DEApress

Sunday
Aug 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Come il Re Leone ha creato e filmato i suoi animali virtuali

E-mail Stampa PDF

25 anni dopo, Simba, Nala, Pumba e gli altri tornano al cinema! Si tratterà di un “Re Leone” di nuova generazione, poiché il cartone animato del 1994 lascia il posto ad un film concepito con sole immagini di sintesi. Gli effetti speciali sono di un realismo inedito, una vera rivoluzione tecnologica.

Computer ultra-potenti che ingoiano e digeriscono centinaia di migliaia di foto scattate in Kenya, ma anche in alcune zone degli Stati Uniti… Risultato: paesaggi e animali letteralmente più veri che in natura.

Questa superproduzione Disney è realizzata da Jon Favreau, al quale si devono inoltre “Iron Man” e la versione più recente del “Libro della Giungla”. Secondo lo sceneggiatore Pascal Pinteau «in questo film, è veramente impossibile distinguere un leone vero da uno falso»

Con un vantaggio da non trascurare assolutamente: non c’è bisogno di domare nessun animale selvaggio e ciò esclude i rischi di maltrattamento, ma anche di attacchi alla troupe cinematografica.

Questo “Re Leone” si situa a metà tra il racconto e il documentario.

Le riprese, effettuate a Los Angeles, somigliavano ad un video game in cui il regista sarebbe l’eroe. Pinteau ha potuto assisterle, e ha commentato: «Jon Favreau aveva un casco per la realtà virtuale sulla testa, e al posto di prendere un mitra come succede in un gioco di guerra, poteva scegliere tra una camera da presa, un carrello e un treppiedi.»

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 19 Luglio 2019 16:10 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 15 Agosto 2019
Rassegna Stampa - Bianca Petrisor - 13 agosto alle ore 23:56 - A Brasilia la marcia di oltre 3.000 donne indigene, rappresentanti di circa 100 popoli, contro lo sterminio dei popoli nativi e la distruzione d...
Silvana Grippi . 14 Agosto 2019
Ferragosto al Museo Novecento di Firenze Il museo di piazza Santa Maria Novellarimane aperto al pubblico anche il 15 agosto dalle 11 alle 14 Firenze, 14 agosto 2019 comunicato stampa La cultura non va in vacanza, nemmeno il 15 di agosto. Per...
Silvana Grippi . 13 Agosto 2019
Oggi ricordiamo Simone Camilli - Reporter Agenzia Associated Press  (nato nel 1979 è morto il 13.08.2014) vittima di un conflitto ingiusto!   Simone stava documentando la situazione palesinese con la telecamera, quando è stato inves...
DEApress . 13 Agosto 2019
  FOTO D'ARCHIVIO - Gramsci e i primi confinati arrivati ad Ustica nel 1926   La Mostra sul confino politico a Ustica: un’occasione per un utile esercizio sulla Memoria   Già presentata a Ustica nel 2015, riproposta nel 2016 nel...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Il silenzio deve essere rotto dalla commozione per l'Ignobile uccisione di gente che non poteva difendersi. Colpevoli: fascisti e nazisti.  Erano 560 anime - uomini, donne di cui bambini, giovani e anziani. Una strage di cui la memoria deve esse...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
Rebecca West, pseudonimo di Cicely Isabel Fairfield  nata a Londra nel 1892 e morta nel 1983, era di origine scozzese con un misto irlandese. E' stata una scrittrice e giornalista del XX secolo conosciuta soprattutto per i su...
Silvana Grippi . 12 Agosto 2019
      La strada, la lotta, l'amore Letizia Battaglia, Tano D'Amico, Uliano Lucas Tre grandi temi e tre grandi fotografi in mostra a Castelnuovo Magra, dal 13 luglio al 13 ottobre 2019.-Orario di apertura-luglio e agosto:...
DEApress . 12 Agosto 2019
Volete collaborare con DEApress per diventare giornalista, fotografo/reporter o videomaker? Ci occupiamo di cultura e sociale fin dalla fine del novecento. Se avete idee e progetti scrivete a redazione@deapress.com  oppure...
DEApress . 12 Agosto 2019
  L'esercito marocchino invia carri armati e veicoli blindati nel sud del Sahara occidentale per provocare il Fronte Polisario. Notizie Wesatimes L'esercito marocchino reale ha inviato decine di carri armat...

Galleria DEA su YouTube