DEApress

Wednesday
Feb 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Suicidio nel carcere di Livorno

E-mail Stampa PDF
Agatino Filia, 56enne catanese detenuto a Livorno nel carcere delle Sughere, si è tolto la vita ieri pomeriggio, impiccandosi con un lenzuolo, a sole 48 ore dalla sua scarcerazione per fine pena.
L’uomo lavorava come addetto alle pulizie ed era stato da poco trasferito da Porto Azzurro.
Il Capo del Dipartimento di amministrazione penitenziaria Franco Ionta ed il segretario Generale Uil Pa Penitenziari Eugenio Sarno sono d’accordo nel vedere in questi dati una sconfitta per il sistema penitenziario, che non riesce a dare ai detenuti la speranza di una nuova vita sociale.
Aggiunge Sarno: “Purtroppo ogni appello alla politica ed ai politici sul dramma penitenziario sembra cadere nel vuoto, persino il monito del presidente Napolitano sulla prepotente urgenza di restituire civiltà e costituzionalità al sistema penitenziario , definito dal Capo dello Stato vergogna ed orrore in Europa, non trova la giusta considerazione e la necessaria attenzione”.
Per quanto riguarda la “legge svuota carceri” del dicembre 2010 (che prevede la concessione della detenzione domiciliare ai condannati ai quali rimangono 12 mesi di pena definitiva da scontare), Ionta ritiene sia il momento di innalzare da un anno ad un anno e mezzo i termini di applicazione della stessa.
L’Italia, con il suo tasso di sovraffollamento di detenuti tra i più alti d’Europa (147 ogni 100 posti), vede il suicidio di un detenuto ogni 5 giorni.
Quello di ieri è stato il 17esimo decesso nel carcere di Livorno dal 2003, mentre il totale di morti nelle celle italiane ammonta a 155, di cui 52 per suicidio.
 
Fonti:
ANSA
Gruppo Adnkronos
TMnews

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 31 Gennaio 2023
PROGETTO GEMINI NETWORK Radio Sonar Radio Sherwood Lautoradio Radio No Border Radio Roarr Radio Città Aperta Radio Senza Muri Radio Ciroma GEMINI. PER UN NETWORK DELLE RADIO INDIPENDENTI Qualunque azione compiate non ammonterà m...
Silvio Terenzi . 31 Gennaio 2023
LOLOTTA"SCIOCCHE PAROLE" ASCOLTA "SCIOCCHE PAROLE" on SPOTIFY Una giovane artista ma con le idee chiare e tanta voglia di fare musica in modo autentico e professionale, senza troppi fronzoli. La consapevolezza che l’umiltà e il sacrifico contano ...
simone fierucci . 31 Gennaio 2023
Palestina: un  testo indispensabile per affrontare la ‘guerra delle narrazioni’     Le Parole Divise, Israele/Palestina: Narrazioni, a Confronto. Di Amedeo Rossi, Edizioni Q, Roma, 2022 In “Le Parole Divise, Israele/Palestina: ...
simone fierucci . 31 Gennaio 2023
  Rilanciamo l'appello per il detenuto politico Kurdo leader del PKK Abdullah Ocalan dall’Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia   Appello degli avvocati di Ocalan: Richiesta al CPT – il comitato UE di prevenzione alla tortura –...
DEAPRESS . 30 Gennaio 2023
Nuove "visite speciali" a Santa Croce. Ne dà notizia l'agenzia di stampa "Ansa". Sabato 4 Febbraio riprenderà il progetto che prevede visite speciali in percorsi spesso inediti. Un'occasione per scoprire nuovi angoli del celebre monumento.Fonte: ht...
Fabrizio Cucchi . 30 Gennaio 2023
(foto di Segio D'Afflitto da Wikipedia- Necropoli della Banditaccia) L'agenzia di stampa "Ansa" riporta della scoperta di una nuova necropoli etrusca vicino a Vetulonia, nella provincia di Grosseto, in località Poggio Valli. La scoperta è stata an...
DEAPRESS . 30 Gennaio 2023
Riceviamo e pubblichiamo:"mercoledì 1 febbraio 2023 Torino, Conservatorio Giuseppe Verdi – ore 20.30[...] Singer Pur, Claudia Reinhard / sopranoChristian Meister, Markus Zapp, Manuel Warwitz / tenori Jakob Steiner / baritonoFelix Meybier / bassoFIELD...
DEAPRESS . 30 Gennaio 2023
Apprendiamo da un ultim'ora ANSA che Tehrik-e-Taliban Pakistan (TTP), il gruppo dei talebani pachistani, ha rivendicato l'attacco suicida alla moschea di Peshawar in cui sono rimaste uccise almeno 33 persone e ferite 140, secondo l'ultimo bilancio. ...
DEAPRESS . 30 Gennaio 2023
Silvana Grippi. laureata in Lettere con una tesi sul Sahara occidentale oggi è una giornalista e scrittrice. Oltre ad essere una viaggiatrice è anche una studiosa di luoghi inconsueti. Fin dai suoi primi viaggi, curiosità e  interesse la portano...

Galleria DEA su YouTube