DEApress

Tuesday
Nov 24th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Festival Internazionale di Cinema e donne: programma mercoledì 8 novembre

E-mail Stampa PDF

Mercoledì 8 novembre si inaugura la XXXIX Edizione del Festival, con protagonista la recente produzione cinematografica internazionale firmata dalle registe, che si terrà presso il Cinema La Compagnia di Firenze in via Cavour 50/r, fino a domenica 12 novembre.

Le anteprime dei cortometraggi che, come i film, saranno in versione originale sottotitolata,  inizieranno il pomeriggio alle 15:30 con il cortometraggio Onikuma di Alessia Cecchet.
La trama racconta di due donne che iniziano un percorso e le porterà a comprendere i demoni , che possono apparire sotto molteplici forme. Onikuma è infatti uno yokai (demone del folclore giapponese) che appare sotto forma di orso bipede.

A seguire verranno proiettati Mohamed, le prénom (Malika Zairi) che con leggerezza ed efficacia tratta dei problemi dell'incontro e dell'accoglienza oltre al desiderio diffuso di rifiutare e non capire; il polacco The incredible Elastic Man (Karolina Specht) dove assisteremo alle evoluzioni di un personaggio destrutturato che cerca di darsi una forma; il documentario Mais qu'est-ce qu'elles veulent di Coline Serreau (ospite atteso di questa prima giornata) e, dal Marocco, Initiation aux Musiques ed Danses Amazigh (Farida Benlyazid) - attraverso musiche e danze la regista propone un viaggio cinematografico che attraversa paesaggi di straordinaria diversità.
Il pomeriggio si conclude con una produzione italiana: Noi siamo cultura – Monuments Women di Giuseppe Carreri, un viaggio lungo l'Italia alla scoperta dell'imprenditorialità culturale indipendente.

Alle ore 19.00 si terrà il primo dei talk (incontri giornalieri con le registe ospiti - aperti al pubblico, esperti del settore e giornalisti per un confronto sulle tematiche affrontate dai film in programma) con la già citata registra, attrice e scrittrice francese Coline Serreau oltre a Mariann Lewinsky, Farida Benlyazid e Dounia Benjelloun.

L'appuntamento con il film d'apertura - con cui si conclude la prima giornata del festival - è alle 21.00, dopo la consegna del sigillo della Pace del comune di Firenze.
Ancora una volta la protagonista è Coline Serreau con il suo Saint-Jacques... La Mecque.
Il film, profondo ma anche divertente, narra di tre fratelli (una insegnante che si professa laica, un ricco imprenditore e un alcolizzato filosofeggiante) che per incassare l'eredità della madre sono obbligati a partecipare al pellegrinaggio che porta a Santiago di Compostela. Il tutto accompagnato da splendidi paesaggi e incanto musicale.

Ulteriori informazioni sul festival e il suo programma sono disponibili nei siti: http://www.laboratorioimmaginedonna.it/2017/10/18/segnare-il-tempo-2017/

http://www.cinemalacompagnia.it/programma

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Ni Weijun . 24 Novembre 2020
Un nuova conquista del governo cinese: è partito un satellite dalla Cina per un nuovo viaggio verso la Luna, con la Missione Chang'e- 5. L'obiettivo è quello di raccogliere delle rocce lunari per portarle a terra e studiarle. Un viaggio importante ...
Silvana Grippi . 24 Novembre 2020
Silvana Grippi . 23 Novembre 2020
E’ ripresa la guerra nel Sahara Occidentale: si fronteggiano il  Fronte Polisario (movimento politico e militare del popolo saharawi) e il regno del Marocco. C'è in ballo un referendum spostato in continuazione e una delusione continua di spera...
DEApress . 22 Novembre 2020
IL POTERE DELLA CONTESTAZIONE IN PERU’ Grazie alla forza della protesta il golpe parlamentare sembra essere stato sventato, all’interno di un sistema politico corrotto e di una crisi di rappresentanza che dura da anni. In conseguenza alla mobilitaz...
Ni Weijun . 21 Novembre 2020
Oggi sono andata alla manifestazione alla stazione di S.M Novella. Ho fatto un'intervista a Antonella Bundu e foto.  
Fabrizio Cucchi . 21 Novembre 2020
  Questa seconda ondata di infezioni da coronavirus stà mettendo in luce vecchi problemi della società e della sanità italiana (e mondiale) oltre a creare dei nuovi problemi. Per dare una risposta "dal basso" a tutto ciò, quest'oggi, in circa...
Ni Weijun . 20 Novembre 2020
Il teatro cinese - Opera di Pechino Interessante recupero storico del teatro cinese e dell'Opera di Pechino famoso in tutto il mondo. Nell’antica Cina il teatro si avvaleva del canto, la danza e l’arte mimica. Le prime testimonianze di ...
Fabrizio Cucchi . 19 Novembre 2020
Mentre il paese mediorentale stà affrontando, oltre alla pandemia, agli strascichi della guerra civile e alla crisi economica, anche una grave serie di incendi (1) che stanno distruggendo il già scarso e già provato patrimonio forestale dello stato, ...
Silvana Grippi . 19 Novembre 2020
Tensione al confine con la Mauritania tra l’esercito del Marocco e il Fronte del Polisario.   Sulla linea di Guerguarat, piccolo insediamento che segna un confine del Maghreb, si sta giocando il futuro del popolo saharawi. Alle prime luci de...

Galleria DEA su YouTube