DEApress

Thursday
Apr 18th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

La guerra nei Balcani vent’anni dopo

E-mail Stampa PDF
      Domani, martedì 17 aprile, l’evento speciale “Nema Problema, la Jugoslavia venti anni fa”

La guerra nei Balcani vent’anni dopo

Nel suo 20esimo compleanno Visionaria ricorda una pagina di dolore in gran parte dimenticata

 

 

Alla riflessione sul conflitto dei territori dell’ex Jugoslavia sarà dedicata, la giornata di domani - martedì 17 aprile - della rassegna promossa dall'associazione culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Galsi, Inail, Toremar, Unicredit, Dal Pont, Cave di Campiglia e in programma fino al 21 aprile a Piombino. 

Venti anni dopo lo scoppio della guerra nei Balcani, il Visionaria Film Festival Internazionale che quest’anno è dedicato al cinema del reale, riaccende i riflettori su una delle pagine dimenticate della storia recente del Vecchio Continente. 

L’evento speciale dal titolo “Nema Problema, la Jugoslavia venti anni fa” vedrà la proiezione dei documentari “Cinema Komunisto” di Mila Turajlic e “Bijelo Dugme” di Igor Stoimenov che raccontano la società jugoslava prima dell’entrata in guerra che ha cancellato decenni di convivenza senza però raccontare la cronaca di quegli anni ma attraverso il racconto di due forme artistiche: il cinema e la musica. Spazio anche alla proiezione di “Mostar United” di Claudia Tosi, sensibile e attenta documentarista. I registi, ospiti della rassegna prenderanno parte alla tavola rotonda alla quale parteciperanno anche la scrittrice Silvia Badon autrice del libro “Esperienze di cinema dalle ceneri della Jugoslavia – Bosnia Erzegovina” per Gabbiano editore e Stefano Landucci, autore del libro fotografico “Srebrenica, per non dimenticare.

Silvia Badon saggista e ricercatrice nel suo libro racconta gli ultimi venti anni di cinema bosniaco, il cinema nato dalla cesura della guerra, che arriva “dopo la pioggia”, quella pioggia che al cinema ci ha fatto scoprire l’orrore del conflitto nel bellissimo film di Milcho Manchevski (Prima della pioggia, 1994). Stefano Landucci invece è un attento e curioso viaggiatore che ha saputo raccontare e mostrare in un libro scritto e fotografato con Marco Bani, l’orrore che tarda a lasciare Srebrenica, un passato che pesantemente ricopre le belle pagine fotografiche del libro. 

«Per il titolo dell’evento ci siamo ispirati alla fraseNema Problema che spesso era ripetuta durante la guerra o nelle settimane che l’hanno preceduta quando nessuno credeva che la situazione potesse precipitare - spiega Giuseppe Gori Savellini curatore dell’evento – una frase che incarna lo spirito fatalista di un popolo catapultato nell’orrore di un conflitto del quale probabilmente ignorava l’entità. Non vogliamo però parlare solo della fatalità di una guerra civile che si è rivelata cruentissima, ma anche dell’ottimismo legato alla ricostruzione, attraverso la lente del cinema».

 

La giornata comincerà alle 18,00 al Cinema Metropolitan con la proiezione del film “Mostar United” di Claudia Tosi, alle 21.00, seguirà la tavola rotonda con la partecipazione di Silvia Badon, autrice del libro “Esperienze di cinema dalle ceneri della Jugoslavia. Bosnia Erzegovina”, la regista Claudia Tosi e Stefano Landucci, autore del libro fotografico “Srebrenica, per non dimenticare”. Alle 22.00, chiuderà la giornata la proiezione del film “Cinema Komunisto” di Mila Turajlic. Mercoled’ 18 l’ultimo appunatemnto dedicato al tema alle ore 18.00, sempre al Cinema Metropolitan per la proiezione del film “Bijelo Dugme” di Igor Stoimenov, alla presenza del regista. 

L’edizione 2012 di Visionaria  è promossa dall'associazione culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Galsi, Inail, Toremar, Unicredit, Dal Pont, Cave di Campiglia. Info: tel. e fax: +39(0)577.530803, mail:vision@visionaria.euwww.visionaria.eu.

 

Ufficio stampa - Natascia Maesi -  natascia.maesi@gmail.com

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 07 Dicembre 2018 17:28 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oneri aggiuntivi per il contribuente, pertanto vi invitiamo a devolverlo al nostro Centro sociale e cu...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...
DEAPRESS . 16 Aprile 2024
Mi sono trovata come ogni anno ad organizzare il compleanno alla mia bambina. Ricordo vivamente l’emozione quando siamo arrivati a festeggiare il suo primo anno di vita. Per questa data, insieme ad una giovane famiglia, abbiamo affittato una ludoteca...
Nima Shafiei . 16 Aprile 2024
how to save a dead friend "Tutti dicono che la Russia è solo per i russi. Non è vero, la Russia è per i depressi.". Con questo incipit si apre il documentario.al cinema la Compagnia di Firenze, e iniziata la proiezione del docufilm di  Marusya Syr...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Storia vissuta direttamente . Il Forte Belvedere. Ebbene, anche il Forte Belvedere ho avuto la fortuna (o sfortuna) di conoscere. È stato costruito e finito alla fine del 500, da Ferdinando primo, figlio di Cosimo primo de Medici, per due motivi. Il ...
Fabrizio Cucchi . 15 Aprile 2024
Preoccupa la diffusione del virus Dengue in Europa. Complice il cambiamento climatico, nonchè l'enorme diffusione delle zanzare, che sono il principale "vettore" del virus, non più contrastate da piani programmatici governativi di dimensioni nazion...
DEAPRESS . 15 Aprile 2024
Riceviamo e pubblichiamo: Ha preso avvio il 14 aprile - secondo appuntamento dell’86 Festival del Maggio Musicale - con il concerto del mezzosoprano Teresa Iervolino accompagnata al fortepiano da Francesco Pareti il ciclo di cinque concerti “Sulle a...
Simone Fierucci . 15 Aprile 2024
17 Aprile 2024 09:30 - 21 Aprile 2024 20:00 XVIII edizione del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia che si tiene dal 17 al 21 aprile. Il centro storico della città vedrà quasi 600 speaker provenienti da tutto il mondo, pronti ad...

Galleria DEA su YouTube