DEApress

Monday
Jan 27th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il musicista contro l'apartheid Johnny Clegg

E-mail Stampa PDF

Dopo la morte del musicista Johny Clegg aumentano in Sud Africa gli omaggi resi al «Zulu bianco».

Aveva rivoluzionato la musica mescolando i ritmi zulu col pop occidentale: il cantante sud-africano Johnny Clegg, fervente oppositore dell'apartheid, è morto martedì 16 luglio all'età di 66 anni.

«Johnny ci ha lasciato serenamente, circondato dall'affetto dei cari a Johannesburg, dopo aver combattuto per 40 anni contro il cancro», ha dichiarato il manager del musicista Roddy Quin in diretta sul canale televisivo sudafricano SABC 1.

«Ci ha mostrato ciò che significa abbracciare altre culture senza perdere la propria identità. Con il suo stile musicale unico ha superato le barriere culturali, come pochi hanno fatto», ha aggiunto in un comunicato stampa.

Soprannominato il «Zulu bianco», Johnny Clegg ha tratto ispirazione dalla cultura zulu per scrivere una musica rivoluzionaria dove i ritmi africani selvaggi convivono con chitarra, tastiera elettrica e fisarmonica.

Dal vivo, i suoi concerti rivelavano prodezza fisica, al ritmo delle canzoni e delle danze sfrenate tipiche della cultura zulu.

L'artista, che ha venduto più di 5 milioni di album in tutto il mondo, era amico di Nelson Mandela, l'eroe della lotta all'apartheid, e gli aveva dedicato una canzone, a un tempo censurata in Africa del Sud dal governo razzista bianco e divenuta un simbolo della Nazione Arcobaleno una volta crollato il regime dell'apartheid nel 1990.

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 18 Luglio 2019 11:44 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 25 Gennaio 2020
Donna dogon che mi ha svelato i segreti delle stelle nel cielo  foto silvana grippi   
DEApress . 24 Gennaio 2020
TEATRO DI RIFREDI da martedì 28 gennaio a domenica 2 febbraio(feriali ore 21 – domenica ore 16:30) Tedavi ‘98 CAMERINI scritto e diretto da    Alessandro Riccio con  Miriam Bardini, Maravillas Barroso, Cele...
DEApress . 24 Gennaio 2020
Invito al prossimo incontro per la       ‘Piccola opera nella valle del torrente Terzolle’    giovedì 30 gennaio alle 17 all’SMS di Serpiolle.     Segnaliamo anche questa opportunità di escu...
DEApress . 24 Gennaio 2020
RONINIL “BRUTO MINORE TOUR” FA TAPPA A ROMASABATO 25 GENNAIO IN CONCERTO AL “FANFULLA 5/a”ore 22.00 – ingresso con tessera Arci   Sabato 25 gennaio il “BRUTO MINORE TOUR” dei RONIN farà tappa a ROMA. La band, infatti, suonerà al Circolo Fanf...
Piero Fantechi . 23 Gennaio 2020
Prosegue la Settimana Palestinese all'Affratellamento Venerdì 24 Gennaio dalle ore 19.30 Aperitivo (contributo libero) e a seguire "Racconti di Viaggio" a cura delle delegazione dell'Associazione di Amicizia Italo-Palestinese che si è recata i...
Silvio Terenzi . 23 Gennaio 2020
Marcello Parrilli“Moderne Solitudini” “La resa” - Official HD Torniamo nella nostra terra toscana, torniamo tra le righe di questa scena di cantautori che ormai ci hanno abituato a grandi scritture e a contenuti tutt’altro che pop e scontati come...
DEApress . 23 Gennaio 2020
ASSOCIAZIONE ARCHEOSOFICA  SEZIONE DI SIENA  Dal 25 gennaio l’Associazione Archeosofica di Siena propone un ciclo di quattro conferenze ad ingresso gratuito che offrono una singolare lettura della città.  Fra arte e storia, un v...
DEApress . 23 Gennaio 2020
GIORNATA DELLA MEMORIA "DER BOXER", IN SCENA LA STORIA DI JOHANN TROLLMAN IL PUGILE ZINGARO CHE SFIDÒ IL TERZO REICH Di e con Michele Vargiu, dal 24 AL 26  gennaio a Roma al Teatro Kopo'...
DEApress . 23 Gennaio 2020
Segnaliamo l'articolo di Sara Munari sulla prossima biennale di fotografia femminile a Mantova. 16 GENNAIO 2020 / SARAMUNARI L’Associazione culturale La Papessa organizza la Biennale della Fotografia Femminile dal 5 a...

Galleria DEA su YouTube