DEApress

Wednesday
Jun 29th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: Museo Novecento

E-mail Stampa PDF


Museo Novecento Comune di Firenze

presenta


HO LETTO CHE L’ANIMA È IMMORTALE
Reading teatrale a cura de I Nuovi


Con

Maddalena Amorini, Maria Lucia Bianchi, Federica Cavallaro, Anastasia Ciullini,
Claudia Ludovica Marino, 
Erica Trinchera

Poesie di

Anna Achmatova, Sylvia Plath, Antonia Pozzi e Anne Sexton

25 novembre 2021 dalle ore 16:00 alle ore 20:00
Museo Novecento  Piazza di Santa Maria Novella, 10 Firenze


Jenny Saville Firenze, Installation view, Museo Novecento. Ph. credits: Alessandra Cinquemani
In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Museo Novecento rinnova il proprio impegno contro la discriminazione di genere attraverso la testimonianza dei versi di Anna Achmatova, Sylvia Plath, Antonia Pozzi e Anne Sexton, tra le più significative poetesse del XX secolo.

Il reading teatrale Ho letto che l’anima è immortale, a cura di sei giovani attrici del gruppo INuovi, accompagna i visitatori negli spazi della mostra Jenny Saville esaltando, tra recitazioni e significativi silenzi, i dipinti e i disegni carichi del forte gesto dell’artista britannica.
Dopo il positivo riscontro del 2020, che ha visto protagonista di un talk l’artista collettiva Claire Fontaine, il Museo Novecento si impegna nella lotta attiva contro la discriminazione femminile in occasione della giornata del 25 novembre, invitando quest’anno il gruppo delle giovani attrici e attori INuovi.
La lettura scenica Ho letto che l’anima è immortale nasce dalla convergenza tra la linea curatoriale del direttore Sergio Risaliti e la volontà de I Nuovi di proporre eventi che siano in grado di far dialogare arti diverse fra loro.
Il tema della performance nasce da due diversi stimoli: da un lato le suggestioni che provengono dalle opere di Jenny Saville e dall’altro la ricorrenza di una data particolare, il 25 novembre.
Il femminile domina quindi la genesi e la proposta artistica di questo evento. Gli spettatori della mostra potranno fruire di un percorso immersivo nel quale le opere pittoriche sostengono le voci delle attrici coinvolte e viceversa. Il genere letterario che meglio può accompagnare questa esperienza è quello della poesia.

Sono stati selezionati componimenti di poetesse che potessero, attraverso il corpo e la voce delle attrici, dare parola alle forme, ai colori, al mondo delle opere esposte all’interno della mostra. I componimenti scelti appartengono a Antonia Pozzi, Sylvia Plath, Anne Sexton e Anna Achmatova. Le sei attrici disposte all’interno delle sale della mostra daranno voce al grido, alle contrastanti emozioni della maternità, al pianto, al difficile rapporto con un corpo, al coraggio, alla solitudine che le poesie raccontano. Ma soprattutto a ciò che racchiude in sé tutto questo. L’essere donna.



I Nuovi sono un’associazione fiorentina di giovani attori e attrici che si occupa di produzione e divulgazione teatrale. Nata in seguito alle esperienze formative e lavorative dei suoi attori e attrici negli ultimi anni in seno alla Fondazione Teatro della Toscana e nello spazio del Teatro Niccolini, l’associazione si pone come obiettivi specifici l’avvicinamento delle generazioni più giovani al teatro e la promozione di una rete culturale virtuosa che coinvolga il territorio fiorentino.
In occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, giovedì 25 novembre, il pubblico potrà accedere al Museo Novecento dalle ore 16:00 alle ore 20:00 per partecipare al reading. L'ingresso è libero."
Per info: www.museonovecento.it

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Novembre 2021 10:50 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 29 Giugno 2022
5 per mille al Centro D.E.A.   Cari soci, amici, lettori e conoscenti, prendete nota del nostro codice fiscale: 03938570482 da indicare per la destinazionedel 5 per MILLE. Ci aiutererete a fare progetti di solidarietà e partecipazione.Ser...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
Riceviamo e pubblichiamo: "COMUNICATO STAMPA: 1 luglio 2022 secondo SCIOPERO del personale in APPALTO di Archivio Storico e Biblioteche del Comune di Firenze Firenze: Secondo sciopero generale per le lavoratrici e i lavoratori in appalto dell’Arc...
Silvana Grippi . 28 Giugno 2022
Riceviamo e pubblichiamo La vita di Giorgio La Pira in una biografia pubblicata dalla Firenze University PressIl 30 giugno in Via Laura la presentazione del volume edito dalla casa editrice di Unifia cura di Giovanni Spinoso e Claudio Turrini Propo...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
Giornata di lotta e musica alla GKN                                                    Articolo di  Massimil...
DEAPRESS . 28 Giugno 2022
In preparazione catalogo pubblicazioni DEA dal 1991  
Silvana Grippi . 28 Giugno 2022
  Giovedì 30 giugno, alle ore 17, presso MAD Murate Art District in piazza delle Murate a Firenze si terrà la presentazione e proiezione in anteprima assoluta del film: I MAESTRI DELL’ ARCHITETTURA E DEL DESIGN: ENZO ZACCHIROLIdi ...
Silvana Grippi . 27 Giugno 2022
Rubrica Schegge - di Samira Sharfeddin     Maria Nikiriforova nasce nel 1885 a Alexandrovsk in Ucraina (oggi Zaporizhia). All'età di 16 anni inizia la militanza nei circoli anarco-comunisti della zona. Nel 1906 viene con...

Galleria DEA su YouTube