DEApress

Thursday
Dec 01st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Omicidio ad Agropoli

E-mail Stampa PDF

Sono stati fermati al basso Lazio, tre giovani indiziati dell'omicidio avvenuto ieri sera ad Agropoli, in provincia di Salerno. Durante un tentativo di rapina ad un distributore è stato ucciso il benzinaio Davide Pecora, di 64 anni; il primo ad essere catturato è stato Antonio De Rosa, 20 anni, figlio di un medico e consigliere comunale, molto conosciuto in paese. Il giovane è stato recentemente assunto al distributore e secondo gli inquirenti è sospettato di essere la “mente della rapina”; egli con un cellulare avrebbe, tra l'altro, avvisato i due complici al momento della chiusura dell'impianto. Dal filmato delle videocamere di sorveglianza è stato possibile alle forze dell’Ordine, ricostruire la sequenza dell'aggressione: sarebbero arrivati sul luogo due ragazzi, con i volti coperti da caschi ed in sella ad un ciclomotore (privo di targa, di proprietà di una quarta persona ritenuta al momento estranea ai fatti). Uno dei rapinatori rimane in sella al motorino, l'altro invece entra nel gabbiotto impugnando un fucile da caccia. Le riprese si fermano in questo momento, per l'assenza di un punto di osservazione interno. Le modalità del tentativo di rapina fanno pensare all'azione di una banda di “balordi”, che comunque avevano preparato il colpo con un sopralluogo alcune ore prima. I due sono apparsi nervosi, agitati, non si esclude che fossero sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Il gestore del distributore, Giovanni Palumbo, genero della vittima, ha descritto il ventenne fermato, assunto recentemente, come un ragazzo vivace. Naturalmente le indagini risultano ancora aperte.

 
 

Share

 

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

simone fierucci . 30 Novembre 2022
Proteste in Cina Paolo Beffa per la Redazione di Contropiano L’incendio di Urumqi Il 24 Novembre è scoppiato un incendio in un condominio di Urumqi, la capitale della provincia dello Xinjiang. 10 persone sono morte nell’incendio. Rapi...
Silvana Grippi . 30 Novembre 2022
Galleria DEA onlus in Via Alfani 16/r Firenze  Mercatino di Solidarietà per finanziare Edizioni DEA   1 dicembre 2022 - 5  gennaio 2023 Info: redazione@deapress.com
Fabrizio Cucchi . 30 Novembre 2022
L'Agenzia DEApress, su decisione dell' Assemblea della Redazione DEA e DEApress, sostituisce il Capo Redattore dott. Samuele Petrocchi con la dott.ssa Silvana Grippi. "Accetto questa carica in attesa di un nuovo caporedattore che sappia guidarci" -...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
Si è aperta la campagna di tesseramento di D.E.A. e DEApress 2023. L'iscrizione al gruppo da diritto ai servizi offerti con un contributo di 20 euro e permette di scrivere articoli su DEApress, con possibilità di accredito e di lavoro di stampa pr...
Silvana Grippi . 29 Novembre 2022
I tatuaggi vanno di moda ma spesso reinterpretano quelli del passato. Come i geroglifici molte interpretazioni sono da ricercarsi come archeologia del passato. Eccovi una credenza utile tradotta da un antropologo di cui non ricordo il nome: Le parol...
DEAPRESS . 29 Novembre 2022
      Foto di Silvana Grippi Oggi, dopo una lunga pausa, sono finalmente tornato al mio posto di lavoro. Ora sto scrivendo, e mi sento come se fossi arrivato da un lungo viaggio: viaggio non di "piacere", poiché l'ennesima rica...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Riceviamo e pubblichiamo:"Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana Domenica 4 dicembre torna la Domenica Metropolitana, giornata nella quale tutti i residenti della Città Metropolitana di Firenze potranno visitare gratuitamente i musei cit...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
  L'Associazione Novoli Bene Comune e la Casa Editrice D.E.A. presentano: Presentazione del libro "La storia infinita, l'Urban Center di Novoli" di Alberto di Cintio. Presso Le Murate, Caffè Letterario   Interverranno: L'autore Albe...
DEAPRESS . 28 Novembre 2022
Il 15 dicembre 2022, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze, si terrà la presentazione del libro: "Io e Cencio. Il movimento degli Arditi del Popolo dal 1919 al 1922"di Pierluigi Gatteschi a cura del centro socio-culturale D.E.A. e dell'A.N...

Galleria DEA su YouTube