DEApress

Tuesday
Nov 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Non so se Don Lorenzo.

E-mail Stampa PDF

Non so se Don Lorenzo (Feltrinelli 174 pag. €11,90) è il titolo emblematico dei ricordi tradotti in memorie scritte da parte di Adele Corradi. Ma chi è Adele Corradi? Non è difficile scrivere che la Corradi è stata prima un'insegnante uscita dall'università con un'idea di didattica, sicuramente aperta a nuovi orizzonti. Certamente, l'incontro con Don Lorenzo Milani le cambiò non solo il senso didattico, ma tutta una vita fatta probabilmente da una ricerca interiore che nel prete toscano trovò una sorta di riconoscimento morale e spirituale. Stare a fianco di Don Lorenzo Milani, soprattutto negli ultimi anni della sua vita, non deve essere stato semplice, soprattutto per un uomo molto attento al suo mondo, molto geloso delle sue sostanze sia fisiche che psichiche. Il libro della Corradi si legge con grande attenzione e rispetto, soprattutto perchè rimane un documento realistico e interessante, spinto certamente non da un interesse narcistico ma dal bisogno di raccontare finalmente tanti anni di storia interiore, vissuti soprattutto. La Adeli è sincera . Pertanto per chi cerca nel volume della Adeli il Don Lorenzo rassicurante ( ma lo è mai stato?) troverà invece il vero Don Lorenzo, quello che le cose "non le mandava a dire". In un tempo in cui tutto risulta superfluo e poco incisivo, leggere dalla Adeli la sua storia, la sua umanità salvata è veramente confortevole, di quel conforto però che ha veramente poco di cattolico ma molto di laico, nel senso più profondo, di coloro che hanno vissuto non all'ombra ma nell'ombra, quella che spesso può essere fastidiosa ma è tanto, tanto confortevole quando sotto il sole ci si sta in tanti senza aprire l'ombrello.

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 23 Novembre 2020
E’ ripresa la guerra nel Sahara Occidentale: si fronteggiano il  Fronte Polisario (movimento politico e militare del popolo saharawi) e il regno del Marocco. C'è in ballo un referendum spostato in continuazione e una delusione continua di spera...
DEApress . 22 Novembre 2020
IL POTERE DELLA CONTESTAZIONE IN PERU’ Grazie alla forza della protesta il golpe parlamentare sembra essere stato sventato, all’interno di un sistema politico corrotto e di una crisi di rappresentanza che dura da anni. In conseguenza alla mobilitaz...
Ni Weijun . 21 Novembre 2020
Oggi sono andata alla manifestazione alla stazione di S.M Novella. Ho fatto un'intervista a Antonella Bundu e foto.  
Fabrizio Cucchi . 21 Novembre 2020
  Questa seconda ondata di infezioni da coronavirus stà mettendo in luce vecchi problemi della società e della sanità italiana (e mondiale) oltre a creare dei nuovi problemi. Per dare una risposta "dal basso" a tutto ciò, quest'oggi, in circa...
Ni Weijun . 20 Novembre 2020
Il teatro cinese - Opera di Pechino Interessante recupero storico del teatro cinese e dell'Opera di Pechino famoso in tutto il mondo. Nell’antica Cina il teatro si avvaleva del canto, la danza e l’arte mimica. Le prime testimonianze di ...
Fabrizio Cucchi . 19 Novembre 2020
Mentre il paese mediorentale stà affrontando, oltre alla pandemia, agli strascichi della guerra civile e alla crisi economica, anche una grave serie di incendi (1) che stanno distruggendo il già scarso e già provato patrimonio forestale dello stato, ...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2020
Tensione al confine con la Mauritania tra l’esercito del Marocco e il Fronte del Polisario.   Sulla linea di Guerguarat, piccolo insediamento che segna un confine del Maghreb, si sta giocando il futuro del popolo saharawi. Alle prime luci de...
DEApress . 19 Novembre 2020
Recensione del "Il Manifesto"
DEApress . 19 Novembre 2020
Zona di Guerra propone il seguente articolo https://zonadiguerra.ch/2020/11/19/siria-nuovo-attacco-di-isis/

Galleria DEA su YouTube