DEApress

Saturday
Aug 17th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il Piacere dell'Onestà - Teatro Manzoni Pistoia

E-mail Stampa PDF

il_piacere_dellonesta_33X48--WEB.jpg

Con la consueta causticità e maestria delle dinamiche teatrali Pirandello

ci accompagna all’interno di un salotto borghese.

Luogo principe dell’ipocrisia e dell’immagine, e ci mostra con un limpido paradosso

la drammatica e ridicola difficoltà di essere radicalmente e compiutamente se stessi....

TEATRO MANZONI PISTOIA

da venerdì 15 a domenica 17 marzo 2019

(feriali ore 21, festivo ore 16)

IL PIACERE DELL'ONESTA'

di Luigi Pirandello

con Alessandro Averone, Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi,

Marco Quaglia, Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro
scene Alberto Favretto
costumi Marzia Paparini
luci Luca Bronzo
musiche a cura di Mimosa Campironi
regia Alessandro Averone

assistente alla regia Antonio Tintis

produzione Teatro Metastasio di Prato
in collaborazione con Knuk Company

Il_piacere_dellonestà__ph_manuela_giusto__3.jpg        Il_piacere_dellonestà__ph_manuela_giusto__14.jpg

_______________________________________________

IL TEATRO SI RACCONTA

Incontro con la compagnia

sabato 16 marzo 2019, ore 17.30

Libreria Indipendente Les Bouquinistes

Via dei Cancellieri, 5 – Pistoia

conduce Saverio Barsanti, direttore artistico Associazione Teatrale Pistoiese

ingresso libero fino ad esaurimento posti

_________________________________________________________________________________

La stagione in abbonamento 2018/2019 del Teatro Manzoni di Pistoia cala il sipario ospitando, dal 15 al 17 marzo (feriali ore 21, festivo ore 16), Il piacere dell'onestà di Luigi Pirandello, prodotto dal Teatro Metastasio di Prato in collaborazione con Knuk Company e diretto da Alessandro Averone, che ne è anche interprete assieme a Alessia Giangiuliani, Laura Mazzi, Marco Quaglia, Gabriele Sabatini e Mauro Santopietro. Lo spettacolo si avvale delle scene di Alberto Favretto, dei costumi firmati da Marzia Paparini, delle luci di Luca Bronzo e delle musiche di Mimosa Campironi.

Per il ciclo “Il Teatro si racconta” sarà la Libreria Indipendente Les Bouquinistes ad ospitare l'incontro con la compagnia condotto dal direttore artistico dell'Associazione Teatrale Pistoiese, Saverio Barsanti (Via dei Cancellieri, 5, sabato 16 marzo, ore 17,30 – ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Dopo aver messo in scena Così è se vi pare, l’attore e regista Alessandro Averone torna a Pirandello con uno dei testi più grotteschi del grande autore, nel quale, con straordinaria maestria, attraverso il meccanismo del paradosso Pirandello mette in risalto le tematiche che gli sono care.

Angelo Baldovino, malvisto dalla società in cui vive a causa del suo passato costellato di imbrogli dovuti al vizio del gioco, su invito di un vecchio compagno di scuola, accetta di unirsi in matrimonio ad Agata, una giovane donna che aspetta un bambino da un nobile ammogliato, il marchese Fabio Colli. Un matrimonio, insomma, che deve creare l'apparenza della rispettabilità ed evitare lo scandalo. Baldovino, con questa scelta, vuole farsi vendetta contro la società che "nega ogni credito alla mia firma", cercando di apparire onesto all'interno di una lucida finzione in un mondo che non rende affatto facile esserlo. L'apparenza di onestà che gli viene richiesta spinge via via Angelo a comportarsi in modo spietatamente sincero mentre tutti gli altri attorno a lui faranno sempre più difficoltà a restare 'in parte'. Solo la giovane Agata ne coglie il senso profondo, nutrendo per Baldovino una specie d'amore. Così quello che è nato come un inganno sociale si trasforma nell'unione vera di due esseri.

“Ci muoviamo costantemente circondati da immagini” ‒racconta Alessandro Averone‒ “infinite immagini di come gli altri ci appaiono, di come noi appariamo a noi stessi e al mondo che ci circonda. Immagini di come vorremmo essere percepiti, di come gli altri vorrebbero essere visti da noi. Forme, involucri a cui l’uomo si aggrappa disperatamente per ancorarsi ad un senso del proprio essere. Il dibattersi grottesco dell’essere umano nel tentativo di rinchiudere la sostanza della propria persona in una forma riconoscibile che ne sancisca una verità. Non importa come e non importa a che prezzo.
Fosse anche la limpida e chiara onestà di una menzogna costruita a tavolino, di comune accordo. Per sopravvivere. Con la consueta causticità e maestria delle dinamiche teatrali Pirandello ci accompagna all’interno di un salotto borghese. Luogo principe dell’ipocrisia e dell’immagine, e ci mostra con un limpido paradosso la drammatica e ridicola difficoltà di essere radicalmente e compiutamente se stessi."

I biglietti per lo spettacolo sono in prevendita alla Biglietteria del Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112, on line su www.teatridipistoia.it e su www.ticketone.it

La stagione del Manzoni è promossa da Associazione Teatrale Pistoiese, con Comune di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, col sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Toscana e con il contributo di Unicoop Firenze.

Share

 

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 15 Agosto 2019
Rassegna Stampa - Bianca Petrisor - 13 agosto alle ore 23:56 - A Brasilia la marcia di oltre 3.000 donne indigene, rappresentanti di circa 100 popoli, contro lo sterminio dei popoli nativi e la distruzione d...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2019
Ferragosto al Museo Novecento di Firenze Il museo di piazza Santa Maria Novellarimane aperto al pubblico anche il 15 agosto dalle 11 alle 14 Firenze, 14 agosto 2019 comunicato stampa La cultura non va in vacanza, nemmeno il 15 di agosto. Per...
Silvana Grippi . 13 Agosto 2019
Oggi ricordiamo Simone Camilli - Reporter Agenzia Associated Press  (nato nel 1979 è morto il 13.08.2014) vittima di un conflitto ingiusto!   Simone stava documentando la situazione palesinese con la telecamera, quando è stato inves...
DEApress . 13 Agosto 2019
  FOTO D'ARCHIVIO - Gramsci e i primi confinati arrivati ad Ustica nel 1926   La Mostra sul confino politico a Ustica: un’occasione per un utile esercizio sulla Memoria   Già presentata a Ustica nel 2015, riproposta nel 2016 nel...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Il silenzio deve essere rotto dalla commozione per l'Ignobile uccisione di gente che non poteva difendersi. Colpevoli: fascisti e nazisti.  Erano 560 anime - uomini, donne di cui bambini, giovani e anziani. Una strage di cui la memoria deve esse...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Rebecca West, pseudonimo di Cicely Isabel Fairfield  nata a Londra nel 1892 e morta nel 1983, era di origine scozzese con un misto irlandese. E' stata una scrittrice e giornalista del XX secolo conosciuta soprattutto per i su...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
      La strada, la lotta, l'amore Letizia Battaglia, Tano D'Amico, Uliano Lucas Tre grandi temi e tre grandi fotografi in mostra a Castelnuovo Magra, dal 13 luglio al 13 ottobre 2019.-Orario di apertura-luglio e agosto:...
DEApress . 12 Agosto 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
DEApress . 12 Agosto 2019
  L'esercito marocchino invia carri armati e veicoli blindati nel sud del Sahara occidentale per provocare il Fronte Polisario. Notizie Wesatimes L'esercito marocchino reale ha inviato decine di carri armat...

Galleria DEA su YouTube