DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuove iniziative britanniche per sorvegliare internet

E-mail Stampa PDF

800px-Pre-1801 Union Flag at Fort York Toronto

Puntualmente ogni estate si ha notizia di un nuovo sistema per scansionare pressochè ogni e qualsivoglia comunicazione tra gli utenti di internet (che come è noto "non ha confini") con la scusante della ricerca di contenuti pedopornografici. La scorsa estate l'iniziativa veniva dall'Unione Europea (1). Quest'anno "la palla" è in mano al (traballante) governo di Sua Maestà Elisabetta II.

Il governo britannico è infatti intenzionato a dare alla propria Autorità per le telecomunicazioni, il mandato per imporre ai vari "attori di internet" di scansionare -anche preventivamente- qualsiasi "aggeggio" per prevenire, identificare e rimuovere contenuti pedopornografici (2). Questa scansione dovrà necessariamente scavalcare le normali crittografie usate da ogni dispositivo che vada su internet. Purtroppo ignorata l'opinione degli esperti che avvertono che non c'è assolutamente nessun modo di usare una tecnologia di scansione come quelle che saranno rese obbligatorie solo per gli scopi dichiarati. Il prof. Woodward dell'Università del Surrey ha dichiarato alla stessa BBC: "Il grosso problema sarà che qualsiasi tecnologia che può essere utilizzata per guardare ciò che altrimenti è crittografato potrebbe essere utilizzata in modo improprio da malintenzionati per condurre la sorveglianza".

Sorprende la regolarità con cui simili iniziative vengano prese ogni estate. Ma, al di là delle ricorrenze stagionali, la pedopornografia, ben prima che esistesse il Covid, è quella cosa la cui esistenza giustifica qualunque misura repressiva nei confronti di chiunque, persino degli estranei "all'affare". Le scuse cambiano con il passare degli anni: all'inizio la parola magica che apriva ogni porta era "terrorismo"...L'impiego strumentale di queste banalità per consentire alle solite "mele marce" di agire senza alcun freno è una storia già vista. Ma è una costante che accomuna i governi delle più diverse nazioni. E dei più diversi "credi politici". 

Dato che internet non conosce i confini nazionali, così come il nostro "spyware di stato" (3) minaccia di infettare i computer molto al di là delle Alpi, c'è da aspettarsi - nella migliore delle ipotesi - che i dati conservati nei nostri "aggeggi" finiranno per essere scansionati da qualche annoiato funzionario di Westminster... E speriamo "che li tenga per sè".

Fabrizio Cucchi /DEApress

(1)https://www.deapress.com/inchieste/25741-il-qgrande-fratelloq-della-ue.html
(2)https://www.bbc.com/news/technology-62052185
(3)https://www.deapress.com/culture/caffe-letterario/19952-avremo-anche-noi-il-qmalware-di-statoq.html

(foto di Pubblico Dominio da Wikipedia)

Share

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 07 Luglio 2022 20:33 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 01 Dicembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
DEAPRESS . 01 Dicembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube