DEApress

Friday
May 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Vinpeel degli orizzonti: il primo romanzo di Peppe Millanta

E-mail Stampa PDF

PEPPE MILLANTA
"Vinpeel degli Orizzonti"

COVER PEPPE MILLANTA

Guarda il BOOK TRAILER - Clicca Qui

Di orizzonti e di fantasia. Di piccole città e di grandi ambizioni. Il sogno di tornare se stessi e di liberarsi dalle costruzioni che diventano poi costrizioni. Un piccolo grande romanzo che celebra l’esordio del musicista e scrittore Peppe Millanta, abruzzese ed apolide al tempo stesso. Si intitola “Vinpeel degli orizzonti”, edito dalla NEO Edizioni. Un romanzo che a suo modo raccoglie l’eredità di grandi còlassici colorati a pastello come ad esempio “Il piccolo principe” - con immense e rispettose distanze da ambo le parti, sia chiaro: certamente la formula sembra rispettata nella sua generalità, formula direi vincente sotto ogni punto di vista posto che sia messa in scena (anzi in scrittura) con gusto e competenza... e su questo, Millanta ha giocato bene le sue carte. Dunque eccovi un disegno tracciato a matita, di colori primaverili e aria leggera, un lungo racconto che accoglie e accarezza tra romantiche dolcezze e guizzi intelligenti spesso ricchi di ironia. Il tutto per invitarci ad osservere per bene il vero cuore pulsante di questa vita, la nostra vita, farci fare un esame di coscienza e capire cosa sia davvero importante e cosa invece dovremmo inziare a lasciare da parte. Peppe Millanta poi non si pone con lo sfacciato ruolo del docente e del moralizzatore. Tutt’altro. Questo libro non ha l’ambizione di insegnare la soluzione giusta o l'elisir di lunga vita. Ha solo il pregio di essere e sembra non chiedere altro. Come sempre, sta poi alla sensibilità di ognuno l’arte di raccoglierne i messaggi e farne di conto. E che ci sia anche un'importante critica sociale? Di certo ognuno può vederla come crede ma così, di primo acchito, pescando dal romanzo la bellissima immagine delle conchiglie a cui affidare i propri pensieri, non è forse un grido che invita a ritornare a quei diari segreti di quando eravamo bambini più che dar seguito a questa oscena violenza nei confronti della privacy che oggi abbiamo sposato a pieno con i computer? E anche qui, giocando alle metafore dire: bisogna saperle raccogliere e ascoltarle per bene le conchiglie!!! Tanto per fare un esempio...

Il primo romanzo di Peppe Millanta fa centro. Di certo non cambierà le sorti dell’umanità ma a leggerlo bene e con la sensibilità giusta forse ha buone armi per consigliarci qualcosa di buono per il nostro personalissimo tornaconto. Buona lettura.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 12 Marzo 2018 17:39 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 24 Maggio 2019
LUPO“To the Moon EP” “Slow Big Crunch” - Official HD Chicco Bedogni abbandona il "rumore". Potremmo intitolarlo così un simile viaggio in musica ma rischieremmo di mancare di rispetto al percorso post-rock che lui ha portato avanti con gli AmpRiv...
Silvana Grippi . 24 Maggio 2019
Ecco alcuni stralci del volantino di Fridays For Future Firenze distribuito alla manifestazione dagli studenti Sciopero per il clima e contro le grandi opere a Firenze "Dopo il 15 siamo nuovamente in piazza perché da anni sentiamo parlare di camb...
Fabrizio Cucchi . 23 Maggio 2019
Il sito web della BBC (1) riporta la notizia del ricorso della "Wikimedia Foundation" (la fondazione senza scopo di lucro che "è dietro" alla nota enciclopedia collaborativa on-line Wikipedia), presso la Corte Europea dei diritti umani, contro la Tur...
Silvana Grippi . 23 Maggio 2019
Pompei - Questa foto presumibilmente risale agli anni 50. Il Tempio della Fortuna Augusta dedicato ad una DEA, risale al I secolo a.C., presumibilmente compreso tra il 13 a.C., anno del termine delle campagne di conquista di Augusto ...
DEApress . 23 Maggio 2019
Riceviamo e pubblichiamo: OTEME - Osservatorio delle Terre Emerse e Associazione Culturale dello Scompiglio presentano UN SALUTO ALLE NUVOLEVideo ...
DEApress . 23 Maggio 2019
  Sono davvero salve le Gualchiere trecentesche di Firenze in riva d’Arno? Prestigioso monumento industriale medievale, definito dallo storico Fernand Braudel “il maggiore impianto industriale dell’Europa pre-industriale” (ce lo ha...
DEApress . 22 Maggio 2019
La Galleria DEA e la redazione DEApress da circa un anno hanno provato ad aprire un punto di ritrovo e vendita ma purtroppo non riusciamo a coprire le spese perché rifiutamo la pubblicità. Abbiamo bisogno di aiuto oppure il prossimo mese chiudiamo: s...
Silvana Grippi . 22 Maggio 2019
Programma in preparazione verrà fatto a Villa Romana Firenze
DEApress . 22 Maggio 2019
SGRANA & TRABALLA 2019‪23-24-25‬ MAGGIO TRE GIORNI DI MUSICA e CULTURA POPOLARECENTRO POPOLARE AUTOGESTITO FIRENZE SUD VIA VILLAMAGNA 27A www.cpafisud.org TUTTI I GIORNI CIBO, CONCERTI E SOLIDARIETA' PROGRAMMA   GIOVEDI 23 MAGGIO 20...

Galleria DEA su YouTube