DEApress

Tuesday
Oct 04th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rinaldini denuncia: "omicidi sul lavoro"

E-mail Stampa PDF
Il sito www.rassegna.it riporta le denunce della Fiom circa le condizioni di lavoro della centrale Enel di Torre Valdaliga, dove anche recentemente si è verificato un'incidente mortale. Ieri, in una conferenza stampa, il segretario generale della suddetta organizzazione sindacale, G.Rinaldini ha denunciato come causa  il “meccanismo di appalti e subappalti costruito sul criterio della riduzione dei costi”. Inoltre ha definito il caso "una vicenda esemplare come lo è stata la Thyssen. [...]Questa mattina sono state presentate le pratiche in tribunale per costituirci parte civile e per costituirci parte lesa. La richiesta esplicita è di risalire nella catena delle responsabilità, ossia fino ai vertici Enel che hanno una responsabilità di gestione”. Altri dirigenti sindacali (come G.Cremaschi) hanno puntato il dito contro il terribile sfruttamento dei lavoratori citando i turni di oltre dodici ore,  la miseria dei salari, ed il persistere del fenomeno del caporalato. Lo stesso Cremaschi ha esplicitamente parlato di  “clima di intimidazione paramafioso nei confronti dei lavoratori” (sto citando sempre le dichiarazioni riportate dal sito da me nominato all'inizio). La piaga dei subapppalti incide sulle condizioni di sicurezza fino al punto che  “Ci sono aziende che fanno firmare ai lavoratori l’avvenuta ricezione dei dispositivi di sicurezza, e poi non gli danno nulla”. Anche l'ultimo decesso è stato quello di un lavoratore di una ditta appaltante. Rinaldini ha chiesto: “Perché il governo non apre un’indagine di accertamento sull’Enel?”. Domanda a mio avviso quantomai legittima, dato che ad es. questa centrale ha avuto tre morti in due anni e mezzo....
Fabrizio Cucchi, DEApress

Il sito www.rassegna.it riporta le denunce della Fiom circa le condizioni di lavoro della centrale Enel di Torre Valdaliga, dove anche recentemente si è verificato un'incidente mortale. Ieri, in una conferenza stampa, il segretario generale della suddetta organizzazione sindacale, G.Rinaldini ha denunciato come causa  il “meccanismo di appalti e subappalti costruito sul criterio della riduzione dei costi”, e ha definito i decessi come quello avvenuto nell'ultimo incidente: "omicidi sul lavoro, perchè non si può più parlare di morti bianche". Inoltre ha definito il caso "una vicenda esemplare come lo è stata la Thyssen. [...]Questa mattina sono state presentate le pratiche in tribunale per costituirci parte civile e per costituirci parte lesa. La richiesta esplicita è di risalire nella catena delle responsabilità, ossia fino ai vertici Enel che hanno una responsabilità di gestione”. Altri dirigenti sindacali (come G.Cremaschi) hanno puntato il dito contro il terribile sfruttamento dei lavoratori citando i turni di oltre dodici ore,  la miseria dei salari, ed il persistere del fenomeno del caporalato. Lo stesso Cremaschi ha esplicitamente parlato di  “clima di intimidazione paramafioso nei confronti dei lavoratori” (sto citando sempre le dichiarazioni riportate dal sito da me nominato all'inizio). La piaga dei subapppalti incide sulle condizioni di sicurezza fino al punto che  “Ci sono aziende che fanno firmare ai lavoratori l’avvenuta ricezione dei dispositivi di sicurezza, e poi non gli danno nulla”. Anche l'ultimo decesso è stato quello di un lavoratore di una ditta appaltante. Rinaldini ha chiesto: “Perché il governo non apre un’indagine di accertamento sull’Enel?”. Domanda a mio avviso quantomai legittima, dato che ad es. questa centrale ha avuto tre morti in due anni e mezzo....

 

Fabrizio Cucchi, DEApress

 

Share

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 09 Aprile 2010 13:07 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

DEAPRESS . 03 Ottobre 2022
simone fierucci . 03 Ottobre 2022
Il 3 ottobre nella Giornata internazionale di lotta alla crisi e al carovita. L’Unione Sindacale di Base annuncia che in tutta Italia manifesterà oggi davanti alle maggiori aziende dell’energia e alle sedi dei loro maggiori azionisti, a partire da Ca...
Silvio Terenzi . 03 Ottobre 2022
Ivan francesco Ballerini“Racconti di mare. La via delle spezie” "Al bar del porto" - Official Video Esce “Racconti di mare. La via delle spezie” il terzo disco di Ivan Francesco Ballerini che troveremo anche dentro i principali canali digit...
Samira Sharfeddin . 03 Ottobre 2022
        Non sono state le streghe a bruciare. Erano donne. Donne che erano viste come: Molto belle. Molto colte e intelligenti. Perché avevano l'acqua nel pozzo, o una bella piantagione (sì, ...
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
         
Silvana Grippi . 03 Ottobre 2022
Silvana Grippi . 01 Ottobre 2022
Entre Dos Mundos Festival del Cinema Iberoamericano – V edizione Firenze, 29 settembre – 2 ottobre 2022 | Cinema La Compagnia Sesto Fiorentino, 5 - 6 ottobre 2022 | Multisala Grotta Domani, domenica 2 ottobre si conclude al Cinema La Co...
DEAPRESS . 01 Ottobre 2022
Da tempo ormai sentiamo notizie sulla guerra in Ucraina. Se non ci siamo abituati - poco ci manca - eppure vorrei spendere poche parole su questa situazione che sta peggiorando sempre più, addirittura a livello di guerra mondiale. Secondo fonti ANSA...
DEAPRESS . 30 Settembre 2022
  Ragazzo iraniano dipinge Mahsa Amini in piazza S. Croce a Firenze - Ph. Silvana Grippi     AMNESTY INFORMA - "Il 13 settembre Mahsa Amini, 22 anni, è stata arrestata a Teheran dalla cosiddetta polizia “morale” irani...

Galleria DEA su YouTube