DEApress

Thursday
Aug 11th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

"La nuova compagnia" Firenze Programma 31 luglio 7 agosto

E-mail Stampa PDF

PROGRAMMA "LA NUOVA COMPAGNIA" - Firenze

 

DOMENICA 31 LUGLIO ● ore 21.45

Omaggio a Monica Vitti 

La notte
di Michelangelo Antonioni, Italia, 1960, 122’, v.o. ita
Introduce il critico Gabriele Rizza

Giovanni Pontano, scrittore milanese di successo, attraversa un periodo di crisi matrimoniale: ogni possibilità di dialogo con la moglie sembra perduta. I due, scossi dalla visita a un amico morente e dopo un party letterario per la presentazione dell’ultimo libro di Giovanni, vagano per la città completamente svuotati. La sera si ritrovano a una festa in una sontuosa villa di campagna e si buttano entrambi in avventure sentimentali, da cui escono ancora più delusi di prima. All’alba, però, riescono finalmente a parlarsi apertamente e intravedono una possibilità di salvezza e di maturazione per il loro rapporto.


LUNEDÌ 1 AGOSTO ● ore 21.45

Premio N.I.C.E. Città di Firenze – Donatella Carmi Bartolozzi

Easy Living
di Orso Miyakawa e Peter Miyakawa, Italia, 96’, v.o. ita sott. inglese
Alla presenza del regista Peter Miyakawa

Le vite di un quattordicenne, un’universitaria e un maestro di tennis, vengono sconvolte dall’incontro con un migrante clandestino. Tutti insieme penseranno a come aiutarlo a superare il confine andando incontro a una serie di peripezie.

 

MARTEDÌ 2 AGOSTO ● ore 21.45

Un’estate Entre Dos Mundos

A última floresta
di Luiz Bolognesi, Brasie, 2019, 99’, v.o. sott. italiano
Alla presenza del regista, della compositrice della colonna sonora Talita del Collado, di un esperto del popolo Yanomami di Survival International Italia e di un rappresentante di Fridays For Future Firenze

Un documentario importante dal forte impegno politico. Il regista brasiliano ha scelto di raccontare la vita degli Yanomami, una comunità indigena che vive nella foresta amazzonica. Il loro ambiente, i loro riti dal sapore ancestrale e le difficoltà che devono affrontare a causa di scelte governative che non tengono conto dello spazio in cui vivono e delle loro tradizioni. Bolognesi firma con enorme rispetto i gesti e i corpi, riuscendo a cogliere il loro rapporto con la natura e, soprattutto, la battaglia quotidiana per preservare l’ambiente che li circonda.


MERCOLEDÌ 3  AGOSTO ● ore 21.45

90 anni dalla nascita di Andrej Tarkovskij
In collaborazione con l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij e CSC – Cineteca Nazionale.

Nostalghia
di Andrej Tarkovskij, Italia/Unione Sovietica, 1983, 121’, v.o. sott. italiano

Un poeta sovietico, Andrej Gorčakov, è in Italia per scrivere la biografia di un compositore russo. Durante una tappa a Bagno Vignoni, Gorčakov conosce il vecchio Domenico, chiamato il ‘matto’, che gli affida la missione di compiere in sua vece un rito salvifico per pacificare il mondo: attraversare con una candela accesa la piscina di acque termali di Santa Caterina.

Il restauro di Nostalghia è stato realizzato nel 2022 dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale a partire dai negativi scena messi a disposizione da Rai Cinema S.p.A. Il direttore della fotografia del film Giuseppe Lanci ha supervisionato le lavorazioni di color correction. Laboratorio: Augustus Color S.r.l.


GIOVEDÌ 4 AGOSTO ● ore 21.45

Omaggio a Monica Vitti

Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca
di Ettore Scola, Italia, Spagna, 1970, 107’ v.o italiano

Oreste, esperto e navigato muratore sposato da tempo, si imbatte nelle bella fioraia Adelaide e se ne innamora all’istante, ricambiato. Ma la donna perde la testa anche per un affascinante pizzaiolo e vorrebbe poter gestire entrambi gli amanti. Oreste ovviamente non accetta la situazione e cede ad una folla gelosia, che degenera tragicamente quando Adelaide convola a nozze col rivale.


VENERDÌ 5 AGOSTO ● ore 21.45

60 anni senza Marilyn

A Qualcuno piace caldo di Billy Wilder, USA, 1959, 120’, v.o. sott. italiano

Chicago, fine degli anni Venti. Due musicisti, il contrabbassista Jerry e il sassofonista Joe, si trovano costretti a fuggire dopo aver assistito alla strage di San Valentino, compiuta dagli uomini di Al Capone. Si infiltrano in un’orchestra femminile, travestendosi da donne e assumendo l’identità fittizia di Daphne e Josephine. Proprio sotto queste mentite spoglie stringeranno un’amicizia del tutto particolare con la splendida Zucchero, suonatrice di ukulele alla ricerca di un milionario con cui accasarsi. E l’amore farà capolino, con conseguenze del tutto imprevedibili, mentre la banda di Al Capone tornerà a perseguitarli.


