DEApress

Sunday
Apr 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cagliari: ritrovato bimbo scomparso

E-mail Stampa PDF
 Nella foto: Enrico Farris


Finalmente una storia a lieto fine! E' stato trovato in una grotta nelle campagne nei pressi di Samatzai (Cagliari) Enrico Farris, il bambino di 11 anni scomparso da ieri mattina. Era uscito da casa per andare a scuola ed era svanito nel nulla. E’ stato trovato nascosto e infreddolito all’interno di una grotta nelle campagne circostanti casa sua. A dare l’allarme è stato un pastore che successivamente ha chiamato i carabinieri della compagnia di Sanluri. I militari fanno sapere che il bimbo è in buone condizioni di salute nonostante abbia trascorso l'intera notte all'addiaccio. L'allarme era scattato ieri pomeriggio. Enrico, come tutte le mattine era uscito di casa per andare a scuola dove non è mai arrivato. La famiglia aveva fatto anche un appello spiegando che il bimbo ieri, aveva portato con sé, ''stranamente'', alcuni generi alimentari come frutta e biscotti. Di lui gli amichetti, i compagni di classe, i familiari avevano perso le tracce. Inizialmente pensavano fosse rimasto a casa della nonna. Sino alle 13,45, quando la mamma, non vedendolo rientrare, ha dato l'allarme. E subito sono scattate le ricerche, prima dei carabinieri, poi di mezzo paese, in testa Mariano, il babbo del piccolo. Senza risultati.
Si è pensato subito a una scappatella, ma, col passare delle ore, si sono fatte strada le previsioni più cupe.  A tarda notte, militari e amici della famiglia battevano ancora le campagne, con la speranza di trovare Enrico, infreddolito, ma salvo. Per scovare le sue tracce, sono stati impiegati anche cani poliziotto. Nel frattempo, la mamma, Onorina Lai, non si dava pace: a tarda sera era a Cagliari, nelle sede Rai, per collegarsi con "Chi l'ha visto", e lanciare un appello: «Enrico, torna a casa, ti aspetto a braccia aperte. Non aver paura. Se hai qualche problema, lo risolverai con mamma e babbo».
Si pensava, si sperava infatti, che il bambino si fosse allontanato perché aveva preso qualche brutto voto a scuola. E probabilmente a spingere il bimbo alla fuga potrebbe essere stata proprio la paura dei colloqui scolastici che si dovevano svolgere oggi. Un suo compagno ha infatti raccontato che Enrico era ''molto preoccupato'' e si era detto pronto ''a scappare di casa in caso di altri brutti voti''. 
Le ricerche del piccolo sono continuate per tutta la notte.I Carabinieri della Compagnia di Sanluri e praticamente tutta la popolazione del centro agricolo del Campidano di Cagliari, hanno perlustrato le campagne alla ricerca del piccolo. Ora Enrico Farris è in caserma: i carabinieri lo stanno interrogando. Finalmente ha riabbracciato i genitori disperati.

Barbara Provvedi - DEApress

Share

Ultimo aggiornamento ( Martedì 11 Dicembre 2007 14:07 )  

Concorsi & Festival

https://zonadiguerra.ch/

Ultime Nove

Silvana Grippi . 20 Aprile 2024
Una donazione per contnuare a informare e formare in modo libero indipendente e senza pregiudizi   Attraverso la dichiarazione dei redditi è possibile devolvere una quota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) senza oner...
Silvana Grippi . 19 Aprile 2024
    TEATRO DANTE "CARLO MONNI"     comunica   PIERO PELU' - nominato consulente artistico del Teatro Carlo Monni di Campi Bisenzio      
Luca Vitali Rosati . 19 Aprile 2024
Il termine solidarietà ha un'accezione piuttosto ampia: dal singolare essa abbraccia il generale, essendo principio cardine della società odierna. A confermare questa molteplicità di significati, si può partire da quello che afferma la Costituzione ...
Nima Shafiei . 19 Aprile 2024
Al cinema Astra di Firenze, il 26 aprile, in occasione delle commemorazioni della liberazione dall'occupazione nazifascista, verrà proiettato un documentario sulla vita di Flora Monti, la più giovane staffetta partigiana. Per l'occasione la prese...
Nima Shafiei . 18 Aprile 2024
L'associazione Novoli Bene Comune e l'unità di ricerca PPcP del Dipartimento di Architettura organizzano il 20 Aprile un convegno per discutere del futuro dell'area Mercafir all'interno della riqualificazione del quartiere di Novoli di Firenze. Al co...
DEAPRESS . 18 Aprile 2024
Oggi, in un momento di forte tensione dell' umanità per le due guerre non più locali ma regionali, ( Ucraina e Medio oriente) dirottero' su argomenti di distrazione. I famosi Detti Fiorentini. Firenze è forse la città italiana con i Detti popolari co...
DEAPRESS . 18 Aprile 2024
Costantino 313 dc. Adrianopoli 476. Conosco bene la storia fino a Marco Aurelio (fino 200 circa dc.) dopo solo i fatti salienti ma non in profondità.  Oggi ho voglia di scrivere come è nata Firenze (Florente, Fiorenza). Quello che non tutti...
Silvana Grippi . 17 Aprile 2024
San Suu Kyi (Birmana) da oggi è fuori dal carcere: è stata trasferita ai domiciliari ma non si sa se è una misura cautelare o un fine pena. Si ricorda che San Suu Kyi ha settantanove anni e ha anche vinto un premio Nobel   
DEAPRESS . 17 Aprile 2024
Oggi scrivo la seconda parte della storia del Forte Belvedere.    Come avevo già anticipato, il Forte Belvedere quel anno era stato completamente riservato per oltre 30 giorni alla futura famosa holding casa di moda Hugo Bos...

Galleria DEA su YouTube