DEApress

Monday
Dec 05th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

4 anni seviziato

E-mail Stampa PDF
Nella giornata di ieri personale dei Servizi Sociali e della Polizia Municipale di Pontassieve è intervenuto, a seguito di segnalazione, presso le case popolari di Via Redi in Pontassieve, per verificare se un bimbo di 4 anni, figlio di una cittadina rumena fosse effettivamente oggetto di maltrattamenti. Le prime indagini mediche hanno evidenziato la presenza di numerosi graffi e lesioni in tutte le parti del corpo. A tal punto il minore è stato accompagnato presso l’ospedale Meyer di Firenze, ove si trova tuttora ricoverato. Accertamenti più approfonditi hanno permesso di accertare la presenza di ematomi, microfratture e ferite di vario genere procurategli verosimilmente anche con dei morsi. Solo alcune delle lesioni gli sarebbero state procurate di recente. Secondo la ricostruzione dei fatti, operata dai militari del Nucleo Radiomobile di Firenze coadiuvati da personale della Stazione Carabinieri di Pontassieve, tutta la vicenda ruoterebbe intorno alla figura di un pregiudicato di origine campana T. M. cl. 1979 ed alla compagna 21enne, di origine romena, residente in provincia di Arezzo. Il bimbo, frutto di una relazione della donna con un altro uomo, è stato affidato dalla madre al proprio convivente in quanto la giovane donna, che ha recentemente dato alla luce un figlio riconosciuto come proprio dal T. M., si è dovuta ricoverare insieme al neonato per gravi problemi di salute di quest’ultimo. Il T.M. ha condotto il piccolo presso la famiglia della sua ex compagna – con la quale ha avuto tre figli – dimorante in Via Redi presso le Case popolari di Pontassieve, ed in tale contesto sarebbero maturati i maltrattamenti che hanno  indotto i servizi sociali di Pontassieve ad intervenire. Il T. M. con  pregiudizi penali per reati di contro la persona ed il patrimonio è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica di Firenze per maltrattamenti verso fanciulli. La Procura della Repubblica dovrà quindi valutare quali provvedimenti adottare nei confronti del patrigno violento, ma soprattutto a tutela dell’infante.
 
 
Nicoletta Consumi - DEApress 

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 03 Dicembre 2022
STATUTO D.E.A. Didattica-Espressione-Ambiente   ART.1E' costituita l'Associazione denominata "D.E.A.". ART.2L'associazione ha sede in Firenze, Via Alfani 16/r ART.3L'associazione ha durata illimitata, lo scioglimento, in caso di impossibili...
DEAPRESS . 03 Dicembre 2022
Oggi il Rapporto annuale del Censis dipinge il quadro di un'Italia sempre più malinconica e impaurita, schiacciata sotto il peso delle "quattro crisi sovrapposte dell'ultimo triennio: la pandemia perdurante, la guerra cruenta alle porte dell'Europa, ...
Ni Weijun . 02 Dicembre 2022
Sciopero generale: manifestazione a Firenze. Fotoreportage. I volti di alcun* manifestanti sono stati oscurati per rispetto alla privacy.                              ...
Silvana Grippi . 02 Dicembre 2022
30 novembre – 3 dicembre | Teatro della Pergola – Saloncino ‘Paolo Poli’ (mercoledì, venerdì, sabato, ore 21; giovedì, ore 19) Prima Assoluta LA COLONIA di Marivaux traduzione Beppe Navello scene e costumi Luigi Perego musiche&n...
Silvana Grippi . 02 Dicembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   4 dicembre 2022 - 4  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
DEAPRESS . 01 Dicembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...

Galleria DEA su YouTube