DEApress

Tuesday
Nov 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Tutto il male che non ti ho fatto

E-mail Stampa PDF
tutto-il-male-che-non-ti-ho-fatto.jpg
 
Filippo Renda, anteprima nazionale del nuovo spettacolo
Con Elena Arvigo, Antonio Fazzini ed Eugenio Nocciolini
Avamposti Teatro Festival 2018 - Calenzano (Firenze)
Giovedì 20 e venerdì 21 settembre 2018 - ore 21.30
Teatro Manzoni - via Mascagni 18 - Calenzano (Firenze)
 
Il Teatro delle Donne
TUTTO IL MALE CHE NON TI HO FATTO
Testo e regia Filippo Renda
con 
ELENA ARVIGO
ANTONIO FAZZINI, EUGENIO NOCCIOLINI

ANTEPRIMA NAZIONALE
 

Giovedì 20 e venerdì 21 settembre (ore 21), al Teatro Manzoni di Calenzano (Firenze), anteprima nazionale di “Tutto il male che non ti ho fatto”, spettacolo scritto e diretto da Filippo Renda che porta in scena Elena Arvigo, Antonio Fazzini ed Eugenio Nocciolini.
Il testo si dipana tra principio di piacere e principio di realtà. La storia è ambientata sul palco di un piccolo teatro in cui un attore e un produttore stanno cercando di costruire uno spettacolo di successo coinvolgendo una famosa attrice della televisione che, prima della celebrità, aveva mosso i primi passi sui palcoscenici proprio con quell’attore.
Ben presto lui si accorgerà che il suo “spirito selvaggio” non era altro che una corazza per proteggersi da qualsiasi offesa esterna, dall’altro lei, troverà il coraggio per voltare le spalle ad una vita facile ma infelice e tentare di ricongiungersi con i propri desideri assopiti.ono gli stessi personaggi di “Tutto il male che non ti ho fatto” a rivelare i temi dello spettacolo che si apprestano a vivere.
Luca e Viola sono due attori che in gioventù erano stati una coppia nel lavoro e nella vita e che adesso, dopo quindici anni di lontananza, si ritrovano a lavorare insieme e a convivere nello stesso spazio vitale, aiutati da Corrado, un giovane produttore privato.In un gioco continuo di specchi, in cui lo spettatore è allo stesso tempo voyeur e confidente, questa drammaturgia ancora in fieri vuole essere un’immersione nell’abisso della nostalgia di quei passati che, per quanto ci si affanni, è impossibile riportare in vita.
In questa prima anteprima verrà messo in scena il primo tempo dello spettacolo, mentre la seconda parte, ancora in lavorazione, verrà proposta in forma di lettura per far vivere al pubblico il processo di lavoro di uno spettacolo teso a un continuo dinamismo.

Riduzioni per over 60, under 25, soci Coop, Arci, ATC, residenti comune di Calenzano e iscritti ai corsi di Calenzano Teatro Formazione.
Prevendite alla cassa del teatro dalle ore 18, nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e online su www.ticketone.it.
Info e prenotazioni tel. 055 8877213 - www.teatrodelledonne.com.  
Nell’ambito di Avamposti Teatro Festival 2018.
Con il sostegno di Comune di Firenze_Estate Fiorentina, Comune di Calenzano, Città Metropolitana di Firenze, Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Rat.
Programma completo www.teatrodelledonne.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Settembre 2018 09:32 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 23 Novembre 2020
E’ ripresa la guerra nel Sahara Occidentale: si fronteggiano il  Fronte Polisario (movimento politico e militare del popolo saharawi) e il regno del Marocco. C'è in ballo un referendum spostato in continuazione e una delusione continua di spera...
DEApress . 22 Novembre 2020
IL POTERE DELLA CONTESTAZIONE IN PERU’ Grazie alla forza della protesta il golpe parlamentare sembra essere stato sventato, all’interno di un sistema politico corrotto e di una crisi di rappresentanza che dura da anni. In conseguenza alla mobilitaz...
Ni Weijun . 21 Novembre 2020
Oggi sono andata alla manifestazione alla stazione di S.M Novella. Ho fatto un'intervista a Antonella Bundu e foto.  
Fabrizio Cucchi . 21 Novembre 2020
  Questa seconda ondata di infezioni da coronavirus stà mettendo in luce vecchi problemi della società e della sanità italiana (e mondiale) oltre a creare dei nuovi problemi. Per dare una risposta "dal basso" a tutto ciò, quest'oggi, in circa...
Ni Weijun . 20 Novembre 2020
Il teatro cinese - Opera di Pechino Interessante recupero storico del teatro cinese e dell'Opera di Pechino famoso in tutto il mondo. Nell’antica Cina il teatro si avvaleva del canto, la danza e l’arte mimica. Le prime testimonianze di ...
Fabrizio Cucchi . 19 Novembre 2020
Mentre il paese mediorentale stà affrontando, oltre alla pandemia, agli strascichi della guerra civile e alla crisi economica, anche una grave serie di incendi (1) che stanno distruggendo il già scarso e già provato patrimonio forestale dello stato, ...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2020
Tensione al confine con la Mauritania tra l’esercito del Marocco e il Fronte del Polisario.   Sulla linea di Guerguarat, piccolo insediamento che segna un confine del Maghreb, si sta giocando il futuro del popolo saharawi. Alle prime luci de...
DEApress . 19 Novembre 2020
Recensione del "Il Manifesto"
DEApress . 19 Novembre 2020
Zona di Guerra propone il seguente articolo https://zonadiguerra.ch/2020/11/19/siria-nuovo-attacco-di-isis/

Galleria DEA su YouTube