DEApress

Monday
Apr 22nd
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ladre minorenni nuovamente libere e in azione

E-mail Stampa PDF

Continuano a rubare a Firenze e nuovamente fuori le ladre minorenni.

"Rispedite" a procacciarsi di che vivere nell'unico modo che conoscono per sbarcare il lunario? Ci domandiamo...ma chi le manda e insegna loro ad aprire le porte, dove e come comportarsi? Chi si organizza per sfruttare queste minorenni?  Chi raccoglie i proventi dei furti e li monetizza, attraverso la ricettazione, la rivendita, la fusione degli oggetti rubati? E dove stanno i vari livelli degli organi istituzionali che si dovrebbero occupare della prevenzione, sicurezza e reinserimento educativo?
Chiediamo una riflessione a caldo a chi, solo pochi giorni fa, ha subito un furto da tre ragazze minorenni incontrate per le sue scale:

" Se potessi, chiederei un incontro con le giovani ragazze. Vorrei guardarle in faccia. Vorrei che andassero a scuola e fossero rieducate all'interno di famiglie sane. Purtroppo a queste ragazze non è stato insegnato il rispetto della civile convivenza, il danno di disvalore sociale che producono è molto alto. Purtroppo non sono state educate al rispetto quindi paragono questa situazione ad una schiavitù feminile dove dei padroni producono speculazioni ai danni di giovani donne. Anche se ho sporto denuncia non sono mai stata chiamata anche se agli atti c'è un video (ritirato dalla polizia in un negozio di Via Masaccio) delle tre ragazze che scappano rincorse da me. Nessuno  mi ha mai consultata dopo le due denunce, né al primo fermo né dopo il secondo (che apprendo dai giornali) hanno la stessa dinamica del mio furto a casa. Mi domando ma i carabinieri e la polizia dialogano? 

Volete sapere quale è la differenza tra il primo furto e il secondo? Nel primo furto c'erano tre giovani ragazze (presumibilmente della stessa famiglia) di cui una donna incinta. Nel secondo furto erano tre ragazze di cui una minorenne (14 anni?) che ha portato via anche una bambola da regalare a chi le ha lasciato il posto e insegnato il lavoro. Per loro forse è sopravvivenza per me è dolore.....I ricordi e i sacrifici di una famiglia non si devono rubare!"

  ARTICOLO PRECEDENTE - Furti a Firenze: donne e minorenni 

http://www.deapress.com/inchieste/22450-furti-a-firenze-donne-e-minorenni.html

 

ritaglio.jpg

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Giugno 2018 18:31 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Aprile 2019
Buone Feste a tutt i nostri lettori, donne e uomini, per l'occasione vi regalo  un disegno fotografato su un muro di Firenze. Grazie Artisti di strada ! Progetto: Alla ricerca dei creativi di strada - foto di silvana grippi
Piero Fantechi . 19 Aprile 2019
Fine anni 90 - DEApress Archivio - foto di silvana grippi Un ricordo di Caterina Bueno mentre canta in occasione di una iniziativa, nel quartiiere dell'isolotto Il Bandino, in favore della sensibilizzazione verso la popolazione Rom. Ph. Silvana G...
Fabrizio Cucchi . 18 Aprile 2019
Di tanto in tanto, su Facebook e negli altri social media, sentiamo parlare del cosiddetto glifosato. Andiamo a scoprire, brevemente, cosa è. Il glifosato (formula chimica C3H8NO5P) è un diserbante "non selettivo" ossia tende ad uccidere ogni pianta...
Antonella Burberi . 18 Aprile 2019
riceviamo e pubblichiamo Helmut Newton. San Gimignano 18 aprile – 1° settembre 2019 Galleria d’arte Moderna e Contemporanea di San Gimignano Sarà inaugurata mercoledì 17 aprile alle ore 18, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea d...
Antonella Burberi . 18 Aprile 2019
GLI UFFIZI PER NOTRE DAME, L’AUTORITRATTO DI CHAGALL CON LA RAFFIGURAZIONE DELLA CATTEDRALE ESPOSTO IN PALAZZO PITTI L’artista stesso lo donò al museo nel 1976. Il direttore Schmidt: “abbraccio simbolico della Galleria alla ‘Nostra Signora” ...
Silvana Grippi . 18 Aprile 2019
Il corso è rinnovato fino a maggio 2018  
Silvana Grippi . 18 Aprile 2019
  Il corso è rinnovato fino a maggio 2018
DEApress . 18 Aprile 2019
Salve dalla fine del novecento ci occupiamo di cultura e sociale abbiamo una proposta interessante Avete idee e progetti? Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? scrivete a redazion...

Galleria DEA su YouTube