DEApress

Tuesday
Jun 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Italia prima meta per i turisti musicali

E-mail Stampa PDF

L'Italia, si sa, è una  tra le destinazioni preferite dai turisti di tutto il mondoi. Merito delle città d'arte e delle meraviglie architettoniche e pittoriche del nostro paese, senza dubbio. Ma non solo. Un nuovo interessnte dato emerge da un rapporto della fondazione Santagata per l'Economia della Cultura di Torino per CUOA Business School, parte del più ampio progetto "Note in Viaggio".
Lo stivale sarebbe infatti la meta prediletta dagli appassionati di musica, superando nella speciale classifica anche Germania, Austria, Francia e Regno Unito. Sorprendente? Non proprio, se si pensa che ad essere attratti dal Bal Paese sono più che altro gli amanti del bel canto.
Antico e fuori moda, potrebbe obiettare qualcuno in riferimento alla musica classica e all'opera.  Questo rapporto sembra invece smentire e rispondere a gran voce "No, classico e dal fascino senza tempo".
Opere liriche, concerti teatrali, festival musicali, viaggi alla scoperta dei grandi musicisti italianiii, ma anche riscoprire la vecchia tradizione dei liutai.  Queste le attrattive principali che portano gli appassionati musicali a far visita al nostro paese in un'esperienza che tocca ogni forma d'arte. Ecco allora che 250.000 visitatori riempiono le Scala di Milano. 160.000 la Fenice di Venezia. Pesato, Lucca, Parma, Bergamo, Venezia, Modena diventano le città che hanno dato i natali e ispirato i lavori  rispettivamente di Rossini, Puccini, Donizetti, Vuivaldi, Pavarotti.  Caracalla fa il pieno al box office con 4.126.000 di incassi nello scorso anno.
In molti scelgono di avventurarsi in Italia da soli (circa l'80 per cento), altri invece scelgono la compagnia di amici con cui condividere la  passione (37%). Un grande bacino di affluenza sia per il turismo che per il settore musicale.
Teatri, Festival, città e borghi legati a vite e opere di grandi artisti...la scelta è ampia. Un vero peccato che spesso venga più apprezzata all'estero che in Italia. Un paese ricco di cultura ma sempre meno abituato a viverla, conoscerla e tutelarla. Ben venga un aiuto esterno per capire l'importanza e la ricchezza della tradizione italiana. Tradizione, e bellezza classica. Altro che passata e fuori moda!

 

  

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 06 Dicembre 2018 17:47 )  

Concorsi & Festival

Ultime Nove

Silvio Terenzi . 24 Giugno 2019
SOS - SAVE OUR SOULS“ESSE O ESSE” ASCOLTALO on SoundCloud Essere o non essere. Ed è così che si può leggere il nuovo album degli SOS - SAVE OUR SOULS dal titolo “Esse o esse”, disco di quel rock made in Italy che ha accompagnato la generazione di...
Silvana Grippi . 23 Giugno 2019
TANTISSIMA GENTE VENUTA DA TANTI LUOGHI PER ONORARE LORENZO ORSETTI MORTO PER LA LIBERTA' DEI POPOLI. AD ATTENDERLO LA NONNA INSIEME AD UNA FOLLA IMMENSA  
Silvana Grippi . 23 Giugno 2019
CARO LORENZO HAI DONATO LA TUA VITA PER LA LIBERTA' E IDIRITTI DEI POPOLI.GRAZIE FOTO DISILVANA GRIPPI
Silvana Grippi . 22 Giugno 2019
Elezioni in Mauritania - Oggi voteranno oltre un milione di persone  per le prime elezioni democratiche dall'indipendenza del Paese avvenuta nel 1960. Per la successione di Mohamed Ould Abdel Aziz, salito al potere con un colpo di stato nel...
Silvana Grippi . 22 Giugno 2019
 Agenzia di stampa - DEAonlus Informazione -  Formazione - Comunicazione sociale DEApress crea opportunità di dialogo e scambi Presente alle iniziative per l'ambiente e il sociale organizza forum, eventi e dibattiti  su imm...
DEApress . 21 Giugno 2019
DEApress . 21 Giugno 2019
Innovazione, l’Università di Firenze presenta cinque brevetti al Techshare Day L’appuntamento è in programma a Torino martedì 25 giugno nell’ambito dell’Italian Tech Week   La ricerca dell’Università di Firenze alla ribalta nazionale al&n...
DEApress . 21 Giugno 2019
    PISTOIA BLUES FESTIVAL 2019 5-10 LUGLiO 2019 - 40esima edizione   BLACK STONE CHERRY (ad ingresso libero) THIRTY SECONDS TO MARS, ROBBEN FORD, ERIC GALES,  NOEL GALLAGHER, BEN HARPER e ...
DEApress . 21 Giugno 2019
Il ricordo di Zeffirelli apre l’edizione 2019 dei 'Fochi' di San Giovanni   Il titolare della ditta Mazzone, ‘’Sarà un spettacolo ancora più coreografico per celebrare i nostri 40 anni a Firenze’’   Si aprirà con il r...

Galleria DEA su YouTube