Galleria Zetaeffe (in Via Maggio 47/r – Firenze), è stata inaugurata la mostra “Guardiani del Tempo” con le fotografie di Paolo Caponi e le sculture di André Vranken. La mostra sarà visibile fino...

Galleria DEA su YouTube