DEApress

Monday
Feb 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prima nazionale al Teatro di Rifredi

E-mail Stampa PDF

teatrorifredi.png

Andrà in scena in prima nazionale da giovedì 15 a domenica 25 febbraio, presso il Teatro di Rifredi, lo spettacolo “Il Principio di Archimede”, del drammaturgo catalano Josep Maria Mirò.

Tradotto e diretto da Angelo Savelli, "Il principio di Archimede" si svolge nello spogliatoio di una piscina, nell'arco delle ore che intercorrono tra le lezioni mattutine e quelle pomeridiane. Durante un allenamento il bacio dato da un giovane istruttore ad un suo allievo, terrorizzato dall'acqua, provoca le perplessità di alcuni genitori, già turbati da un caso di pedofilia verificatosi in una vicina ludoteca, e innesca, fra i quattro personaggi in scena, una spirale di diffidenza che fa emergere un contesto di pregiudizi e paure che porteranno dal sospetto alla psicosi collettiva, dall'indiscrezione alla crocefissione mediatica.

Testo complesso che ci parla di paura, educazione, relazioni sociali e chiede che il singolo spettatore, uscendo dal teatro, si posizioni moralmente su ciò che ha visto e si interroghi sulla sua personale visione della società.


Scritto dal pluripremiato drammaturgo catalano Josep Maria Miró, questo testo formidabile, rappresentato in tutto il mondo con enorme successo - da Buenos Aires ad Atene, da Città del Messico fino a San Pietroburgo - è al tempo stesso la rappresentazione della spirale che dalla paura porta alla violenza e una metafora dell'ambiguità della verità.


Fra gli interpreti Giulio Maria Corso, giovane attore diplomato all'Accademia d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico", vincitore del premio Persefone come miglior attore emergente e del Premio Siae (2011 e 2014) ha prestato il suo talento ai più vari generi, a partire dal musical (“Rapunzel” con Lorella Cuccarini, per la cui interpretazione ha vinto l'Oscar Italiano del musical come miglior attore protagonista) al docufilm di Rai Uno “Adesso tocca a me” sull'omicidio del giudice Borsellino.


Con questo spettacolo il Centro di Produzione Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi prosegue nella sua storica attività di promozione della nuova drammaturgia contemporanea portando in scena sia testi di autori largamente affermati all'estero ma quasi sconosciuti in Italia, come il francese Remi De Vos (“Alpenstock”), sia adattando alla scena le opere letterarie di prestigiosi autori internazionali come la turca Elif Shafak (“La bastarda di istanbul” con Serra Yilmaz) e il franco-belga Eric Emmanuel Schmitt (“L'intrusa” con Lucia Poli).

 

Per informazioni:

www.toscanateatro.it

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 31 Gennaio 2018 13:20 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Fabrizio Cucchi . 17 Febbraio 2019
Qui in Italia, gli ordini professionali -tra cui quello dei giornalisti- derivano storicamente dalle (o quantomeno: risentono fortemente dell'influenza storica delle) corporazioni del periodo fascista. Contrariamente a quanto si potrebbe credere, l'i...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2019
  Intervista - Sevgi Erdaha è nata in Turchia, con la famiglia si trasferisce in Italia all'età di 14 anni. Ci racconti un pò della tua vita da artista? Fin da piccola disegnavo ovunque e su ogni cosa che trovavo, anche sui muri. La mia fam...
Silvana Grippi . 17 Febbraio 2019
   dal 1 marzo 2019 verrà aperta la redazione in via alfani 16/r Firenze per info: redazione@deapress.com  tel. 055 243154  DEApress è una agenzia di stampa libera e senza profitto (DEAonlus) che produce divulgazione senza...
Piero Fantechi . 16 Febbraio 2019
    A Zeffirelli, Aceves e Anadol i premi alla carriera della sezione Arte A conclusione di un attento lavoro di valutazione e di verifica, la Direzione artistica di Florence Biennale - Mostra Internazionale di Arte Contemporanea e Design, annunci...
Piero Fantechi . 15 Febbraio 2019
Marco Ferri Firenze in festa Le tradizioni popolari fiorentine  Angelo Pontecorboli Editore Anno/Year 2019 98 pagine/pages 30 illustrazioni/illustrations. 120x190 cm. ISBN 978-88-3384-012-3 Un libro dedicato alle feste, ma anche alla tradi...
Piero Fantechi . 15 Febbraio 2019
Planet vs Plastic Un pianeta straordinario tra bellezza e abusi - Randy Olson Crotone - Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna Fino al 3 marzo 2019 Fino al 3 marzo 2019, a Crotone, presso il Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna, r...
Antonella Burberi . 14 Febbraio 2019
MARCELLO GUASTI, GIOVANNI MICHELUCCI e il Monumento ai Tre Carabinieri a cura di Jonathan Nelson FIESOLE, SALA COSTANTINI - domenica 17 febbraio 2019 alle ore 15.30 con la Fanfara della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabineiri di Firenze, F...
Silvana Grippi . 14 Febbraio 2019
Remembering Hasan Atiya Al Nassar Florence’s literary community mourns the poet Baret Magarian     You might have seen him around—a shambolic figure wandering the streets of the centro storico, a rucksack stuffed with bo...
Piero Fantechi . 14 Febbraio 2019
Di seguito la recensione del libro fotografico "Firenze Q1 ZTL 0" di Pierpaolo Florio (Ed. Gonnelli)  a cura di Silvana Grippi pubblicata su Le Monde Diplomatique di Febbraio 2019

Galleria DEA su YouTube