DEApress

Sunday
Dec 15th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Global Connections

E-mail Stampa PDF

  Middle East Now  
 /// Global Connections:  

martedì 22 luglio alle ore 22.00 nel Piazzale degli Uffizi 

l’imperdibile documentario GAZA di Garry Keane e Andrew McConnell, bellissimo ritratto della vita dei palestinesi, una rara opportunità di essere immersi nel cuore di Gaza. Con la partecipazione dei registi, che racconteranno come hanno realizzato il film durante quattro anni di riprese.

La terza serata di proiezioni della rassegna estiva “Global Connections” - presentata da Middle East Now festival nell’arena Apriti Cinema del Piazzale degli Uffizi, in occasione dell’Estate Fiorentina - propone il documentario full immersion in cui i registi irlandesi Andrew McConnell e Garry Keane hanno trascorso quattro anni a documentare la vita quotidiana degli abitanti di Gaza. “Gaza”, che ha debuttato in concorso al Sundance Film Festival, dove ha emozionato e coinvolto il pubblico, è un racconto composto da interviste con persone che vivono sulla striscia di terra che corre per 25 miglia lungo il Mar Mediterraneo ed è larga solo sette: un documentario visivamente bellissimo che nasce dalla volontà di dare voce solo alle persone che la abitano, con un approccio che raramente troviamo nei reportage dei media. McConnell è un fotografo pluripremiato che si è recato per la prima volta a Gaza nel 2011 per fotografare i surfisti. Ha incontrato Keane nel 2012 per un altro progetto, e non ci è voluto molto perché i due uomini, cresciuti in diverse parti del confine irlandese, decidessero di collaborare a un film su Gaza.Ingresso libero - film in lingua originale con sottotitoli in italiano 

 


"GAZA" di Garry Keane e Andrew McConnell

(Irlanda, Canada, Germania, 2018, 86’)  v.o. sottotitoli italiano, ingleseÈ difficile immaginare che qualcuno viva una vita normale nella Striscia di Gaza, spesso etichettata come la più grande prigione a cielo aperto del mondo. Dalla TV, questo piccolo pezzo di terra è stato ridotto a un'immagine di violenza, caos e distruzione. Cosa fanno le persone quando non sono sotto assedio? La vita a Gaza può essere realmente compresa solo immergendosi, come questo potente documentario permette di fare: vivendo tra la sua gente ed esplorando la sua ricca diversità sociale e culturale. I registi, liberi dai cliché del reportage giornalistico, svelano un luogo di bellezza in mezzo alla devastazione, con un racconto incentrato su due adolescenti provenienti da due opposti contesti sociali,  Karma e Ahmed.Alla presenza dei registi Garry Keane e Andrew McConnell

Share

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 22 Luglio 2019 10:43 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvana Grippi . 14 Dicembre 2019
 - Agenzia di stampa DEAonlus -  Informazione -  Formazione - Comunicazione sociale DEApress è una redazione socialmente utile  Crea iniziative, opportunità di dialogo e scambi  Presenta nuovi autori...
Antonella Burberi . 13 Dicembre 2019
Comunicato Stampa Feste di Natale al museo. Per i 150 anni del Museo di San Marco proseguono anche per le festività natalizie le visite guidate gratuite. 14, 21 e 22 dicembre 2019, 4 e 6 gennaio 2020 Le iniziative per l’anniversario dei 150 ann...
Silvana Grippi . 12 Dicembre 2019
 
Antonella Burberi . 11 Dicembre 2019
 AGLI UFFIZI I CIELI DEL RINASCIMENTO, PER LA PRIMA VOLTA, PROTAGONISTI DI UNA MOSTRA I disegni per soffitti di Michelangelo, i Sangallo e Vasari raccontanola genesi e l’ornamento di importanti edifici e chiese. Esposto, per la prima volta al pubbl...
Silvana Grippi . 11 Dicembre 2019
DEApress . 10 Dicembre 2019
L'8 Novembre è arrivato a Firenze il flashmob di "Un Violador en tu Camnino" ideato dal collettivo Lasteris. La manifestazione organizzata da Non una di meno si è svolta attraversando quattro piazze cittadine: piazza Santissima Annunziata, Duomo...
Silvana Grippi . 10 Dicembre 2019
Per Natale e Anno Nuovo regala un calendaio personalalizzato   Porta le foto che vuoi regalare opppure vieni a farle c/o Studio DEApress   Alla riscoperta della testimonianza. Originalita e Talento per il 2020   Ti aspetti...
Fabrizio Cucchi . 10 Dicembre 2019
Cerchiamo persone interessate al giornalismo VOLONTARI per  ARTICOLI E VARIE RUBRICHE SCRIVETE A  REDAZIONE@DEAPRESS.COM 
Fabrizio Cucchi . 09 Dicembre 2019
Lo scandalo delle "fake news" ha svelato la credulità "delle masse", purtroppo dobbiamo ricordare che esse non sono nate con l'avvento di internet. Neppure l'arte della truffa è nata su internet, ma con internet le truffe hanno raggiunto dimensioni p...

Galleria DEA su YouTube