SABATO 6 AGOSTO ● ore 21.45

Canova 2022

Canova
di Francesco Invernizzi, Italia, 2018, 96’, v.o. italiano

Spesso considerato il più grande degli artisti neoclassici, il suo straordinario lavoro ha stupito, ispirato e commosso per secoli. Il film ritrae la sua crescita artistica, dalle sue prime esperienze a Venezia, vicino alla sua città natale, alle sue opere a Roma, Parigi e infine di nuovo a Venezia. Ora possiamo trovare i suoi capolavori a Parigi, Londra, Vienna, New York, Washington, San Pietroburgo, così come nel suo Museo a Possagno, dove sono ancora conservati alcuni dei suoi schizzi più privati per mostrare il genio precoce di Canova , un umile apprendista veneziano destinato alla grandezza.


DOMENICA 7 AGOSTO ● ore 21.45

90 anni dalla nascita di Andrej Tarkovskij
In collaborazione con l’Istituto Internazionale Andrej Tarkovskij

Sacrificio
di Andrej Tarkovskij, Svezia/Francia/Gran Bretagna, 1986, 149’, v.o. sott. italiano

Il vecchio intellettuale Alexander festeggia il suo compleanno insieme ai familiari, mentre la televisione parla dell’imminenza di una guerra atomica totale. Per scongiurare la catastrofe, Alexander invoca Dio offrendogli tutti i suoi beni pur di salvare i suoi cari. Ultimo film di Tarkovskij, vinse il Grad Prix Speciale della Giuria al 39° Festival di Cannes.


L’arena cinematografica è organizzata dall’associazione Quelli dell’Alfieri, con la programmazione a cura de La Compagnia – Fondazione Sistema Toscana, in collaborazione e con il sostegno delle Gallerie degli Uffizi e inserita nel cartellone dell’Estate Fiorentina del Comune di Firenze.

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 01 Agosto 2022 08:52 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 09 Agosto 2022
Si è spento ieri all'età di 60 anni il regista, autore e attore  teatrale Andrea Di Bari. Organizzatore di eventi in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo, è stato uno dei più attivi protagonisti della cultura italiana e nello spec...
Silvana Grippi . 05 Agosto 2022
ONLUS e L'AGENZIA DI STAMPA D.E.A.press COME ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO  AUTOPRODUCONO ARTE, ARTICOLI E FOTOGRAFIE  LAVORANO FREE PER IL BENE COMUNE DEAPRESS HA RAGGIUNTO  ad oggi 5/8/22 ore 12.30 - Tot. visite contenuti:...
Silvana Grippi . 05 Agosto 2022
  RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Al via dal 2 SETTEMBRE la XXIX edizione di FABBRICA EUROPA! · 22 giorni di spettacolo · 12 spazi ·  27 eventi · 11 proposte internazionali ·&...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
    Eccoci nuovamente! Siamo giunti alla sedicesima edizione del concorso "Mediamix", indetto dal Comune dei Firenze con l'aiuto dell'associazione Didattica-Espressione-Ambiente. Anche quest'anno, il Festival ha un sottotitolo "tracce...
Silvana Grippi . 04 Agosto 2022
"PROGETTO SAMIRA" Il Centro D.E.A.onlus Didattica Espressione Ambiente di Firenze promuove il "Progetto “Samira”: vi invitiamo a partecipare con un contributo ai nostri progetti - Banco Posta IBAN IT93 Q076 0102 8000 0002 6574 509 intestato Cen...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
  RICEVIAMO e PUBBLICHIAMO   "CRACKING ART. STORIES" SI SPOSTA A TRAPANI E MOZIA DOPO IL SUCCESSO A PALERMO Cracking Art. StoriesDurata: fino a domenica 11 settembre 2022Dove: Villa Regina Margherita e Torre di Li...
Silvana Grippi . 04 Agosto 2022
Riceviamo e pubblichiamo  INCONTRI D’AUTORE A LAVARONE (TN) Presentazione del libro IL PERICOLO NUCLEARE IN UCRAINA di Piergiorgio Pescali Domenica 7 agosto, ore 17.30, piazza del municipio di Lavarone (TN) Quanto è reale...
DEAPRESS . 04 Agosto 2022
Ho letto la storia di Francesco Mastrogiovanni, anarchico morto per un tso (trattamento sanitario obbligatorio) presso l'ospedale di San Luca a Vallo della Lucania.  Quello che mi ha colpito della sua storia - oltre il trattamento che gli è sta...
Fabrizio Cucchi . 03 Agosto 2022
Delle cosiddette "istituzioni totali" nessuno parla più. Eppure continuano ad esistere, ed a essere luoghi orribili, proprio perché lo scopo di molte di esse è appunto la segregazione e la reclusione. Abusi e quant'altro arrivano di conseguenza...Il ...

Galleria DEA su YouTube