DEApress

Sunday
Oct 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

20 Anni di trapianti di fegato a Pisa

E-mail Stampa PDF

Pisa trapianti

A Pisa da vent'anni si fanno trapianti di fegato! E' un risultato di rilievo quello raggiunto dall'unità operativa trapianti epatici dell'ospedale Cisanello di Pisa diretta dal prof. Franco Filipponi. Molti sono i progressi fatti in questi venti anni, così come molti sono i trapianti. Ricordiamo che proprio qualche anno si festeggiò il lusinghiero traguardo dei mille trapianti! Tante sono le persone che grazie a questa pratica terapeutica hanno potuto riacquistare la vita. Ed allora tutti al Palazzo dei Congressi della città della torre pendente per ripercorrere le tappe di questa fantastica esperienza nata appunto agli inizi del 1996 quando Franco Filipponi giovane specialista appena tornato in Italia dopo un periodo di alta formazione in Francia gli diede vita! All'epoca Filipponi fu un pioniere dei trapianti, tanto che accadeva che partisse assieme ad un infermiere ed un autista per andare a prelevare l'organo oggetto del futuro trapianto. Finito il prelievo subito in macchina per un veloce viaggio e rientrato al Cisanello, con l'aiuto di un assistente si dedicasse subito al trapianto.
Al Palazzo dei Congressi il prof. Filipponi ha voluto riunire tante persone che hanno contribuito con lui allo sviluppo di questa complessa attività multidisciplinare, che comprende oltre ai chirurghi anche gli infermieri, gli anestesiti, gli specialisti di diagnostica per immagini, gli anamopatologi, i trasfusionisti e poi staff di coordinamento, logistici ed amministrativi. Si stima che in ogni processo di donazione e trapianto siano coinvolti oltre 200 professionisti. E davvero in tanti hanno risposto all'invito tanto che la sala convegni era gremita!
La prima parte dell'incontro è stata magistralmente condotta dal dott. Paolo de Simone, che oltre ad essere un eccellente scienziato e chirurgo si è dimostrato un ottimo maestro di cerimonie! De Simone ha condotto la platea attraverso un gradevole mix di emozioni tra riflessioni, interventi primo tra tutti il sindaco di Pisa, Filippeschi, anacronistico il contributo del direttore del Centro Nazionale Trapianti Alessandro Nanni Costa che non presente ha inviato un videomessaggio. L'associazione dei trapiantati VITE onlus ha voluto consegnare una targa al prof. Filipponi a dimostrazione della gratitudine e della stima, la targa è stata consegnata dal più vecchio trapiantato a Pisa e dall'ultimo dimesso dal reparto di trapiantologia, hanno simbolicamente rappresentato tutti i trapiantati di questi venti anni. Poi presentazioni, che hanno riguardato primariamente e doverosamente lo staff dei medici ed infermieri del centro trapianti che affianca il prof. Filipponi, poi gli staff dei servizi che più da vicino coadiuvano l'attività trapianti. Un momento toccante è stato dedicato al ricordo delle persone che hanno contribuito a far funzionare e crescere il centro trapianti e che purtroppo sono prematura mente scomparse, sono state ricordate tre infermiere Valeria, Giorgia e Francesca e poi due volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile – Logistica dei Trapianti che sono tragicamente scomparsi in incidenti stradali durante trasporti connessi ad attività di trapianti.

La seconda parte una tavola rotonda cui hanno partecipato oltre al prof. Filipponi, anche il prof. Cillo del centro trapianti di Padova ed il prof. Salizzoni del centro trapianti di Torino a cui i molti pazienti trapiantati e non hanno potuto rivolgere domande relative all'argomento trapianti di fegato!
Non sono mancati i complimenti e gli auguri per i prossimi venti anni di trapianti!

Share

Ultimo aggiornamento ( Domenica 10 Aprile 2016 16:41 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 24 Ottobre 2020
. Napoli brucia Napoli apre la contraddizione di un virus che esiste, c’è ed è pericoloso ed uno Stato che più che prendere provvedimenti seri ed adeguati è stato per mesi il pane quotidiano dei creatori di meme.Non si può scegliere se morire di fa...
DEApress . 24 Ottobre 2020
Sahara occidentale - Scintille tra Marocco e RASD La “ferita” del Sahara ccidentale, è ancora lungi dall’essere sanata, infatti è di queste settimane la notizia delle crescenti tensioni tra la monarchia Alawita che occupa il territorio e il Fronte P...
Silvana Grippi . 24 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Centro socio-culturale D.E.A.onlus - FirenzeIBAN IT93Q0760102800000026574509 -  Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)causale: Contributo Centro di Documentazione/Archivio Cari lettori e lettrici&nb...
Ni Weijun . 24 Ottobre 2020
Xi Jinping in questo periodo,  è l'uomo più in vista ma anche il più ascoltato nel mondo. Nel suo ultimo discorso ha dichiarato che la terra è di tutti e vuole la pace mondiale e lo ha detto con fermezza affermando anche che sarà attenz...
DEApress . 24 Ottobre 2020
ZONA DI GUERRA PROPONE IL SEGUENTE VIDEO https://zonadiguerra.ch/2020/10/20/la-fine-di-muammar-gheddafi/
Fabrizio Cucchi . 23 Ottobre 2020
Il Presidente del Consiglio, Conte ha ripetutamente affermato di non volere un nuovo lockdown nazionale, ma ha da sempre sostenuto che potrebbe esserci costretto...Una delle particolarità di ogni politico, è l'attitudine a evitare ogni responsabilità...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  Pubblichiamo un vecchio articolo di Michele Azzu - Per ricordare: Sgomebero a Bologna Oggi mi sono vergognato di vivere a Bologna.   "Hanno usato i manganelli contro le mamme". Vetri spaccati, e ancora urla: "Pagherete tutti"...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  In foto  Francesco Mori e Graziella Rumer . ph. silvana grippi/Archivio DEApress Mi chiedi, Silvana, del nostro percorso: Francesco si è laureato nel 1953 ed io nel  1957. Laureatosi, Francesco ha fatto il servizio militare nell’...
Ni Weijun . 23 Ottobre 2020
Corrispondente dalla Cina -  La Commissione Nazionale per le Riforme in Cina, collegata al Partito comunista (NDRC)  che si muove su un terreno favorvole per le aspirazioni cinesi nel settore dei microchip, Intel Corp, e il gigante global...

Galleria DEA su YouTube