DEApress

Sunday
Oct 25th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Disoccupazione alle stelle e giovani alle stalle

E-mail Stampa PDF

La disoccupazione cresce e cresce pure l'abbandono delle città verso la campagna.
Le stime, ci dicono che siamo al 13,5% ma, considerato il fatto che in Italia molte persone non si iscrivono agli uffici di collocamento per sfiducia (anche perché non hanno mai funzionato), la valutazione è molto più alta. 
La disoccupazione è attestata al 30%, ma bisogna considerare un'altro 10% di persone che vivono di lavori precari e ci sono anche altre variabili come i lavoretti saltuari (a progetto e no). A questi giovani non resta altro che darsi all'agricoltura e all'allevamento di animali che permettono - almeno - la sopravvivenza materiale.
Chi è ricco rimane ricco e chi nasce già con il debito resta alla staccionata. Sono finiti i tempi in cui osare era un pregio, istruzione per tutti, uguagianza e fraternità, ora ai giovani dobbiamo insegnare a galleggiare oppure devono espatriare....

Share

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 04 Giugno 2014 07:28 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEApress . 24 Ottobre 2020
. Napoli brucia Napoli apre la contraddizione di un virus che esiste, c’è ed è pericoloso ed uno Stato che più che prendere provvedimenti seri ed adeguati è stato per mesi il pane quotidiano dei creatori di meme.Non si può scegliere se morire di fa...
DEApress . 24 Ottobre 2020
Sahara occidentale - Scintille tra Marocco e RASD La “ferita” del Sahara ccidentale, è ancora lungi dall’essere sanata, infatti è di queste settimane la notizia delle crescenti tensioni tra la monarchia Alawita che occupa il territorio e il Fronte P...
Silvana Grippi . 24 Ottobre 2020
CROWDFUNDING PER LA LIBERTÀ DI STAMPA Centro socio-culturale D.E.A.onlus - FirenzeIBAN IT93Q0760102800000026574509 -  Conto Corrente Postale n° 26574509 (Bonifico)causale: Contributo Centro di Documentazione/Archivio Cari lettori e lettrici&nb...
Ni Weijun . 24 Ottobre 2020
Xi Jinping in questo periodo,  è l'uomo più in vista ma anche il più ascoltato nel mondo. Nel suo ultimo discorso ha dichiarato che la terra è di tutti e vuole la pace mondiale e lo ha detto con fermezza affermando anche che sarà attenz...
DEApress . 24 Ottobre 2020
ZONA DI GUERRA PROPONE IL SEGUENTE VIDEO https://zonadiguerra.ch/2020/10/20/la-fine-di-muammar-gheddafi/
Fabrizio Cucchi . 23 Ottobre 2020
Il Presidente del Consiglio, Conte ha ripetutamente affermato di non volere un nuovo lockdown nazionale, ma ha da sempre sostenuto che potrebbe esserci costretto...Una delle particolarità di ogni politico, è l'attitudine a evitare ogni responsabilità...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  Pubblichiamo un vecchio articolo di Michele Azzu - Per ricordare: Sgomebero a Bologna Oggi mi sono vergognato di vivere a Bologna.   "Hanno usato i manganelli contro le mamme". Vetri spaccati, e ancora urla: "Pagherete tutti"...
DEApress . 23 Ottobre 2020
  In foto  Francesco Mori e Graziella Rumer . ph. silvana grippi/Archivio DEApress Mi chiedi, Silvana, del nostro percorso: Francesco si è laureato nel 1953 ed io nel  1957. Laureatosi, Francesco ha fatto il servizio militare nell’...
Ni Weijun . 23 Ottobre 2020
Corrispondente dalla Cina -  La Commissione Nazionale per le Riforme in Cina, collegata al Partito comunista (NDRC)  che si muove su un terreno favorvole per le aspirazioni cinesi nel settore dei microchip, Intel Corp, e il gigante global...

Galleria DEA su YouTube