DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

TFR - Diventer

E-mail Stampa PDF
Luigi Scimia, Presinte della Covip ha affermato quest'oggi a Roma che a causa della scarsa informazione e dell'incertezza sulla tassazione i lavoratori faticano ad aderire ai fondi pensione. Se il governo si apettava che circa il 60% dei lavoratori privati aderisse ai fondi, oggi le aspettative di adesione si sono abbassate di circa la metà.
Scimia ha poi aggiunto che se entro la fine dell'anno no dovesse esser superato il 35% di adesione - o volontario o con la formula (trappola, ndr) del silenzio assenso - il fondo dovrà diventare obbligatorio.
Probabilmente, invece, di informazione ce n'è stata più di quanto sindacati e patronati si aspettassero visto che su tutto il territorio nazionale si sono formati comitati per la difesa del salario e del TFR. Se i fondi non sono decollati è grazie ad una scelta cosciente dei lavoratori e sembra quindi contradditorio che dal prossimo anno debbano diventare obbligatori.
La realtà è probabilmente un'altra: il governo ha preventivato di avere a disposizione 24 miliardi di euro dai fondi per coprire le spese di realizzazione dell'Alta Velocità, del Ministero della Difesa, della ristrutturazione della rete ferroviaria, per aver un fondo cassa di gestione delle crisi aziendali e per altre spese pubbliche. Ora che questi soldi non ci sono, poichè i lavoratori sanno che il TFR non è un regalo ma una parte del proprio salario, si cancella addirittura la trappola del silenzio-assenso e senza mezzi termii si vorrebbe privarli di un loro diritto acquisito con la scusa della "gobba previdenziale" e la logica della previdenza complementare.
Ma chi può sapere meglio ei lavoratori come gestire i propri soldi? Certemente non chi sta al potere e per accedere alla pensione se la cava con 35 MESI di Parlamento.
 
Davide Pinelli - DEApress 

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Silvana Grippi . 30 Novembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube